Gabriele: significato e origine del nome

Anna Nascimben | Editor

Ultimo aggiornamento – 07 Maggio, 2024

Neonato in braccio alla mamma appoggiato sulla spalla

Gabriele è un nome maschile molto apprezzato e diffuso, ma qual è il suo significato? Da dove deriva la sua etimologia e quando si festeggia il suo onomastico? 

Ecco tutto quello che c'è da sapere sull'origine del nome Gabriele.

Cosa significa il nome Gabriele?

Gabriele è un nome di origine ebraica molto diffuso che in italiano è associato al genere maschile. Gabriele è il nome di uno dei tra arcangeli maggiori della religione ebraica e cristiana

Fu proprio l'arcangelo Gabriele, infatti, che si manifestò al profeta Daniele per salvarlo dalla fossa dei leoni e fu ancora lui che annunciò prima la nascita di San Giovanni Battista e poi quella di Gesù alla Vergine Maria.

L'arcangelo Gabriele costituisce quindi una figura religiosa di primaria importanza e, oltre a ciò, è divenuto nel tempo un soggetto iconografico di enorme rilevanza, non a caso egli compare in moltissimi quadri raffiguranti il tema dell'Annunciazione alla Beata Vergine Maria.

L'Arcangelo Gabriele è un personaggio importantissimo anche per la religione islamica, infatti è lui che detta il Corano a Maometto e funge da tramite tra il profeta e Allah.


Potrebbe interessarti anche:


Al di là della suo ruolo all'interno del racconto biblico e nella religione islamica, qual è il significato del nome Gabriele? 

Esso può essere tradotto dall'ebraico con la definizione "fortezza di Dio", o "eroe con l'aiuto di Dio", pertanto la sua etimologia è legata principalmente alla religione.

Il significato di Gabriele fa riferimento alla parola ebraica גַבְרִיאֵל (Gavriel), la quale è sua volta composta dall'unione dei termini gebher ("uomo") con gabhar o gabar ("essere forte") e El ("Dio"), pertanto la traduzione che si avvicina maggiormente al significato letterale può essere "uomo di Dio", o "uomo forte di Dio", oppure ancora "forza o fortezza di Dio".

Le varianti del nome Gabriele e la sua diffusione

Il nome Gabriele vanta numerose varianti, sia al maschile che al femminile, inoltre esso ampiamente utilizzato anche nei paesi anglosassoni. 

Diffuso in Europa a partire dal Medioevo e risulta una scelta apprezzata soprattutto nelle regioni del Nord Italia.

Al maschile possiamo quindi trovare:

  • Gabriel;
  • Gabriello;
  • Gabriellino;
  • Gabrio.

Mentre al femminile il nome si declina in:

  • Gabriella;
  • Gabriela;
  • Gabrielina;
  • Gabriellina;
  • Gabri;
  • Gaby.

Le versioni straniere del nome Gabriele includono al maschile:

  • Gabriel (francese, inglese e tedesco);
  • Gabriél o Gabriélo (spagnolo);
  • Gavril, Gavriil, Gavrù (russo);
  • Gabor (ungherese);
  • Ĝibril o Jivril (arabo);
  • Xhibril, Xhevril, Gabriel (albanese);
  • Gabrijel (croato);
  • Kaapro, Kaapo (finlandese);
  • Gabriels (lettone);
  • Gabrielius (lituano);
  • Gabriël (olandese);
  • Gavriel (ebraico);
  • Gaibriél (irlandese);
  • Gavril (rumeno);
  • Gavrilo (serbo).

Mentre per le bambine troviamo:

  • Gabrielle (francese);
  • Gabri o Gaby (inglese);
  • Gabriéla (spagnolo);
  • Gabriela;
  • Gabi (tedesco).

Saldamente all'interno dei primi cinquanta posti nella classifica dei nomi più diffusi in Italia, Gabriele si è attestato all'undicesimo posto del 2004, nono nel 2006 e sesto dal 2007 al 2009; ancora oggi esso risulta una fra le scelte più apprezzate dalle famiglie e gode di grande popolarità, soprattutto in Inghilterra, Spagna, Francia e Germania.

Quando si festeggia l'onomastico?

L'onomastico di Gabriele si festeggia generalmente il 29 settembre, in ricordo dell'Arcangelo Gabriele, tuttavia nel passato la data proposta dalla Chiesa cattolica era il 24 marzo. 

