Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Terapie
  4. Lavanda Gastrica

Lavanda gastrica

Lavanda gastrica
Curatore scientifico
Dr. Francesco Ferrara
Specialità del contenuto
Gastroenterologia

Cosa è la lavanda gastrica?

La lavanda gastrica è una particolare terapia d'urgenza effettuata per rimuovere il contenuto tossico dallo stomaco, evitando così l'assorbimento dello stesso. La lavanda gastrica è indicata in numerose intossicazioni di sostanze velenose ingerite.

Come si effettua la lavanda gastrica?

La lavanda gastrica prevede l'introduzione di una sonda sin nello stomaco, dalla quale fuoriesce una soluzione fisiologica pura, riscaldata per evitare congestioni. Quest'ultima lava la cavità gastrica, rimuovendo le sostanze tossiche ingerite, prima che vengano assorbite dall'organismo. Il liquido introdotto va poi aspirato. La lavanda gastrica va effettuata tempestivamente. Durante la lavanda gastrica il paziente deve essere posto sul fianco sinistro con la testa oltre il bordo del lettino, il viso rivolto in basso e i piedi leggermente sollevati. Questa tecnica minimizza l'eventualità di aspirazione del liquido nei polmoni. La lavanda gastrica va ripetuta sino a quando i liquidi aspirati non risultano chiari.

Quali sono le possibili controindicazioni della lavanda gastrica?

Le possibili controindicazioni della lavanda gastrica sono:

  • ferita alla gola
  • ferita all'esofago
  • ferita allo stomaco
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Resezione gastrica
La resezione gastrica è un intervento chirurgico di gastrectomia volto a ridurre le dimensioni dello stomaco. Può essere attuato per sana...
Inibitori della pompa protonica
Gli IPP sono una classe di farmaci impiegati per il trattamento della gastrite, dell’ulcera duodenale e del reflusso gastroesofageo. Agis...
Procinetici
I procinetici sono farmaci che stimolano selettivamente la peristalsi dell’apparato gastrointestinale.