Dolci della Befana: le ricette per l'Epifania

Anna Nascimben | Editor

Ultimo aggiornamento – 12 Dicembre, 2022

Ecco alcuni dolci facili da realizzare per la festa della befana

Quali sono i dolci della Befana che non possono mancare sulla nostra tavola? Ecco una selezione di ricette che si richiamano alla tradizione dell'Epifania, tutte da provare.

I dolci per la Befana fatti in casa

La tradizione italiana è ricca di dolci per la Befana da preparare in casa in occasione dell'Epifania. Alcuni, come il carbone, sono perfetti per essere inseriti dentro la calza dei bambini, altri invece possono essere gustati a fine cena. Facili da realizzare e ricchi di gusto, questi dessert faranno la gioia di grandi e piccini in attesa dell'arrivo della Befana.

Carbone dolce

Ingredienti:

  • 700 grammi di zucchero semolato
  • 300 grammi di zucchero a velo
  • 7 grammi di carbone vegetale in pastiglie
  • 1 albume
  • 3 dl di acqua gassata

Ridurre il carbone vegetale in pastiglie in polvere, poi montare a neve un albume d'uovo. Mettere in una casseruola 300 grammi di zucchero semolato e 3 dl di acqua gassata, portarla a ebollizione poi far cuocere il composto a fuoco vivace, avendo cura di mescolare spesso per ottenere uno sciroppo molto denso. Aggiungere allo sciroppo la polvere di carbone vegetale e incorporare l'albume montato a neve e i restanti 400 grammi di zucchero semolato. Unire poi anche i 300 grammi di zucchero a velo, mescolare e versare in uno stampo da plum cake usa e getta, oppure in stampini monoporzione. Lasciar solidificare il carbone dolce e poi romperlo in piccoli pezzi.

Gallette de rois

Ingredienti:

  • 2 rotoli di pasta sfoglia
  • 6 uova
  • 100 grammi di farina
  • 90 grammi di zucchero
  • 70 grammi di burro
  • 50 grammi di mandorle
  • 2 cucchiai di Cointreau
  • mezzo litro di latte
  • 1 confetto

Ungere con del burro il fondo di una stampa a cerniera di 20 cm di diametro e foderarlo con un disco di pasta sfoglia già pronta, avendo cura che risulti un po' più largo del bordo. Riporlo in frigorifero. Spezzettare il burro e lavorarlo insieme alle mandorle (già ridotte in polvere). Far bollire il latte e versarvi il Cointreau, poi, in una terrina, lavorare un uovo intero con 4 tuorli, 90 grammi di zucchero e i 100 grammi di farina. Sbattere bene il composto affinché non si formino dei grumi, poi continuare a cuocere la crema a fuoco basso finché non si sarà addensata.

Togliere la crema dal fuoco, versarvi il burro alle mandorle e far sciogliere bene, Poi, versare la crema all'interno della tortiera, posizionando al centro un confetto. Livellare bene e coprire il tutto con il secondo disco di pasta sfoglia, unendo i due bordi. Spennellare la superficie della torta con dell'uovo sbattuto e poi infornare a 190° per 40 minuti circa.

Dolcetti della befana

Ingredienti:

  • 100 grammi di farina di mais
  • 90 grammi di burro
  • 80 grammi di zucchero
  • 50 grammi di farina 00
  • 50 grammi di uvetta
  • 50 grammi di fichi secchi
  • 50 grammi di gherigli di noce
  • 40 grammi di canditi
  • 4 dl di latte
  • 1 cucchiaino di semi di finocchi
  • mezza bustina di lievito in polvere
  • mezza pera
  • mezza mela

Questi dolcetti per la Befana si possono preparare in anticipo e grazie all'abbondanza di ingredienti che richiamano il periodo delle feste, sono ideali per essere preparati in occasione dell'Epifania. Per farli occorre: mettere l'uvetta e i fichi secchi tritati a bagno in una ciotola con 1 dl di latte o dell'acqua. Far bollire 3 dl di acqua con il latte rimasto, unire a pioggia le due farine mescolate con un pizzico di sale, i semi di finocchio e il lievito.

Mescolare bene e proseguire la cottura per circa 15 minuti, sempre mescolando a fuoco basso. Ridurre la frutta a dadini e in una ciotola riunirla insieme alla frutta secca scolata, alle noci, i canditi e il burro a pezzetti. Mescolare bene in modo che il burro di sciolga, quindi riunire i due composti e suddividerli negli stampini per muffin precedentemente imburrati. Cuocere per 45 minuti a 180°.