Gli altri giorni del calendario in cui è possibile festeggiare l'onomastico di Gabriele sono:

  • 8 novembre, che è la data proposta dalla Chiesa ortodossa;
  • 27 febbraio, in ricordo di San Gabriele dell'Addolorata, già patrono dell'Abruzzo;
  • 20 aprile, in occasione di San Gabriele bambino martire,
  • 14 settembre, San Gabriele Taurino Dufresse, vescovo e martire in Cina;
  • 17 marzo, San Gabriele Lalemant, gesuita e martire in Canada;
  • 13 dicembre e 30 agosto, San Gabriele patriarca in Serbia;
  • 9 novembre, in ricordo del beato Gabriele Ferretti.

undefined

Gabriele è considerato il patrono di diverse categorie professionali, fra cui i postini, i giornalai, i corrieri, gli ambasciatori, i giornalisti, in virtù del suo ruolo all'interno della Bibbia. 

L'arcangelo Gabriele era infatti il messaggero divino, ovvero colui che si occupava di recapitare le comunicazioni emanate da Dio.

Personaggi famosi associati al nome Gabriele

Gabriele è un nome maschile che ha conosciuto una grandissima diffusione, tanto nel passato quanto nel presente. Sono molte, quindi, le personalità divenute famose che portano questo nome

Le più celebri includono:

  • Gabriele D'Annunzio, scrittore, poeta e drammaturgo italiano;
  • Gabriele Ferzetti, attore italiano;
  • Gabriel Garcia Marquez, scrittore e poeta colombiano;
  • Gabriele Lucci, scrittore e direttore artistico italiano;
  • Gabriele Rossetti, patriota italiano;
  • Gabriele Muccino, regista e sceneggiatore italiano;
  • Gabriel Lippman, fisico francese;
  • Gabriele Pedullà, critico letterario, cinematografico e saggista italiano;
  • Gabriele Salvatores, regista italiano;
  • Gabriele Tinti, attore italiano;
  • Gabriele Vanorio, cantante italiano;
  • Gabriele Tarquini, pilota italiano;
  • Gabriel Batistuta, calciatore, allenatore di calcio e dirigente sportivo;
  • Gabriel Fahrenheit, fisico e ingegnere tedesco.

Gabriele: personalità e caratteristiche del nome

La personalità associata al nome Gabriele è quella di una persona generosa, intelligente, energica e altruista

Profondamente legati alle persone che gli stanno a fianco, i bambini di nome Gabriele amano passare il tempo in compagnia e ripongono grandi aspettative nei rapporti d'amicizia.

Sono anche molto determinati, leali e focalizzati al raggiungimento dei loro obiettivi; difficilmente si arrendono e cercano in tutti i modi di portare avanti ciò che hanno intrapreso. Chi porta il nome Gabriele è attaccato in modo viscerale alla propria famiglia, anche se non disdegna le amicizie.

undefined

I tratti della personalità che contraddistinguono questo nome sono il senso dello humor, la lealtà e una certa dose di razionalità, che li porta a non dimenticare mai ciò che conta veramente. 

Se si sentono vittima di un torto, possono reagire duramente, soprattutto se ritengono di essere stati traditi.

Vista l'affinità del nome Gabriele con le professioni nel campo della comunicazione, i lavori che meglio si adattano a queste persone tutti quelli che richiedono di tessere delle relazioni sociali. 

Che siano nell'ambito del linguaggio, della scrittura o dei trasporti di notizie, chi porta il nome Gabriele potrà eccellere nelle attività che lo predispongono a contatto con gli altri.

Anna Nascimben | Editor
Scritto da Anna Nascimben | Editor

Con una formazione in Storia dell'Arte e un successivo approfondimento nello studio del Digital Marketing, mi occupo da anni di creare contenuti web. In passato ho collaborato con diversi magazine online scrivendo soprattutto di sport, vita outdoor e alimentazione, tuttavia nel corso del tempo ho sviluppato sempre più attenzione nei confronti di temi come il benessere mentale e la crescita interiore.

Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Anna Nascimben | Editor
Anna Nascimben | Editor
in Bebe e neonati

1027 articoli pubblicati

Contenuti correlati
neonato vestito di azzurro
Francesco: significato e origine del nome

Qual è il significato del nome Francesco e da dove deriva la sua etimologia? Quando si festeggia il suo onomastico e quanto è diffuso? Scopriamolo insieme.

Neonato gioca con un peluche
Simone: significato del nome, onomastico e curiosità

Il nome Simone quale significato ha? Da dove deriva l'origine di questo bel nome maschile e quando se ne festeggia l'onomastico? Ecco cosa sapere.