Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Aneurisma Congenito

Aneurisma congenito

Aneurisma congenito
Curatore scientifico
Dr. Giovanni Mazzotta
Specialità del contenuto
Neurologia
Indice del contenuto

Cos'è

L’aneurisma congenito dei grandi vasi è un rigonfiamento in uno dei principali vasi sanguigni nel corpo, come ad esempio l’arteria polmonare, le vene polmonari, la vena cava o l'aorta. La condizione è generalmente asintomatica a meno che l'aneurisma diventi molto grande o a meno che esploda, causando in alcuni casi una morte rapida a seconda della posizione dell'aneurisma. 

Sintomi

I sintomi dell’ aneurisma congenito dei grandi vasi sono:
  • Nausea
  • Vomito
  • Sensazione di pienezza addominale
  • Dolore al petto
Spesso l’aneurisma congenito però è asintomatico e quindi difficile da individuare.

Cause

Di solito, gli aneurismi sono causati dalle condizioni che favoriscono l’indebolimento delle arterie e delle vene, come l’arteriosclerosi o l’ipertensione. 

Complicazioni

Sono diverse le complicazioni per gli anerurismi congeniti e comprendono:
  • Aumento del rischio di coaguli di sangue
  • Ictus
  • Infarto
  • Rottura dell’aneurisma
  • Morte

Cosa fare

Oltre a cercare di curare la condizione di base che causa l’aneurisma, il trattamento più usato per eliminarli è l’intervento chirurgico per evitare che l’aneurisma esploda causando una morte improvvisa. 
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Cefalea
La cefalea è una tipologia di mal di testa e può essere di due generi, primaria e secondaria. 
Disartria
La disartria è un disordine della parola. Deriva da una alterazione dei movimenti dei muscoli che permettono di parlare correttamente, tr...
Insonnia
L'insonnia è la percezione di un sonno insufficiente o di scarsa qualità.