icon/back Indietro Esplora per argomento

Le 7 cose che devi assolutamente fare per rilassarti

Mattia Zamboni | Seo Content Specialist

Ultimo aggiornamento – 19 Aprile, 2023

Scopriamo 7 modi per rilassarsi

Dopo una lunga giornata di lavoro, o in periodi complicati, tutti hanno bisogno di trovare la propria via lontano dallo stress e trovare, finalmente, un po’ di pace.

Ecco 7 modi per rilassarsi comodamente a casa quando si è sopraffatti dal nervosismo e dall’eccessiva stanchezza.

Art therapy

Quando si colora qualcosa, l’attenzione del soggetto viene completamente assorbita da quello che si sta facendo.

In particolare, le azioni che richiedono una maggior concentrazione sono:

  • scegliere le tonalità migliori;
  • cercare di rimanere entro di bordi.

Fu Carl Gustav Jung, uno dei padri della psicanalisi, a riconoscere – già nei primi anni del 900 – i benefici del disegno (in particolare dei Mandala).

Concentrarsi su un'attività manuale consente di:

  • mantenere fuori dalla mente tutti i problemi, le ansie e la frenesia della vita quotidiana;
  • calmare i nervi;
  • trovare il proprio equilibrio.

Art therapy per rilassarsi

Inoltre, l’Art Therapy può essere vista come un allenamento utile a stimolare i due emisferi cerebrali:

  • quello destro, della creatività, tramite la scelta dei colori: le emozioni fluiscono liberamente e rilasciano endorfine, diminuendo la tendenza all'eccessivo controllo (causa dello stress);
  • quello sinistro, della logica e del movimento, si attiva per seguire i contorni del disegno con precisione.

I quaderni da colorare per adulti, che hanno riscosso moltissimo successo recentemente, son diversi da quelli per bambini nelle tipologie dei disegni in essi contenuti: si tratta di immagini complesse, dai tratti sottili e che rappresentano una vera e propria sfida – spesso raggruppate in modo da essere un vero e proprio percorso di riflessione.

Quilling

Il Quilling è una sorta di artigianato decorativo in cui si va a modellare la carta in piccole fasce o rotoli fino a formare la base del disegno.

Questa pratica essere molto rilassante, richiedendo l'uso delle dita e una attenzione minima.

Gli strumenti essenziali per approcciarsi al quilling sono:

  • colla vinilica: serve a fissare le forme di carta arrotolata e attaccarle sulla superficie desiderata;
  • penna quilling: strumento utilizzato per arrotolare la carta, è un ago di metallo con una piccola fessura, nella quale l’estremità della striscia di carta per poi essere poi arrotolata;
  • pinzette: aiutano a mantenere le forme e incollarle sull’area desiderata - per iniziare, però, si possono usare delle normalissime pinzette che si trovano in casa;
  • carta: è possibile acquistare strisce di carta pre-tagliate o tagliarle da soli.

Quilling per rilassarsi

Il quilling, di base, è relativamente semplice: consiste nell’arrotolare su se stesse sottili strisce di carta colorata, modellarle e incollarle fino a ottenere forme diverse:

  • paesaggi;
  • fiori;
  • decorazioni;
  • volti umani;
  • animali;
  • edifici.

Questo passatempo richiede fantasia, pazienza e tanta pratica, risultando essere perfetto per rilassarsi e evadere dalla realtà per qualche minuto.

Cucinare

Cucinare è un atto che incentiva la creatività: si tratta di un'operazione con la quale si prende consapevolezza del momento presente attraverso una sequenza dei gesti: l'uso delle mani che lavorano in armonia con la mente aiuta a concentrarsi sul qui e ora, regalando uno stato di rilassatezza.

I profumi degli ingredienti, dalle spezie alle erbe aromatiche, può portare benessere e buon umore e l’attesa che il piatto sia pronto insegna l'arte della pazienza e regala un piacevole senso di soddisfazione.

Inoltre, preparare qualcosa da soli dona una grande quantità di fiducia in se stessi che può tornare utile anche in situazioni più impegnative.

Dedicarsi al giardinaggio

Il giardinaggio è caratterizzato da movimenti lenti e quasi ripetitivi, che rappresentano una alternativa alla frenesia della vita quotidiana: questo concetto si avvicina a quello della meditazione.

