Sei un professionista sanitario? Iscriviti

Ospedale Santa Chiara

largo Medaglie d'Oro, 9
Trento

Cardiochirurgia, Cardiologia N° telefono: 0461/903111 (5)

La struttura:

L'Ospedale Santa Chiara fa parte, insieme all'Ospedale Villa Igea e all'Ospedale Villa Rosa, dell'Ospedale di Trento, che è il principale complesso ospedaliero della Provincia Autonoma di Trento. L'Ospedale Santa Chiara è una struttura polispecialistica, dotata di circa 800 posti letto, che eroga prestazioni sanitarie d’urgenza, in regime di ricovero, day hospital e day surgery e prestazioni specialistiche ambulatoriali.

dettagli della struttura

Come arrivare:

L’Ospedale Santa Chiara si trova in largo Medaglie d’Oro 9, nella zona sud della città di Trento.

 

### Automobile

L’Ospedale è raggiungibile percorrendo l’autostrada A22 del Brennero - uscita Trento Sud - seguendo la segnaletica.

 

### Autobus

L’Ospedale è collegato con la stazione ferroviaria, il centro e le altre zone della città tramite la rete del servizio urbano di autobus di Trento.

Gli autobus che raggiungono l’ospedale sono quelli che effettuano i percorsi delle linee 1 –2 – 7 – A – 13.

Gli autobus delle linee 2 – 7 – A – 13 sono attrezzati per il trasporto dei disabili.

 

### Treno

Ferrovia Trento-Venezia (metropolitana leggera di superficie) fermata di Santa Chiara.

Informazioni:

### Numero CUP

Il paziente può contattare il **CUP** dell'Istituto chiamando il call center al numero 848 816 816.

 

### Orari di visita ai pazienti

I parenti e i visitatori possono accedere ai reparti di degenza nei seguenti orari:

 

- da lunedì a sabato: dalle ore 14.00 alle 15.30 e dalle ore 18.00 alle 20.00

- domenica e festivi: dalle ore 10.00alle 12.00, dalle ore 14.00 alle 15.30 e dalle ore 18.00 alle 20

 

### Unità Coronarica

Tutti i giorni dalle ore 15.00 alle 16.00.

 

### Unità di Terapia Intensiva

Tutti i giorni dalle ore 14.45 alle 16.00.

 

### Ostetricia

Da lunedì a domenica dalle ore 19.00 alle 20.30.

Reparti:

L'Ospedale Santa Chiara di Trento dispone di numerose unità operative che garantiscono assistenza per la cura di diverse patologie. I reparti attivi nell'ospedale sono quelli di:

 

### Unità di Emergenza e Terapia Intensiva

 

- Medicina d'Urgenza e Pronto Soccorso

- Unità di Terapia Intensiva

- Unità di Terapia Intensiva Cardiologica

- Unità di Terapia Intensiva Neonatale

 

### Unità Operative di Degenza

 

#### Area Chirurgica

 

- Cardiochirurgia

- Chirurgia Generale I

- Chirurgia Generale II

- Chirurgia Maxillo Facciale

- Chirurgia Pediatrica

- Chirurgia Plastico-Ricostruttiva

- Chirurgia Vascolare

- Oculistica

- Ortopedia e Traumatologia

- Otorinolaringoiatria

- Ostetricia e Ginecologia

- Urologia

- Neurochirurgia

 

#### Area Medica

 

- Cardiologia

- Dermatologia

- Unità Multizonale di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva

- Geriatria

- Medicina Interna

- Nefrologia

- Neonatologia

- Neurologia-Stroke Unit

- Oncologia Medica

- Pediatria

- Pneumologia

- Radioterapia Oncologica

- Reumatologia

- Servizio di Neuropsichiatria Infantile

- Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura

 

### Servizi di Diagnosi e Cura

 

- Anatomia Patologica

- Anestesia I

- Anestesia II

- Centro Dialisi

- Centro Trasfusionale e Immunoematologia

- Dietetica e Nutrizione Clinica

- Farmacia

- Medicina Fisica e Riabilitazione

- Medicina Nucleare

- Patologia Clinica

- Microbiologia e Virologia

- Poliambulatori Specialistici

- Radiodiagnostica

le specialità

Specialità:

  • Cardiochirurgia
  • Cardiologia
  • Chirurgia generale
  • Chirurgia maxillo facciale
  • Mostra tutte

recensioni degli utenti

Recensioni:

5 recensioni scritte dagli utenti
Vuoi scrivere una nuova recensione?
lascia una recensione
Ospedale santa chiara
di Harillet

Secondo me hanno un reparto di chirurgia molto specializzato e funzionale. Devo dire che sia medici che infermieri sono molto veloci e ti rassicurano affinché per l'operazione ti senta preparato psicologicamente e fisicamente. Il santa chiara è un ospedale efficiente!!!!

