Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Sifilide Come Si Trasmette

Come si trasmette la sifilide?

Vorrei sapere se la sifilide si trasmette tramite sangue negli occhi, in bocca, punture accidentali dopo iniezioni, dopo incidenti stradali con tanto sangue? Insomma se è una malattia trasmissibile con il sangue? E' possibile infettarsi toccando il sifiloma con le mani oppure facendo del solo petting tra genitali senza sesso penetrativo? Se non ci si accorge di avere la sifilide (sifilide decapitata) e quindi non ci si cura è vero che al giorno d'oggi non cronicizza più e perchè? Facendo del sesso orale o baciando una persona con sifiloma in bocca ci si può infettare? Le chiedo questo perchè credevo che queste pratiche fossero esenti da pericoli e quindi le ho praticate senza pensarci ma i media ne stanno facendo di nuovo la malattia del secolo e vorrei sapere se queste pratiche che ho eseguito sono rischiose. Spero in una rassicurazione sulla sifilide dato che anche qui su internet ho letto che non è una malattia trasmissibile con il sangue ed è trascurabile il contatto tra i genitali e il rapporto orale, spero sia così e che mi aiuti a tranquillizzarmi, perchè mi sta venendo paura per me, mio figlio, i miei nipoti, addirittura altri siti sostengono che anche con il rapporto penetrativo non basta una sola volta per infettarsi di sifilide. Grazie infinite

Gentile Lettore, purtroppo tutto quanto da te riportato potrebbe essere sufficiente a trasmettere la sifilide. E' una tipologia di trasmissione piuttosto facile, a differenza di altre patologie che richiedono scambi di sangue più marcati o non possono trasmettersi per contatto diretto. Capisco le tue preoccupazioni ma è altrettanto vero che la diagnosi sierologica, cioè con un banale esame del sangue, è facilissima, rapida e sicura. La terapia è altrettanto semplice: penicillina. Un trattamento in dosi e tempi corretti porta sempre a guarigione definitiva. Ti invito a promuovere il più possibile, per te stesso e per gli altri, la prevenzione, sia evitando i rischi, sia facendo gli esami del sangue qualora ve ne sia la ragione. Un cordiale saluto
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Massimiliano Ortu
Dr. Massimiliano Ortu
Milano
Altre risposte di questo specialista
Scabbia: quali conseguenze porta?
Gentile lettrice, la scabbia non provoca affatto gravi conseguenze, fatto salvo il grande disagio per chi ne è colpito, mi...
Hiv: come si può contagiare?
Gentile Lettore, l'HIV si trasmette solo...
Malattia del sonno: quale prevenzione?
Gentile Lettrice, la prevenzione passa dalle classiche precauzioni contro i vettori...
Colera: come si trasmette?
Gentile Lettore, il colera è una...
Hiv ed epatiti: come si contraggono?
Gentile Lettrice, concordo con quanto riferito dai colleghi...
Vedi tutte
Risposte simili
Stafilococco dorato: è contagioso?
Sì, lo è. E' sempre opportuno operare accurate disinfezioni sia nel portatore che negli eventuali contatti. Cordiali saluti
Terapia antivirale: si può iniziare anche senza la diagnosi certa?
Gentile Lettore, ...
Valori anti toxoplasma: come leggerli?
In generale, gli anticorpi IgG stanno a significare che il soggetto è venuto a contatto con quel determinato microorganismo (in questo caso, il Toxoplasma gondii)...