Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Scintigrafia Ossea Trifasica Scintigrafia Leucociti Radiomarcati

Quale intervallo tra scintigrafia ossea e scintigrafia con leucociti radiomarcati?

Quanti giorni devono passare dopo aver fatto una scintigrafia ossea trifasica prima di effettuare una scintigrafia con leucociti radiomarcati per limitare i danni da esposizione radio?

Per quanto riguarda i danni da esposizione non c'è una sostanziale differenza, trattandosi comunque di una somma di dosi. Per motivi tecnici è necessario un intervallo di almeno 48 ore. Saluti
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Luca Burroni
Dr. Luca Burroni
Siena - V.LE BRACCI, 16
Risposte simili
Risonanza magnetica: cos'è il liquido di contrasto?
La risonanza magnetica è un esame diagnostico pari, anzi più dettagliato e più preciso di una tac. E' un esame dove si vedono immagini...
Risonanza magnetica: esistono limitazioni di età?
La risonanza magnetica e l'ecografia sono esami sicuri e totalmente innocui per l'organismo umano, poiché durante questi esami non vengono emesse radiazioni ionizzati. A...
Tecarterapia: è possibile sottoporsi dopo un tumore al seno?
Gli effetti della Tecarterapia sono dati da un aumento dell'attività metabolica, con velocizzazione della riparazione di danno tissutale, aumento della circolazione ematica e del drenaggio...