Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Problemi Cardiovascolari Come Riconoscerli

Come si riconosce un problema cardiovascolare?

Buonasera, sono una donna di 34 anni, stamattina ho notato che premendo su tutti e 2 i lati del collo sentivo dolore, ma soffrendo io di cervicale non ci ho dato peso; nel pomeriggio, ho cominciato a sentire dolore anche senza premere, mi fa male il collo ed è un dolore che si irradia fino alle scapole, sopratutto quando faccio certi movimenti, inoltre ho leggeri capogiri. Siccome purtroppo ho familiarità con problemi cardiaci vascolari (mio padre ha subito un'angioplastica), volevo sapere se secondo lei il mio disturbo potrebbe attribuirsi a un problema vascolare e se, eventualmente dovrei curarlo con urgenza oppure aspettare e continuare a curarlo con antiinfiammatori e inoltre vorrei sapere a quali sintomi dovrei prestare attenzione nel caso in cui fosse un problema cardiaco-vascolare. La ringrazio. Le auguro una buona serata.

Cara signora,

ho letto con attenzione la tua richiesta, i vasi del collo carotide e vene giugulari in generale non danno dolore. Ciò che dà dolore al collo sono le strutture vascolari e tendinee e le radici nervose che partono dalla colonna cervicale.

Conviene indagare in modo più approfondito a livello muscolo tendineo (RX, visita da specialista ortopedico), per quanto riguarda i vasi del collo, devi controllare la pressione arteriosa e fare eventualmente esami di glicemia e colesterolo.

Cordiali saluti

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Francesco Pollice
Dr. Francesco Pollice
Barletta-Andria-Trani - Via Milano,83
Altre risposte di questo specialista
Dolore al petto e alla schiena e formicolio alle mani: cosa può essere?
Gentile paziente, il dolore al petto e alla schiena, insieme al formicolio alla mano sinistra, possono...
Vedi tutte
Risposte simili
Operazione Safena – Ematomi post intervento safena: è normale?
Si! E' normale che ci siano degli ematomi nell'immediato post-operatorio di stripping della vena safena interna. Un'adeguata compressione e creme eparinoidi accelerano il riassorbimento di...
Sindrome di Churg-Strauss: cosa fare?
Per sindrome di Churg-Strauss, si intende un tipo di vasculite sistemica dei piccoli vasi. I sintomi e i segni clinici presentano sinusopatia, asma...
Cure termali: si possono fare in caso di trombosi venosa?
Il caldo può essere responsabile di gonfiore. Se poi la trombosi è dovuta ad una coagulopatia congenita, cioè ad una eccessiva tendenza alla coagulazione di...