Cos’è e come funziona il microblading alle sopracciglia

Mattia Zamboni | Seo Content Specialist

Ultimo aggiornamento – 01 Agosto, 2023

Microblading: cos'è e come funziona

Le sopracciglia sono un elemento importante per il viso, che può conferire colore e particolarità all’espressione. In alcuni casi, però, potrebbe rendersi utile la tecnica del microblading, che va a rimpolpare sopracciglia sottili o poco definite.

Cerchiamo di capirne di più sul suo utilizzo, andando a scoprire come funziona e quali sono le sue caratteristiche.

Cos'è il microblading alle sopracciglia?

Il microblading alle sopracciglia è una tecnica di trucco semipermanente che utilizza una lama sottile per creare tratti realistici sulla pelle, che vanno ad imitare i peli delle sopracciglia.

Questi tratti vengono creati utilizzando, appunto, un pigmento semipermanente che viene depositato nella pelle: il risultato finale va a donare un aspetto più definito e pieno delle sopracciglia, che può durare da uno a tre anni a seconda della cura, della manutenzione e del tipo di pelle.

Come funziona il microblading alle sopracciglia?

Il microblading è un processo molto dettagliato che consiste in tre passaggi importanti:

  1. la preparazione della pelle;
  2. la selezione del pigmento;
  3. la creazione di tratti precisi.

Prima dell'inizio del processo, il professionista del microblading pulisce e disinfetta la pelle, poi disegna una linea guida delle sopracciglia; questa guida verrà utilizzata come riferimento durante il processo di microblading.

Successivamente, viene selezionato il pigmento che meglio si abbina al colore naturale delle sopracciglia e alla pelle circostante; a questo punto, si utilizza una lama sottile per creare i tratti sulla pelle, seguendo la linea guida disegnata. 

Il professionista lavora con molta attenzione e precisione, assicurandosi di creare tratti che sembrino naturali e ben distribuiti.

Alla fine di tutto il processo di microblading, è importante seguire le istruzioni del professionista per la cura delle sopracciglia; ad esempio:

  • applicare creme e lozioni sulla zona trattata;
  • evitare di esporre le sopracciglia all'acqua per alcuni giorni;
  • non sfregare o graffiare la zona.

Quanto costa?

Il costo di una seduta di microblading per sopracciglia varia in base ad alcuni fattori:

  • quanto è necessario intervenire;
  • la soggettività del centro dove si effettua il trattamento;
  • la volontà del dermopigmentista che lo andrà ad eseguire.

Indicativamente, però, il costo del microblading può oscillare dai 350 euro fino ad arrivare ai 600/800 euro. I ritocchi, invece, hanno generalmente un costo inferiore.

Microblading sopracciglia vs tatuaggio sopracciglia

Le tecniche del microblading e del tatuaggio alle sopracciglia possono sembrare simili, ma ci sono alcune differenze importanti:

  • il tatuaggio utilizza una macchina per depositare il pigmento nella pelle, mentre il microblading si serve di una lama sottile. In questo modo il microblading risulta essere una tecnica più precisa e dettagliata rispetto al tatuaggio;
  • il pigmento utilizzato nel microblading è semipermanente, il che significa che alla fine svanirà, mentre il pigmento utilizzato nel tatuaggio sopracciglia è permanente (in questo caso, il tatuaggio alle sopracciglia richiederà una maggiore manutenzione nel tempo).

Alcuni consigli su come rifare le sopracciglia con il microblading

Quando si decide di rifare le sopracciglia con il microblading, è importante trovare un professionista esperto e qualificato: il processo di microblading richiede molta attenzione ai dettagli e precisione, quindi è essenziale che il dermopigmentista scelto sia adeguatamente formato e abbia esperienza nel campo.

Inoltre, è importante avere aspettative realistiche riguardo al risultato finale del processo di microblading.

Se, da una parte, il microblading può donare un aspetto più pieno e definito delle sopracciglia, dall’altra non riesce a correggere completamente le forme delle sopracciglia o a donare un aspetto completamente naturale.

