Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Molare Sceso

Cosa può fare una donna di 35 anni con forti problemi gnatologici?

Salve, ho 35 anni e, in seguito ad un trattamento ortodontico molto aggressivo, ho recuperato lo spazio 15 nato nel palato ed estratto a 15 anni. Ora sono scesi i molari superiori e sono comparse problematiche gnatologiche, contratture muscoli pterigoidei, masseteri e temporali, disfunzione atme dolori facciali. Da elettromiografia di superficie, è risultata mandibola in torsione, la sento incastrata nelle orecchie e forte dolore alla base del cranio. Da morso coperto, sono stata portata in morso aperto. Vorrei evitare una dislocazione completa e risolvere i dolori muscolari, ma mi hanno detto che inserire un bite nella mia bocca è difficile, perchè, dato che sono scesi i molari, non c'è spazio. Mi hanno proposto un esame elettrochinesiografico con probabile elevatore linguale, ma i denti a sinistra sono lunghi, a destra corti, contattano sempre ed in fase di deglutizione la situazione peggiora. Ho anche spasmi muscolari e contratture. Ho appoggio sia a Milano che in Puglia, quindi possibilità di seguire percorsi terapici sia al Nord che al Sud. In questa situazione degenerativa, cosa rischio? Come posso affrontarla? Cosa devo fare? Ci sono anche accorgimenti nell'immediato? Grazie per l'attenzione, cordialità.

Buongiorno,

il morso aperto potrebbe essere conseguenza di una patologia articolare primaria ed in generale è ormai ampiamente dimostrato che l'occlusione dentale non c'entri nulla con i dolori muscolari e temporomandibolari.

Lascia perdere tutti gli esami strumentali di cui scrivi, visto che la letteratura scientifica da anni suggerisce che servono solo a farti spendere denaro inutilmente.

Spero di esserti comunque stato utile.

Cordiali saluti
 

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Daniele Manfredini
Daniele Manfredini
Massa-Carrara - Via Ingolstadt, 3, Marina di Carrara, MS, Italia
Altre risposte di questo specialista
Dolore ai polpacci: potrebbe essere collegato al morso inverso?
Buongiorno, la correlazione dell'occlusione dentale con dolori ad altri distretti corporei è stata ormai ampiamente negata dalla letteratura scientifica di alto livello....
Vedi tutte
Sai che su Pazienti.it puoi trovare sconti per prestazioni mediche? Scopri di più