Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Specialisti
  3. Dr. Antonio Fabrizio

Dr. Antonio Fabrizio

Dr. Antonio Fabrizio
Dr. Antonio Fabrizio
Foggia - Via Giacomo Matteotti, 36

Informazioni

Sono un giovane medico a cui piace conoscere e comprendere al meglio il grande mondo della medicina. Sono ambizioso, e pronto ad imparare con umiltà e studio.

Curriculum

Il Dott. Antonio Fabrizio, giovane medico chirurgo si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l'Università di Foggia.

Ha svolto un master in medicina estetica di 4 anni presso la Scuola di Medicina Estetica Aspem di Milano con il massimo dei voti.
Ho svolto un master in Cure palliative di 2 anni presso l'Università di Parma con il massimo dei voti.
Da alcuni mesi ha aperto un proprio studio a Manfredonia e collabora con alcuni studi odontoiatrici a Bari e a Foggia.

Il suo lavoro è caratterizzato dalla possibilità di eseguire trattamenti su misura per ogni tipo di inestetismo, con privacy e sicurezza nella gestione dei tuoi problemi estetici. I trattamenti sono caratterizzati dall'assenza di dolore e dalla assoluta precisione e dall'ottimo risultato estetico.

Attenzione al paziente, disponibilità, professionalità e l'utilizzo dei migliori materiali in commercio sono la garanzia per coloro che avranno la necessità di rivolgersi alle sue cure mediche .

Aree di competenza

Esperto in terapia del dolore Esperto in chirurgia estetica Esperto in cure palliative Esperto in medicina estetica Esperto in medicina estetica

Strutture sanitarie in cui opera

Fondazione Ant Odo Manfredonia
(0)
Via Giacomo Matteotti, 36 Foggia
Studio Medicina Estetica Dott. Fabrizio Antonio
(0)
Via Ospedale Orsini, 3, Manfredonia Foggia

Ultime risposte

Artrosi deformante e dolore: cosa fare?
Gentile signora, per l'artrosi, esistono diverse cure che possono bloccare il processo patologico e cercare di limitare i danni, ma come purtroppo sei a...
Cervicodorsalgia e fibromialgia: quali terapie seguire?
Buongiorno, per la cervicodorsalgia, esistono infiniti trattamenti sintomatici come antinfiammatori non steroidei e dei miorilassanti. A mio avviso, è necessario inquadrare bene la causa...
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto