Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Ginocchiata

Come trattare una botta al ginocchio?

Buonasera, durante una partita a calcio, sono stato spinto verso la panchina e ho dato una forte ginocchiata. Il giorno dopo, sono andato in pronto soccorso e sono stato dimesso dopo una lastra dicendomi “nulla di rotto, è una botta.“ Un paio di mesi dopo, ho fatto una risonanza per il forte dolore e l’esito è stato: "esiti di trauma contusivo diretto risalente a circa 2 mesi fa. Sfumato edema midollare residuo della rotula con ispessimento delle pareti della borsa prerotulea e sottile versamento endoborsale per borsite reattiva, circondata da imbibizione edemigena del tessuto adiposo sottocutaneo adiacente. Integri i tendini dell’apparato estensore. Non lesioni meniscali. Continui i legamenti crociati e collaterali. Rotula lievemente altero-deviata. Conservato il rivestimento cartilagineo demordo-rotuleo e femoro-tibiale. Minimo versamento articolatesi entità para fisiologica". Dalla risonanza sono passate 3 settimane e mi hanno detto di fare magnetoterapia il più possibile (ho preso una macchina per la magnetoterapia e la sto facendo 4/5 ore al giorno), poi sto facendo una seduta di fisioterapia a settimana con laser, tecar, elettrostimolatore e massaggi per sciogliere. Va un po' meglio, ma a volte non sento niente, mentre altre zoppico e fa malissimo. Non so se sto facendo le cose giuste o se si può fare meglio. Grazie.

Buonasera,

i reperti della tua RMN sono compatibili con la contusione avvenuta durante la partita. In aggiunta, ma probabilmente sempre collegata al trauma, si è verificata un'irritazione della borsa prerotulea.

Le terapie che stai facendo possono andar bene, anche se non hanno alcuna evidenza di efficacia, ma verosimilmente possono aiutare a limitare l'irritazione acuta.
A causa del trauma e dell'inibizione muscolare riflessa, potrebbe aver senso iniziare un programma di ricondizionamento muscolare specifico.

Parlane con il tuo fisioterapista

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Stefano Castoldi
Stefano Castoldi
Monza e Brianza - Via Emilio Borsa, 86, Monza, MB, Italia
Risposte simili
Fisioterapia: ha delle controindicazioni?
Se si è seguiti da un fisioterapista dotato delle qualifiche abilitanti, la fisioterapia basata su terapia manuale o esercizio terapeutico generalmente non ha controindicazioni....
Terapia manuale in fisioterapia: che cos'è?
La terapia manuale è l'insieme delle terapie che vengono eseguite dal fisioterapista manualmente, agendo su tessuti come muscoli e tendini o in modo diretto sui...
Mal di testa da cervicale: la fisioterapia aiuta?
Il mal di testa può avere un'origine muscolo-tensiva, molto spesso legata alle tensioni alla muscolatura delle spalle e della nuca, che sono in continuità...
Altre risposte di questo specialista
Intervento chirurgico alla rotula: quali sono i tempi di recupero?
Buongiorno, da quel che ho capito, è passato circa un mese dall'intervento. Se così fosse, è normale che il tuo...
Caviglia gonfia: come trattarla?
Buonasera, da quello che racconti, io non mi preoccuperei. Probabilmente, si tratta solo di un trauma superficiale. Mi aiuterei con delle sessioni...
Dolore al ginocchio: quali potrebbero essere le cause?
Buonasera, a volte può verificarsi una sofferenza di un'articolazione anche se non ci sono stati traumi apparenti, può essersi per esempio, verificato...
Frattura del V metatarso: quale riabilitazione seguire?
Buongiorno, al momento, non mi metterei a fare esercizi specifici per il ginocchio, il quale probabilmente sta soffrendo un po' per un'alterazione del...
Tallonite bilaterale: come curarla?
Buongiorno, come spesso mi capita di leggere, ti hanno suggerito di fare terapie esclusivamente passive (tecar, onde d'urto),...
Vedi tutte