Dolci di Carnevale: le ricette più gustose

Anna Nascimben | Editor

Ultimo aggiornamento – 18 Gennaio, 2023

Ecco una lista delle migliori ricette per i dolci di carnevale

Quali sono i dolci di Carnevale da provare assolutamente? Ecco tante idee semplici da preparare ma ricche di gusto per assaporare tutta la golosità di questo periodo di festa!

I dolci di Carnevale della tradizione

Quali sono i dolci tipici di Carnevale che non dovrebbero mai mancare sulle nostre tavole? Sicuramente le frittelle, in tutte le loro infinite varianti, ma anche i galani (anche chiamati crostoli, frappe, chiacchiere), le castagnole, i krapfen, senza contare tutte le ricette locali che si distinguono per la loro originalità. Abbiamo selezionato tre dolci carnevaleschi che, nella loro versione tradizionale, rappresentano la quint'essenza dello spirito festivo: i galani, le frittelle e le graffe.

Galani

Ingredienti:

  • 300 grammi di farina 00
  • 100 grammi di burro
  • 100 ml di vino bianco
  • 50 grammi di zucchero
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo
  • 1 scorza di limone grattugiata
  • 1 pizzico di sale
  • Olio di semi di arachide
  • Zucchero a velo

In una ciotola mettere la farina 00 e fare un buco al centro. All'interno versare l’uovo intero e il tuorlo, lo zucchero e un pizzico di sale. Mescolare e poi aggiungere la scorza grattugiata del limone, il burro ammorbidito e 100 ml circa di vino bianco. Iniziare ad impastare e continuare fino che non si sarà ottenuta una palla liscia e omogenea. Avvolgere il tutto in una pellicola trasparente far riposare in frigo per un'ora, poi, stendere la pasta con l'apposita macchinetta (o con il mattarello), fino ad ottenere una sfoglia molto sottile. Tagliare i galani in rettangoli utilizzando un'apposita rotella oppure un coltello affilato. Scaldare l'olio e, quando sarà bollente, immergere i crostoli uno ad uno. Cuocere per 4 minuti circa, poi scolare e far raffreddare. Spolverare con zucchero a velo e servire.

Frittelle alla crema

Ingredienti:

  • 200 grammi di farina 00
  • 150 grammi di ricotta
  • 70 grammi di zucchero
  • 1 cucchiaino lievito in polvere per dolci
  • 1 scorza di limone grattugiata
  • 1 uovo
  • Olio di semi di arachide

Per la crema:

  • 150 ml di latte
  • 100 ml di panna fresca liquida
  • 70 grammi di zucchero
  • 20 grammi di farina 00
  • 3 tuorli

In una ciotola mescolare la ricotta insieme allo zucchero e alla scorza grattugiata del limone. Unire l’uovo intero e mescolare. Setacciare la farina insieme al lievito in polvere per dolci e unirla al composto. Creare con le mani inumidite delle polpette della stessa dimensione e nel frattempo scaldare una pentola con l’olio di semi di arachidi. Friggere le frittelle e poi scolarle per farle raffreddare.

Preparare, poi, la crema scaldando il latte e la panna in un pentolino. In una ciotola unire i tuorli e lo zucchero e sbatterli con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto spumoso e biancastro. Unire la farina e continuate a sbattere con le fruste elettriche per qualche minuto. Versare il composto di uova e farina nel pentolino.

Continuare la cottura senza mescolare per qualche secondo, poi cominciare a girare molto velocemente con una frusta a mano per qualche minuto, fino a far addensare. Togliere la crema pasticcera dal fuoco e farla raffreddare. Procedere a farcire le frittelle con la crema e infine spolverizzarle di zucchero a velo.

Graffe

Ingredienti:

  • 250 grammi di farina 00
  • 200 grammi di patate lessate e schiacciate
  • 150 ml di acqua
  • 8 grammi di lievito per dolci
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 cucchiaino di olio di semi
  • 1 pizzico di sale
  • olio per friggere q.b.

Versare la farina, il lievito per dolci, lo zucchero, le patate e il sale in una planetaria. Lavorare l'impasto con la frusta a foglia, poi unire l’acqua a filo e infine l’olio. Impastare per alcuni minuti in modo da creare una palla, coprirla con un panno pulito e farla riposare per 10 minuti. Formare delle palline dal peso di circa 70 grammi.

