Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. 10 Rimedi Efficaci Per Gengive Infiammate

10 rimedi efficaci per gengive infiammate

Tania Catalano | Biologa

Ultimo aggiornamento – 04 Settembre, 2017

10 rimedi efficaci per gengive infiammate

Dal rosa acceso al rosa pallido, dal rosso tenute al rosso infiammato. Le gengive, ovvero quella porzione di tessuto molle che ricopre gli alveoli dentari, dicono molto sulla nostra salute!

Gengive di colore rosa acceso, dai contorni regolari e compatti, sono gengive in buona salute che si traducono in uno stato di benessere del cavo orale. E l’igiene quotidiana è una condizione essenziale e imprescindibile affinché ciò avvenga. Vediamo perché e i rimedi più efficaci per curare gengive infiammate.

Gengive infiammate: quando e perché

Le gengive possono essere soggette a infiammazione e gonfiore. Il tessuto che forma le gengive è fibroso e ricco di vasi sanguigni. Quindi, quando c’è uno stato infiammatorio e di gonfiore, le gengive cambiano aspetto, il colore rosa si trasforma in rosso fuoco e i loro contorni possono apparire sporgenti e irregolari. Questo stato di irritazione causa dolore, sensibilità e possibile sanguinamento durante la normale pulizia dei denti.

Le cause che portano a infiammazione delle gengive possono essere diverse. Infiammazione e gonfiore possono essere dovuti a una serie di problemi quali:

  • Gengiviti causate da infezioni batteriche, virali o fungine
  • Scarsa igiene orale
  • Carenze nutrizionali
  • Gravidanza

Altre cause comuni comprendono:

  • Protesi dentarie o altri apparecchi dentali
  • Fumo
  • Uso di droghe
  • Sensibilità al dentifricio o al collutorio
  • Lesioni dovute allo spazzolamento o al filo interdentale

Quali rimedi esistono per le gengive infiammate?

Una buona igiene orale dovrebbe prevenire infezioni gengivali. È possibile utilizzare qualche rimedio casalingo… Tuttavia, se il problema persiste per più di due settimane, si raccomanda di consultare uno specialista: gravi infezioni gengivali, infatti, potrebbero richiedere un trattamento antibiotico.

Tra i rimedi naturali per ridurre gonfiore e infiammazione delle gengive, troviamo:

