Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Rm Ginocchio Destro Lesione Corpo

Come si legge una risonanza magnetica al ginocchio?

Salve, da risonanza magnetica al ginocchio destro: "lesione corpo corno posteriore del menisco mediale, meniscosi laterale. Disomogeneo edema spongioso al compartimento femoro-tibiale laterale ad alla metà inferiore della rotula. Normali i rapporti articolari femoro-rotulei". Cosa mi consigliate? L'ortopedico sconsiglia l'intervento perché non c'è blocco. Posso migliorare la condizione della lesione? Grazie infinite per la risposta.

Salve,
la parte più importante di una valutazione, soprattutto se riferita ad un eventuale intervento chirurgico, è sempre la valutazione di ciò che l'articolazione "dice" durante la visita, anche tramite le tue parole.

La risonanza magnetica altro non è che la foto statica di un momento e deve essere l'eventuale conferma/confutazione di quanto ipotizzato dallo specialista durante la visita.

Il collega avrà valutato di non porre indicazione chirurgica non solo perchè "non c'è blocco", ma anche per un'altra serie di informazioni che avrà avuto durante il vostro incontro, anche perchè l'indicazione all'intervento in elezione di meniscectomia può essere fatta anche in assenza di blocco articolare.

Ovvio che se c'è anche blocco articolare, non vi è dubbio sull'urgenza dell'intervento. La lesione potrà modificarsi indubbiamente con il passare del tempo (impossibile valutare il "miglioramento/peggioramento" in anticipo, anche se il peggioramento è più probabile, fermo restando che bisogna capire cosa si intenda per "peggioramento").
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Giorgio Rotundo
Dr. Giorgio Rotundo
Bologna - Via Guelfa, 76, 40138 Bologna, Metropolitan City of Bologna, Italy
Altre risposte di questo specialista
Sublussazione alla spalla: quando fare fisioterapia?
Salve,in base alle informazioni riferite, posso affermare che la fisioterapia diventerebbe necessaria, soprattutto se si presuppone la spalla abbia grosse necessità funzionali. Personalmente, sconsiglio...
Intervento alle spalle: quando è consigliato?
Salve,la decisione va presa insieme al proprio specialista di fiducia e moltissimo dipende dallo stato del tendine interessato. Se la lesione è di vecchia data,...
Conflitto sub acromiale alla spalla: come trattarlo?
Salve,se tale diagnosi sarà corretta, un approccio fisioterapico può rappresentare scuramente un valido trattamento iniziale. In base all'evoluzione della terapia, si possono attuare anche ulteriori...
Capsulite adesiva alla spalla: come va trattata?
Salve,in genere, per tale problematica, la risonanza magnetica non è di aiuto, la situazione della spalla e la sua evoluzione va valutata ogni mese in...
Intervento per slap lesion: dopo quanto tempo si recupera?
Salve,se correttamente riabilitata, una spalla del genere ritorna a pieno regime in 6 mesi. Ciò significa che puoi fare qualunque attività dopo tale periodo. Ovvio...
Vedi tutte
Risposte simili
Ernia del disco: che cos'è?
Il disco intervertebrale, che è interposto tra 2 vertebre, è costituito da una parte periferica denominata anulus fibroso e una parte centrale, gelatinosa,...
Mal di schiena: quali sono le terapie più adatte?
Bisognerebbe prima di tutto capire da cosa sia dovuto (problemi posturali, muscolari, discopatie, spondiloartrosi).Per ridurre il dolore e prevenire lo stress sulla colonna...
Scoliosi e jogging: sono compatibili?
La scoliosi è una condizione irreversibile della colonna vertebrale. Se la scoliosi non è grave e non provoca dolore forte alla schiena, allora...