Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Terapie
  4. Cristalloterapia

Cristalloterapia

Curatore scientifico
Dr.ssa Carmela Loredana Balice
Specialità del contenuto
Medicina generale

Cosa prevede la cristalloterapia?

La filosofia moderna riguardo la cristalloterapia si basa sui concetti tradizionali presi in prestito da culture asiatiche, in particolare il concetto cinese di energia vitale ( Chi o Qi ) e il concetto buddista di chakra.

Nella cristalloterapia a ciascuna pietra viene assegnata una determinata proprietà, per esempio l’ametista è considerata benefica per l’intestino mentre il topazio aiuta la concentrazione e la sanità mentale. I colori rosso e violetto sono associati ai 7 chakra del corpo.

Durante una seduta, l’esperto posiziona le varie pietre in corrispondenza di punti chakra che si trovano, più o meno, al di sopra della testa, sulla fronte, sulla gola, sul petto, sulla pancia, sull'intestino, e sulla zona genitale. Le pietre utilizzate e il loro posizionamento possono essere scelti in base ai sintomi riferiti dal paziente. Tutto questo è influenzato dalla conoscenza del guaritore e della fede nella filosofia chakra, una filosofia che è in gran parte respinta dai professionisti della medicina occidentale.

La posizione della scienza

Nessuno studio scientifico, allo stato attuale, ha provato l’efficacia del trattamento in questione. Tuttavia, alcuni ricercatori hanno asserito che potrebbe verificarsi un effetto placebo per cui una persona potrebbe realmente sentirsi meglio dopo il trattamento, ma senza risolvere la causa dei malesseri.

Infatti uno studio universitario, Università di Cambridge, ha verificato che dando in mano un quarzo a delle persone si è ottenuto lo stesso risultato nel dire ad altre persone di immaginare di tenere il medesimo quarzo tra le mani.

Questo prova che non ci sono effetti terapeutici sulla malattia in sé, ma si verifica semplicemente un effetto placebo. 

Il trattamento è sicuro?

Naturalmente gli specialisti nella cristalloterapia devono superare un corso di formazione per conoscere tutte le proprietà delle pietre e per conoscere il loro posizionamento sul corpo.

Inoltre, non vengono utilizzate pietre che hanno delle proprietà negative e quindi non vi sono problemi di compatibilità con la persona trattata. Risulta evidente che se il trattamento è eseguito da mani inesperte può portare dei disturbi lievi che annullano l’effetto rilassante della seduta. In ciò troviamo anche l’eventualità che le pietre riscaldate abbiano una temperatura troppo elevate da causare fastidio in chi le riceve. In ultimo, i medici e gli scienziati, accettano questo trattamento con il solo scopo del rilassamento per lo stress. 

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Morfina
La morfina è un farmaco utilizzato spesso per alleviare il dolore in malati terminali o pazienti oncologici.
Miorilassanti
I miorilassanti sono farmaci utili per far rilassare la muscolatura dell'organismo. Una panoramica sull'utilizzo, controindicazioni e mio...
Punti di sutura
I punti di sutura sono una procedura chirurgica fondamentale per avvicinare i lembi di una ferita e favorirne la cicatrizzazione.