Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Valori Nutrizionali
  4. Cioccolato Crudo

Cioccolato crudo

Cioccolato crudo
Curatore scientifico
Dr. Francesco Pascucci
Specialità del contenuto
Nutrizione

Cosa è il cioccolato crudo?

Il cioccolato crudo è il cioccolato elaborato con cacao non tostato, lavorato in tutte le fasi di produzione al di sotto dei 42°C. 

Attraverso questo processo di lavorazione, il cacao non subisce una esposizione a eccessi di calore, soprattutto durante la fase di fermentazione durante la quale si conferiscono gli aromi al cacao.

Il suo sapore è diverso da quello del comune cioccolato: il gusto è meno forte e dura più a lungo. 

Cioccolato crudo e cioccolato normale: qual è la differenza?

La fava che compone il cioccolato crudo è per la metà di burro di cacao, ma anche da un po’ di caffeina, di teina, e di teobromina. Quest'ultimo elemento è uno stimolante meno forte della caffeina ma di effetto più duraturo.

Per questa ragione, le proprietà del cioccolato crudo sono euforizzanti. La feniletilamina, l’anandamide, o la serotonina sono poi degli anti-stress.
Il magnesio è invece un anti-ossidanti, presente in quantità di sette volte maggiori rispetto al cioccolato tradizionale.

Come mangiare il cioccolato crudo?

Il consiglio è di il cioccolato crudo da solo, per apprezzare tutta la finezza e le sfumature di sapore.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Nux vomica
La nux vomica o noce vomica è un potente rimedio omeopatico volto a risolvere numerose problematiche di salute.
Nitriti e nitrati
Nitriti e nitrati sono sostanze naturalmente presenti in acqua e vegetali, mentre nelle carni è naturale la presenza di un minimo quantit...