È stato studiato che, dopo un’ora di giardinaggio:

  • la pressione sanguigna cala;
  • aumenta il livello del colesterolo DHL;
  • si producono meno ormoni da stress.

Giardinaggio per rilassarsi

Tagliare l’erba, prendersi cura di piante e fiori all’aria aperta permette di:

  • sciogliere le tensioni muscolari;
  • staccare dalla vita sedentaria dell’ufficio;
  • rinforzare la muscolatura;
  • dispensare buonumore, perché si è in mezzo alla natura;
  • stimolare le capacità motorie e la coordinazione.

Secondo gli psicologi ambientali, poi, il colore verde esercita un effetto calmante.

Scrittura creativa

La scrittura creativa, a differenza delle altre forme di scrittura, ha lo scopo di raccontare qualcosa; in questo ambito, quindi, rientrano:

  • poesia;
  • racconti inventati;
  • pagine di diario;
  • sceneggiature.

Scrittura creativa per rilassarsi

Scrivere i propri pensieri costituisce un’ottima valvola di sfogo per combattere lo stress e migliorare l’umore, perché permette di:

  • liberare la mente;
  • mettere in ordine la propria vita;
  • rilassarsi;
  • delineare i propri progetti per facilitarne il raggiungimento.

La scrittura creativa permette di aumentare la consapevolezza delle proprie emozioni, poiché scrivere costringe a individuare qualcosa di indefinito.

Infine, tramite la scrittura creativa, si possono sviluppare:

  • empatia;
  • fiducia verso l’altro;
  • fiducia in sé stessi.

Si raccomanda di scrivere a mano, perché aiuta a organizzare il pensiero, richiamando funzioni neurologiche complesse.

Fare puzzle

A livello mentale, i puzzle sono in grado di:

  • stimolare la mente;
  • mantenere il cervello giovane e allenato.

Questo passatempo, poi, agisce anche da anti-stress, permettendo di staccare la spina; divertente e appassionante, il puzzle terrà occupati per diversi giorni – se non settimane.

Le ore passate alla ricerca dei pezzi giusti passeranno senza che ce ne si accorga e il risultato finale darà molte soddisfazioni.

Si tratta, infine, di un passatempo simile ad un'attività meditativa: in pochi minuti, infatti, la concentrazione permetterà di essere calmi e rilassati.

Asmr

È scoppiata, recentemente, la mania degli Asmr, ovvero la sensazione di relax tradotta in un formicolio alla nuca che scende lungo la schiena in risposta a bisbigli, fruscii o sussurri fatti a favore di microfono.

Sembra che queste suono vadano a risvegliare le sensazioni piacevoli provate durante l’infanzia e rimaste nascoste nella memoria; chi ascolta gli Asmr avverte:

  • profonda sensazione di rilassamento;
  • stato emozionale positivo e di benessere psico-fisico, associato al rilascio di endorfine e serotonina.

Asmr per rilassarsi

In alcuni soggetti l’Asmr contribuisce a conciliare il sonno e ad alleviare:

  • ansia;
  • depressione;
  • dolore cronico;
  • insonnia;
  • mal di testa.
Condividi
Mattia Zamboni | Seo Content Specialist
Scritto da Mattia Zamboni | Seo Content Specialist

Ho conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione con un particolare focus sullo storytelling. Con quasi un decennio di esperienza nel campo del giornalismo, oggi mi occupo della creazione di contenuti editoriali che abbracciano diverse tematiche, tra cui salute, benessere, sessualità, mondo pet, alimentazione, psicologia, cura della persona e genitorialità.

Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Contenuti correlati
figli e genitori ridono sul divano
Genitori e adolescenza, come affrontare un momento spesso complicato

Genitori di adolescenti alle prese con i cambiamenti e le crisi di una fase spesso molto difficile. Ecco cosa succede, in genere, in età adolescenziale.

Donna sembra pensosa con le mani che tengono il capo
Pensieri intrusivi: come riconoscerli e gestirli

Cosa sono i pensieri intrusivi e come fare per riconoscerli? Scopriamo quali sono le cause che li scatenano e come fare per tenerli sotto controllo.

icon/chat