Pronto Soccorso
di Luigi

Mi sono recato al pronto soccorso per una visita al ginocchio in seguito a una distorsione procuratami durante una sciata. Straordinario il percorso triage, eccellente e veloce. Ottimo il servizio e la cordialità del reparto radiologia: veloci, gentilissimi e disponibili. Purtroppo tutto ciò è stato vanificato dal servizio di consulenza medica del p.s. dove invece, ho trovato apparente cortesia, disinvolta supponenza e ordinario atteggiamento di evasione del servizio ad ogni costo. La dott.ssa Refatti Carla era più interessata al disbrigo della pratica amministrativa che alla visita vera e propria. Durante il controllo non mi ha dato spiegazioni e non mi ha fatto nemmeno domande. L'atteggiamento scostante e supponente, oltre che antipatico, mi ha lasciato l'amaro in bocca rispetto a quello che mi aspettavo nella moderna e avanzata Trento.

Ringraziamenti
di Salvatore Giacoppo

Sono al terzo ricovero nel giro di un mese e mezzo nel reparto di pneumologia dell'ospedale S.Chiara di Trento, ogni volta è come tornare a casa di amici che ti accolgono con gentilezza e tanta professionalità. Ringrazio tutto lo staff medico e paramedico che con la loro dedizione ti fanno sentire protetto, coccolato e soprattutto ben curato, dandoti un senso di protezione e sicurezza. Il tutto oltre ogni mia più alta aspettativa. Grazie di cuore.

Si può sconfiggere anche il tumore
di Vittorio

Buon anno, buon 2021 a tutti, anche se ritengo poco probabile possa essere peggiore di quello che ci siamo lasciati alle spalle. Sì ci sono stati anche momenti di sconforto, momenti nei quali ti pare di non potercela fare, ma non ho mai perso la voglia di lottare e alla fine supportato anche dall'affetto dei miei cari, alla fine la battaglia (almeno il primo round) l'ho vinta io e il male è stato sconfitto. Ma non avrei mai potuto farcela senza la “PREVENZIONE”, fiore all'occhiello della sanità trentina, e al reparto di Chirurgia II dell'ospedale Santa Chiara di Trento. Iniziando dal Primario Dottor Alberto Brolese, chirurgo di fama internazionale, dottoresse, dottori, infermiere, infermieri e personale OSS, che lavorando pur in condizioni di emergenza e in una struttura ormai vecchia, utilizzando le più avanzate tecnologie disponibili al giorno d'oggi, ma soprattutto trattando i pazienti come se avessero a che fare con le loro madri, padri, figli... Un grazie dal profondo del cuore al Prof. Alberto Brolese e a tutto il reparto, che con tanta pazienza, gentilezza e affetto, si sono occupati di me e dei miei compagni/e di sventura. Si parla sempre delle cose che non funzionano in questa nostra Italia, è però giusto e doveroso mettere in evidenza questi esempi di eccellenza, che in un mondo ideale dovrebbe essere la normalità, e che se fossero più conosciuti ci verrebbero invidiati anche in altri paesi. Di nuovo grazie di cuore a tutto il reparto di Chirurgia II dell'Ospedale Santa Chiara di Trento. Vittorio Conci

Esperienza negativa
di Sandra Boccher

Ho avuto purtroppo occasione di sperimentare quest'ospedale in occasione della malattia e morte di mia madre. Per Pet e chirurgia posso esprimere un giudizio fortemente negativo su tutti i fronti, a parte per il servizio infermieristico e di oss che ritengo nel complesso sufficiente. Per il resto ho registrato incompetenza, superficialità, disumanità, litigiosità, arrivismo, sporcizia, massima disorganizzazione... Esperienza che mi ha profondamente segnata. E mi fermo qui.