Come fare a stabilizzare un ginocchio che è stato sottoposto a meniscectomia?

"Buongiorno, circa 8 mesi fa, mi sono sottoposto ad un intervento per la ricostruzione del legamento crociato con meniscectomia e plastica secondo Kocker-Arnold. Il problema è che nonostante siano passati 8 mesi di riabilitazione, mi sento ancora il ginocchio instabile. Un giorno fa, mentre stavo palleggiando col pallone, la tibia è andata fuori asse per una piccola frazione di secondo, per poi tornare subito al suo posto, non ho sentito dolori. Come posso stabilizzare il ginocchio? L'ortopedico che mi ha operato dice che il ginocchio è in ottime condizioni, il fisioterapista pure, ma se il ginocchio non è stabile per fare qualche palleggio, come può esserlo in una partita? Grazie."

La stabilità del ginocchio è data da elementi statici, come appunto la messa in tensione dei legamenti e dei limiti articolari del ginocchio e da elementi dinamici, come il corretto timing di attivazione muscolare per stabilizzare il movimento al momento giusto. 

Se senti il ginocchio ancora instabile in dinamica, allora la fisioterapia non è stata sufficiente e necessiti di ulteriore ciclo rieducativo, focalizzato maggiormente al gesto sport-specifico, come il caricamento del calcio, la rincorsa e il salto.

Risposta a cura di:
*Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti.
Leggi il disclaimer

Altre risposte di questo specialista:

Vedi tutte le risposte