Befanini toscani

Ingredienti:

  • 500 grammi di farina
  • 300 grammi di zucchero
  • 150 grammi di burro
  • mezzo bicchiere di latte
  • 4 uova
  • mezza bustina di lievito
  • 1 bicchierino piccolo di rhum
  • la scorza di un'arancia grattugiata
  • granella colorata

Su un piano da lavoro, impastare la farina con 3 uova, lo zucchero e il burro (precedentemente lasciato ammorbidire a temperatura ambiente). Se l'impasto dovesse risultar troppo duro, stemperarlo con un po' di latte. Aggiungere la scorza d'arancia grattugiata, il bicchierino di rhum, un pizzico di sale e il lievito sciolto in poco latte. Una volta ottenuto un impasto morbido e liscio, formare una palla e porla a riposare dentro il frigorifero per almeno mezz'ora.

Una volta trascorso il tempo necessario, stendere l'impasto con il mattarello fino a che esso raggiunga uno spessore di mezzo centimetro. Procedere a realizzare gli stampini dei biscotti, poi adagiare i befanini su una teglia e spennellarli con l'uovo sbattuto e la granella di zucchero. Infornare e cuocere a 180° per circa 20 minuti. Questi dolci della Befana sono perfetti se serviti caldi a fine pasto e piaceranno tanto ai bambini quanto agli adulti.

I dolci per l'Epifania tradizionali

Dolci per l'epifania e la befana

La festa della Befana, ovvero dell'Epifania, è una tradizione molto sentita in Italia che risale all'antichità. Nata probabilmente come rito pagano legato alla fecondità della terra, nel corso dei secoli si è sviluppata l'idea della Befana, ovvero una figura femminile dalle sembianze di una strega che porta dolci e doni ai bambini in sella alla sua scopa volante.

Nella notte tra il 5 e il 6 gennaio, quindi, è fortemente radicata l'abitudine di riunirsi in famiglia in attesa dell'arrivo della Befana, sgranocchiando dei dolci appositamente preparati per l'occasione. Ma quali sono le ricette della tradizione diffuse in tutta Europa?

  • il carbone. Il carbone è un dolce tipico dell'Epifania che viene inserito nella calza della Befana a ricordo di un'antica celebrazione pagana. Esso, infatti, che oggi viene donato ai bambini come monito a comportarsi meglio, richiama in realtà i roghi propiziatori che venivano accesi in passato per auspicare un buon raccolto durante l'anno.
  • Pinza. In Veneto e in Friuli Venezia Giulia è diffuso il cosiddetto dolce della pinza, ovvero un impasto a base di pane, zucchero, uvetta e fichi secchi che veniva consumato dai contadini.
  • Galette de Rois. Questo dolce per la befana è tipico della Francia, dove viene consumato proprio nella notte tra il 5 e il 6 gennaio. La particolarità che lo caratterizza è la presenza di una piccola sorpresa all'interno dell'impasto, che sarebbe di buon auspicio per chi ha la fortuna di trovarla.
  • Vasilopita. Questo dolce greco simile ad un pan brioche ricorda la Galette de Rois, visto che al suo interno viene nascosta una moneta come augurio di buona fortuna.
  • Focaccia Piemontese. Anche in questo caso questo dolce tipico del Piemonte nasconde un segreto: al suo interno viene infatti nascosto un piccolo porta fortuna.
  • Roscon de Reyes. Tipico dolce spagnolo a base di canditi e uvetta che fa parte delle ricette dolci della Befana di tradizione iberica.
Anna Nascimben | Editor
Scritto da Anna Nascimben | Editor

Con una formazione in Storia dell'Arte e un successivo approfondimento nello studio del Digital Marketing, mi occupo da anni di creare contenuti web. In passato ho collaborato con diversi magazine online scrivendo soprattutto di sport, vita outdoor e alimentazione, tuttavia nel corso del tempo ho sviluppato sempre più attenzione nei confronti di temi come il benessere mentale e la crescita interiore.

Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Anna Nascimben | Editor
Anna Nascimben | Editor
in Ricette

943 articoli pubblicati

Contenuti correlati
Ecco una lista delle migliori ricette di San Valentino
Ricette per San Valentino 2024: il menù per una cena romantica

Tante ricette di San Valentino per cucinare una cena romantica e d'effetto. Scopri il menù completo, dall'antipasto al dolce, per un'atmosfera speciale.

Scopriamo un nuovo ingrediente: la farina di grilli
Farina di grillo: valori nutrizionali e cosa sapere

Di recente, l'Unione Europea ha confermato l'uso della farina di grillo all'interno degli alimenti: scopri le proprietà e qualche ricetta.

icon/chat