Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Risonanza Polsi

Come si leggono le risonanze ai polsi di un ragazzo di 24 anni?

Salve, ho 24 anni, un anno fa, durante una partita di pallavolo (sport che pratico a livello semi-professionistico) ho fatto un muro ed il mio polso sx ha avvertito da allora un dolore non acuto, ma costante nel tempo. Con il tempo, sospesa l'attività pallavolistica nella speranza che passasse da solo e che fosse qualcosa di passeggero, ho continuato a praticare il tennis (sono destro e lo pratico a livello amatoriale), ma nelle ultime settimane ho iniziato ad avvertire del fastidio anche al polso destro. Ho effettuato 2 risonanze magnetiche e questi sono i referti: "polso e mano destra artrosi della radio-carpita, con ridotta ampiezza dello spazio articolare. Irregolarità corticale della porzione mediana dello scafoide, con stria di sclerosi sub-condrale e modesto edema dell'osso marginale. Presenza di modesto versamento articolare. Regolare aspetto del retinacolo dei flessori. Regolare aspetto e segnale dei tessuti molli periarticolari. Polso e mano sinistra artrosi della radio-carpica, con ridotta ampiezza dello spazio articolare. Irregolarità corticale della porzione articolare dell'ulna, in corrispondenza del processo stiloideo, con stria di sclerosi sub-condrale con edema dell'osso marginale. Presenza di modesto versamento articolare, con formazione cistica sul versante ulnare del polso. Regolare aspetto del retinacolo dei flessori. Regolare aspetto e segnale dei tessuti molli periarticolari". Alla luce di questo, contando che voglio riprendere l'attività pallavolistica al più breve, avendo già perso un anno: è necessaria un'operazione?

Carissimo,

molto probabilmente il tuo polso ha subito un trauma importante quando hai avuto quel contrasto e da allora c'è stato un decadimento progressivo.

Ti consiglio di farti vedere al più presto perchè la situazione può progredire, devi rivolgerti ad un chirurgo della mano.

Io sono disponibile a Bologna a Torino. 

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Filippo Boriani
Dr. Filippo Boriani
(0)
Altre risposte di questo specialista
Risonanza magnetica al polso: come si legge?
Buonasera, i tratta molto probabilmente di rizoartrosi, cioè artrosi alla base del pollice, una malattia degenerativa molto frequente. ...
Dolore alla falange: a chi rivolgersi in Calabria?
In parole povere, si tratta di una zona ossea di consistenza nettamente diversa dall'osso circostante e precisamente osso più denso, non spugnoso come normalmente si vede...
Frammento di vetro: come toglierlo dalla nocca?
Concordo che tu debba rivolgerti ad un chirurgo della mano, specializzazione completamente autonoma, in cui il chirurgo è abituato a lavorare nel piccolo. ...
Parestesie post tunnel carpale: come mai?
Buongiorno, per un recupero completo dopo intervento di liberazione del nervo mediano al carpo (tunnel carpale) occorrono almeno 3 mesi....
Intervento per tunnel carpale: dovrebbe far passare il torpore?
Tre giorni dopo l'intervento è pochissimo tempo. Ci vuole un po' di pazienza e comunque l'insensibilità potrà restare anche per diversi mesi, perchè il nervo...
Vedi tutte