Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Tecnica Remplissage Artroscopico Sottoscapolare

Qual è il post intervento alla spalla con tecnica di remplissage artroscopico del sottoscapolare?

Buongiorno, ho 31 anni e sono stato operato da qualche giorno alla spalla sinistra con la tecnica di remplissage artroscopico del sottoscapolare, a causa di un’instabilità recidivante della spalla. Continuo a sentire dei movimenti involontari all’interno della spalla, delle cose all’interno che si accavallano e provocano dolore. Prima dell’operazione, questi movimenti involontari erano un preavviso di lussazione. Vorrei sapere cosa potrebbe essere e se è normale. Grazie.

Salve,
tale tipo di intervento prevede una fase di immobilizzazione così da garantire la guarigione dei tessuti molli interessati, seguiti da un percorso riabilitativo di R M S S e/o C (rieducazione articolare) passiva e poi attiva e graduale rinforzo muscolare. 

Solitamente, ogni fase può durare da 20 a 30 giorni, dipende dalla qualità del tessuto ritrovato in sala operatoria, dalla tecnica utilizzata, dal protocollo specifico. 

Buon recupero
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Giorgio Rotundo
Dr. Giorgio Rotundo
Bologna - Via Guelfa, 76, 40138 Bologna, Metropolitan City of Bologna, Italy
Risposte simili
Contrazioni involontarie post operazione spalla: cosa fare?
La tua descrizione è alquanto vaga e poco interpretabile: non capisco la correlazione tra "contrazioni" e "sublussazione". La tecnica da te...
Altre risposte di questo specialista
Infiammazione alla spalla: quali esercizi effettuare?
Salve,sfortunatamente, le informazioni da te fornite non sono sufficienti per darti un'indicazione precisa ed utile.Fondamentale in qualunque caso rimane il visitare la spalla, poiché già...
Dolore alla parte alla della spalla: cosa lo provoca?
Salve,dalla descrizione dei tuoi sintomi, sembrerebbe invece una sezione di una parte diversa che non riguarda la spalla, la scapola o il collo. Nello specifico,...
Fili di Kirchner: per quanto tempo si possono tenere?
Salve,considera che i fili di K servono appunto a permettere all'osso di guarire e di consolidare in maniera completa ed opportuna, pertanto di massima vanno...
Frattura del trochite: come trattarlo?
Salve,innanzitutto, per poter correttamente valutare l'edema della spongiosa è necessario visualizzare le immagini e non solo il referto.Per quanto riguarda gli esiti della fattura,...
Lussazione della spalla: come trattarla?
Salve,la situazione della tua spalla purtroppo è abbastanza complessa e molti sintomi da te descritti potrebbero non essere compatibili con i risultati della risonanza magnetica...
Vedi tutte
Sai che su Pazienti.it puoi trovare sconti per prestazioni mediche? Scopri di più