Stenderle con il mattarello e con un taglia pasta rotondo del diametro di 10 cm, in modo da ottenere dischi uguali. Farvi un buco al centro (utilizzando uno stampino più piccolo), poi procedere a cuocerle dentro una pentola con dell'olio bollente. Scolare, far raffreddare e poi spolverizzare con dello zucchero semolato.

Ricette dolci di Carnevale semplici e veloci

Dolci di carnevale

Chi l'ha detto che ricette per Carnevale debbano essere sempre lunghe e laboriose? Ecco due esempi di dolci adatti anche ai meno esperti e che si preparano con pochi ingredienti.

Galani veloci

Ingredienti:

  • 270 grammi di farina 00
  • 200 ml di panna fresca liquida
  • Zucchero a velo
  • Olio di semi di arachide

Mettere la farina in una ciotola e fare un buco al centro. Unire la panna fresca liquida e iniziare a mescolare con un cucchiaio. Trasferire l’impasto su un piano da lavoro e impastare energicamente fino ad ottenere una pasta liscia e omogenea. Stendere l’impasto con il matterello fino a che sarà molto sottile, quasi trasparente. Tagliare i galani con il coltello molto affilato oppure con una rotella per i ravioli. Scaldare una pentola con abbondante olio di arachide e immergervi i galani uno a uno. Cuocere per un paio di minuti, poi scolare e far raffreddare. Spolverizzare con lo zucchero a velo e servire.

Castagnole facili

Ingredienti:

  • 250 grammi di farina 00
  • 100 grammi di zucchero
  • 100 grammi di burro
  • 2 uova
  • 1 scorza di limone grattugiata
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci
  • 100 grammi di uvetta
  • Olio di semi di arachide

Mettere l’uvetta ad ammollare in acqua tiepida. Porre il burro a temperatura ambiente in una ciotola insieme allo zucchero. Lavorarli insieme con un cucchiaio fino a formare una crema. Aggiungere un uovo intero e poi un altro ancora. Unire la scorza del limone e poi setacciare insieme la farina mescolata al lievito.

Mescolare bene e stare attenti che non si formino dei grumi. Strizzare l'uvetta, aggiungerla al composto e mescolare. Nel frattempo, scaldare una pentola d'olio e, quando sarà ben calda, immergere una cucchiaiata di impasto alla volta. Friggere per 5 minuti, poi scolare, far raffreddare e passare le castagnole nello zucchero semolato.

Dolci di Carnevale al forno

Due ricette pensate apposta per chi non ama il fritto e preferisce la leggerezza dei dolci carnevaleschi cotti in forno. La prima, ovvero i crostoli, è un grande classico del periodo, ma in versione al forno, mentre la seconda, vale a dire il Berlingozzo, è un dolce di Carnevale toscano la cui origine sembra risalga addirittura al 1400.

Crostoli cotti al forno

Ingredienti:

  • 300 grammi di farina 00
  • 50 grammi di zucchero
  • 50 grammi di burro
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio di acqua
  • Zucchero a velo

In una ciotola mescolare la farina setacciata, lo zucchero e il pizzico di sale. Creare un buco al centro e unire le uova, l’acqua e il burro ammorbidito. Impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo liscio ed elastico. Coprire la ciotola con della pellicola e far riposare in frigo per almeno 15 minuti. Poi, impastarlo velocemente e stenderlo con il mattarello fino a che diventerà molto sottile. Tagliarlo a losanghe con una rotella (o con un coltello affilato) e infine accendere il forno a 200°. Adagiare i crostoli su una teglia ricoperta di carta da forno e cuocere per pochi minuti. Poi, far raffreddare e spolverare con lo zucchero a velo.