È importante parlare con il professionista del microblading in anticipo per discutere le aspettative e il risultato finale previsto.

Quanto dura l’effetto microblading?

Come accennato, l'effetto del microblading può durare da uno a tre anni, a seconda della cura e della manutenzione e del tipo di pelle; questo significa che può trattarsi di un'opzione conveniente per chi desidera sopracciglia più piene e definite a lungo termine.

Dove fare il microblading?

Per effettuare il microblading, ci si deve recare in centri estetici dove è presente personale qualificato, esperto e adeguatamente formato nell'esecuzione di tale tecnica.

Quindi, si consiglia sempre di rivolgersi a professionisti del settore e di diffidare di chi offre prezzi troppo bassi rispetto alla media di mercato.

Affidarsi a un personale inesperto e non adeguatamente formato per l'esecuzione del microblading, infatti, può causare un danno a livello estetico e la comparsa di effetti collaterali e complicazioni più o meno gravi.

Quando il microblading non è indicato?

La tecnica del microblading dovrebbe essere evitata quando si ha:

  • pelle sensibile, irritata o infiammata;
  • dermatite o eczema;
  • pelle con foruncoli e brufoli;
  • diabete o malattie autoimmuni;
  • psoriasi;
  • vitiligine;
  • disturbi del sangue e della circolazione;
  • dermatite seborroica o dermatite atopica;
  • gravidanza o allattamento.

Per ogni altra patologia è necessario sentire sempre un parere medico preventivo.

Il microblading alle sopracciglia fa male?

Qualora ci si dovesse chiedere se il microblading faccia male, può essere utile sapere che il dolore che si prova può dipendere da numerosi fattori:

  • dalla soglia del dolore che si possiede;
  • dalla manualità del personale;
  • dall’esperienza del professionista.

In linea di massima, il trattamento non dovrebbe causare dolore eccessivo ad eccezione di un leggero fastidio.

Questo avviene perché si tratta di incisioni microscopiche e lo strumento ideato per svolgere il trattamento (ovvero il Microblading Pen) è studiato per lavorare sul viso in modo da non far avvertire il dolore.

In alcuni casi, può capitare che al termine del trattamento si verifichi un lieve rossore nella zona trattata, disagio che va a risolversi facilmente nell’arco di un giorno massimo.

Il dolore cambia tra la tecnica del microblading e quella del tatuaggio (trucco permanente)? Anche in questo caso, dipende dalla soglia del dolore di ognuno, capita spesso di sentire che una pratica faccia più male dell’altra, ma, in realtà, la risposta è soggettiva.

I rischi del microblading

I principali rischi del microblading rientrano nella possibilità di trasmettere agenti patogeni come:

  • infezioni batteriche;
  • infezioni virali.

Tale avvenimento può avvenire nel caso in cui non vengano rispettate le norme igieniche necessarie (oppure quando si va incontro all'insorgenza di reazioni allergiche nei confronti dei pigmenti utilizzati).

A prescindere, qualora vi siano allergie di ogni tipo, è buona regola richiedere il parere del proprio medico o del dermatologo prima di sottoporsi al trattamento di microblading.


Mattia Zamboni | Seo Content Specialist
Scritto da Mattia Zamboni | Seo Content Specialist

Ho conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione con un particolare focus sullo storytelling. Con quasi un decennio di esperienza nel campo del giornalismo, oggi mi occupo della creazione di contenuti editoriali che abbracciano diverse tematiche, tra cui salute, benessere, sessualità, mondo pet, alimentazione, psicologia, cura della persona e genitorialità.

a cura di Dr. Stefano Messori
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Contenuti correlati
ragazza fa peeling viso
Come fare un peeling viso fai da te

Come preparare un peeling viso fai da te che sia realmente efficace sulla pelle? Scopriamo quali sono le sostanze che stimolano il rinnovamento cellulare.

ragazza fa skincare davanti allo specchio
Rughe sul collo: i trattamenti per eliminarle

Da cosa sono causate le rughe sul collo e quali trattamenti si possono mettere in pratica per eliminarle? Scopriamo come combattere questo inestetismo.