Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Oppressione Petto Cause

Cosa fare se si soffre di oppressione al petto?

Caro dottore, mi perdoni ho trovato solo ora la sua risposta, https://www.pazienti.it/manage/risposte/40115/edit. Ho 49 anni, la mia salute è stata normale. Un incidente nel 1983, nel quale ho subito l'amputazione del 3° medio, un'insufficienza mitralica lieve congenita. La mia storia familiare è che tutti i miei fratelli hanno subito un infarto. Ho iniziato a sentirmi male nel 2011, con dolori al petto forti, mentre di notte avevo questi scatti delle corpo. Man mano la situazione è peggiorata, ora i scatti sono giornalieri, li ho sia di giorno che di notte non mi fanno dormire, il dolore al petto è presente a volte anche per giorni altre volte sparisce. Ho fatto anche un elettroencefalogramma, ho subito una quadrectomia nel 2016. Il dolore mi prende dal petto sinistro e mi fa male anche la mammella. Non so più dove sbattere la testa perché ho fatto anche una tac addome che risultava normale. Ovvio che ora mi viene la depressione. Ho ipertensione di grado moderato. Prendo il Parvati. Grazie dottore della risposta.

Devi porre rimedio a questa situazione di forte ansia, altrimenti verrà un infarto anche a te.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Silvano Fascia
Dr. Silvano Fascia
(3)
Isernia - Corso Campano, 21, Venafro
Altre risposte di questo specialista
Prurito: può essere sintomo di ansia?
Sono sicuramente sintomi imputabili all'ansia e, oltre l'Olanzapina, ti suggerisco di fare una psicoterapia individuale.
Mal di testa: potrebbe essere lo stress a causarlo?
Si possono escludere patologie più gravi, come un tumore, ma a mio avviso, dovresti pensare seriamente a fare una psicoterapia individuale.
Mal di testa, vista appannata, vertigini: è l'ansia?
Se questi esami saranno negativi, come ritengo che siano, rivolgiti ad un bravo terapeuta: hai una sindrome ansioso-depressiva.
Diarrea, stitichezza: può essere l'ansia a causarle?
Credo che tu debba iniziare una psicoterapia individuale anche con una certa urgenza. Il colon irritabile e gli altri sintomi da te riferiti...
Tachicardia: cosa fare?
Intraprendere una psicoterapia individuale con una certa urgenza.
Vedi tutte