Berlingozzo di carnevale

Ingredienti:

  • 250 grammi di farina 00
  • 150 grammi di zucchero
  • 2 uova
  • 2 tuorli
  • 50 grammi di olio di oliva
  • 1 scorza di limone
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci
  • 50 grammi di zucchero
  • succo d'arancia
  • codette colorate
  • granella di zucchero

In una ciotola, unire insieme le uova intere, i tuorli e lo zucchero e montare il tutto con le fruste elettriche per qualche minuto, fino ad ottenere un composto spumoso e biancastro. Unire a filo l’olio di oliva continuando a montare con le fruste, poi aggiungere la scorza di limone grattugiata e mescolare. Setacciare la farina 00 e il lievito in polvere per dolci, poi unirli al composto. Versare il tutto in una teglia per ciambellone imburrata e infarinata e cuocere in forno a 180° per 35 minuti. Sfornare il dolce e farlo raffreddare. Nel frattempo, preparare la copertura: in un pentolino mescolare il succo d'arancio con lo zucchero e mescolare. Cuocere a fuoco basso per 5 minuti e poi spennellare il Berlingozzo con questo composto. Decorarlo con le codette e la granella di zucchero.

Dolci di Carnevale fritti

Tra i dolci per Carnevale più tipici non possono mancare tutti quelli cotti in olio bollente.

Castagnole riso e limone

Questi dolcetti di carnevale si distinguono per l'aggiunta di due ingredienti, il riso e il limone, capaci di donare all'impasto una morbidezza e un profumo unici.

Ingredienti:

  • 200 ml di latte
  • 100 ml di acqua
  • 80 grammi di riso
  • 80 grammi di zucchero
  • 80 grammi di farina 00
  • 1 uovo
  • 1 scorza di limone
  • 1 scorza d'arancia
  • 1 cucchiaino lievito in polvere per dolci
  • Olio di semi di arachidi
  • zucchero a velo

Cuocere il latte e l’acqua sul fuoco insieme al riso, alla scorza di un limone e a quella di arancia. Cuocere il riso per 15 minuti circa, ovvero fino a che non avrà assorbito tutto il liquido. Fra raffreddare ed eliminare le scorze. Unire l’uovo intero, lo zucchero, la farina e il lievito per dolci, poi mescolare bene con un cucchiaio in modo da amalgamare perfettamente tutti gli ingredienti. Con le mani inumidite creare delle palline e procedere a friggerle in una pentola con abbondante olio di semi di arachide. Scolare, far raffreddare e spolverizzare con dello zucchero semolato.

Ravioli dolci

Questi dolci fritti di Carnevale si possono farcire in diversi modi: con la crema, la cioccolata e la marmellata. Rappresentano un grande classico culinario da Nord a Sud.

Ingredienti:

  • 300 grammi di farina 00
  • 40 grammi di zucchero
  • 2 uova
  • 75 grammi di latte
  • 30 grammi di burro fuso
  • la scorzetta di 1 limone
  • 1 pizzico di sale
  • olio per friggere q.b.

In una ciotola impastare la farina, lo zucchero, la scorzetta e il sale. Unire le uova sgusciate, il burro e il latte. Se necessario, aggiungere più farina o altro latte, in modo da ottenere un panetto omogeneo che si possa stendere con il mattarello. Stendere una pasta dello spessore di circa 2-3 mm e ritagliare tanti piccoli quadretti. Friggere in olio ben caldo e poi farcire a piacere.

Anna Nascimben | Editor
Scritto da Anna Nascimben | Editor

Con una formazione in Storia dell'Arte e un successivo approfondimento nello studio del Digital Marketing, mi occupo da anni di creare contenuti web. In passato ho collaborato con diversi magazine online scrivendo soprattutto di sport, vita outdoor e alimentazione, tuttavia nel corso del tempo ho sviluppato sempre più attenzione nei confronti di temi come il benessere mentale e la crescita interiore.

Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Anna Nascimben | Editor
Anna Nascimben | Editor
in Ricette

956 articoli pubblicati

Contenuti correlati
Ecco una lista delle migliori ricette di San Valentino
Ricette per San Valentino 2024: il menù per una cena romantica

Tante ricette di San Valentino per cucinare una cena romantica e d'effetto. Scopri il menù completo, dall'antipasto al dolce, per un'atmosfera speciale.

Pancakes light: ecco qualche ricetta
Ricette per pancake light facili e veloci

Le migliori ricette per fare dei pancake light in modo facile e veloce. Scopri come preparare queste frittelle in modo leggero, ma senza rinunciare al gusto.

icon/chat