  1. Sciacqui con acqua e limone
    Spremere mezzo limone in un bicchiere d’acqua e utilizzate la mischela come un normale collutorio. Questa operazione fatta una volta al giorno in caso di infezione disinfetta il cavo orale.
  2. Impacchi caldi e freddi
    Impacchi caldi e freddi possono fornire un rapido sollievo per le gengive infiammate e gonfie. Bisogna tenere bende calde e sacchetti congelati, alternandoli sul viso per circa 5 minuti, non direttamente sulle gengive. Ripetere il ciclo 2 o 3 volte.
  3. Acqua e sale
    Il sale è un altro rimedio efficace per le gengive gonfie: inibisce la crescita di batteri in bocca e previene infezioni che possono contribuire all’insorgenza di diversi problemi di salute del cavo orale. Dopo aver pulito i denti con uno spazzolino morbido, strofinare delicatamente le gengive con sale per alcuni secondi. Sciacquare con acqua tiepida. Questo procedimento va fatto una volta al giorno. Quando le gengive sono guarite, questo procedimento andrebbe effettuato 3 volte alla settimana per evitare ricadute. Un’altra opzione è quella di aggiungere 1 cucchiaino e ½ di sale ad un bicchiere d’acqua tiepida e utilizzarlo per risciacquare la bocca due volte al giorno finché il gonfiore non sarà svanito.
  4. Perossido di idrogeno, bicarbonato di sodio e acqua
    Possiamo creare un collutorio molto efficace mescolando perossido di idrogeno (più conosciuto come acqua ossigenata), acqua e bicarbonato di sodio. 5 gocce di acqua ossigenata insieme ad un cucchiaino di bicarbonato di sodio, sciolti in un bicchiere d’acqua, saranno sufficienti. Fare degli sciacqui come un normale collutorio 2 o 3 volte alla settimana. N.B: Assicuraratevi di non inghiottire l’acqua ossigenata!
  5. Curcuma
    La curcuma è un antinfiammatorio naturale e può essere un buon rimedio domestico anche per le gengive gonfie. Contiene curcumina, che ha proprietà antiossidanti e antinfiammatorie che possono contribuire a ridurre il dolore, il gonfiore e l’infiammazione. Inoltre, impedisce la diffusione dell’attività batterica che provoca molti problemi orali. Mescolare ¼ cucchiaino di polvere di curcuma con un poco acqua per fare una pasta da strofinare sulle gengive e lasciare agire per 5 minuti, quindi massaggiare delicatamente per 1 minuto. Risciacquare la bocca con acqua tiepida. Ripetere due volte al giorno per 1-2 settimane.
  6. Tè nero
    Il tè nero contiene tannini che possono contribuire a ridurre l’infiammazione delle gengive. Inoltre, le sue proprietà antiossidanti promuovono una buona salute della cavità orale. Dopo aver immerso una bustina di tè nero nell’acqua bollente per 2-3 minuti, rimuoverlo e lasciarlo raffreddare ad una temperatura sopportabile. Tenere la bustina di tè sulla porzione gengivale interessata, da 10 a 15 minuti. Risciacquare la bocca con una soluzione calda di acqua salata. Ripetere una volta al giorno per alcuni giorni.
  7. Aloe Vera
    Un altro rimedio efficace per trattare gengive gonfie e sanguinanti è l’aloe vera che possiede proprietà anti-infiammatorie e antibatteriche. L’aloe vera pura si trova in commercio sotto forma di diverse formulazioni. In questo caso sarebbe utile il gel per massaggiare le gengive: lasciatelo agire, per alcuni minuti, una o due volte al giorno.
  8. Olio essenziale dell’albero di tè
    L’olio essenziale dell’albero di tè possiede proprietà antibiotiche e anti-infiammatorie che possono fornire rapido sollievo da gengive irritate e infiammate. Mescolare alcune gocce dell’olio in un bicchiere d’acqua calda e utilizzare un collutorio due volte al giorno. Anche in questo caso assicuratevi di non ingerire l’olio essenziale dell’albero di i tè perché potrebbe causare problemi allo stomaco.
  9. Vitamina D
    Se spesso avete gengive gonfie, aumentate l’assunzione di vitamina D per alleviare il problema. La vitamina D ha proprietà anti-infiammatorie che contribuiscono a ridurre il gonfiore e prevenirne le recidive e aiuta il corpo a utilizzare pienamente il calcio assunto attraverso l’alimentazione, migliorando così la salute del parodonto e aumentando la densità minerale ossea.
  10. Nutrizione corretta
    Un’alimentazione corretta ed equilibrata, in cui sono presenti tutti i nutrienti necessari al funzionamento dell’organismo, è alla base anche di una buona salute del cavo orale, nonché di tutto il corpo. Cercate di assumere adeguate quantità di calcio, vitamina C e acido folico attraverso la dieta per prevenire problemi gengivali. La mancanza di qualsiasi di queste sostanze nutritive può causare infiammazione alle gengive.

Avete mai sofferto di dolore alle gengive? Raccontateci la vostra esperienza.

 

Mostra commenti
Attenzione allo strappo muscolare!
Attenzione allo strappo muscolare!
L’autismo è ereditario: la causa è nei geni
L’autismo è ereditario: la causa è nei geni
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Esami del sangue: quali valori sono spia di un tumore?
Esami del sangue: quali valori sono spia di un tumore?
Cosa mangiare quando si soffre di bradicardia
Cosa mangiare quando si soffre di bradicardia
Cisti? A volte sono i reni ad essere colpiti
Cisti? A volte sono i reni ad essere colpiti
Cosa fare in caso eosinofili alti
Cosa fare in caso eosinofili alti