Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Terapie
  4. Coagulanti Chimici

Coagulanti chimici

Coagulanti chimici
Curatore scientifico
Dr.ssa Chiara Tuccilli
Specialità del contenuto
Farmacia Medicina generale

Quali sono i coagulanti più utilizzati?

I coagulanti più comuni sono:

  • solfato di alluminio
  • policloruro di alluminio, detto anche PAC
  • allume di potassio
  • sali di ferro

Spesso, per diminuire la durezza dell'acqua si utilizzano sostanze come:

  • calce
  • soda
  • soda caustica

Come avviene il processo di decontaminazione?

In genere, le particelle responsabili della torbidità dell'acqua sono caricate negativamente, rendendo l'attrazione tra loro impossibile, a causa della repulsione elettrostatica. Le particelle dei coagulanti, caricate positivamente, intervengono per attrarre le particelle negative, raccogliendosi in sedimenti che è possibile eliminare tramite filtrazione.

Inoltre, durante tale processo, possono rimanere tra i sedimenti anche virus e batteri, migliorando anche la qualità dell'acqua a livello microbiologico. Il miglioramento delle caratteristiche microbiologiche dell’acqua (cioè l’eliminazione di eventuali microrganismi patogeni) non può, però, prescindere dall’applicazione di altri tipi di trattamenti (utilizzo di diossido di cloro, di ipoclorito e disinfezione con ozono).

Come si utilizzano i coagulanti?

È molto importante seguire le corrette istruzioni e dosaggi nell'utilizzo dei coagulanti chimici per ottenere la massima efficacia. I coagulanti durano in media 6 mesi in formato liquido e 1 anno in formato solido. Inoltre, devono essere conservati in un luogo fresco e asciutto e lontano dalla portata dei bambini.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Miorilassanti
I miorilassanti sono farmaci utili per far rilassare la muscolatura dell'organismo. Una panoramica sull'utilizzo, controindicazioni e mio...
Punti di sutura
I punti di sutura sono una procedura chirurgica fondamentale per avvicinare i lembi di una ferita e favorirne la cicatrizzazione. 
Preservativo femminile
Il preservativo femminile è un contraccettivo che viene indossato dalla donna e che consente di raccogliere lo sperma all’interno di una ...