Sei un professionista sanitario? Iscriviti
Medicina Termale Ortognatodonzia Agopuntura Allergologia Anatomia ed istologia patologica Andrologia Anestesia Angiologia Audiologia Auxologia Biochimica clinica Cardiochirurgia Cardiochirurgia pediatrica Cardiologia Check-up Chinesiologia Chiropratica Chirurgia ambulatoriale Chirurgia d'urgenza Chirurgia del piede Chirurgia dell'apparato digestivo Chirurgia dell'obesità Chirurgia della mano Chirurgia della spalla Chirurgia endoscopica Chirurgia epato biliare Chirurgia generale Chirurgia laparoscopica Chirurgia maxillo facciale Chirurgia mininvasiva Chirurgia oncologica Chirurgia orale Chirurgia pediatrica Chirurgia plastica Chirurgia refrattiva Chirurgia senologica Chirurgia toracica Chirurgia toracico-vascolare Chirurgia vascolare Consulente Olistico Consulente Professionale in Allattamento Materno Counseling Criminologia Cure termali Day hospital Day surgery Dermatologia Dermosifilopatia Detenuti Diabetologia Diagnostica per immagini Dietologia Educatore Professionale Ematologia Emodialisi Emodinamica e chirurgia endoluminale Endocrinologia Endodonzia Endoscopia Epatologia Farmacia Farmacologia clinica Fisiatria Fisiokinesiterapia Fisiopatologia della riproduzione Fisioterapia Flebologia Foniatria Gastroenterologia Genetica Geriatria Ginecologia Gnatologia Grafologia Grandi ustioni Grandi ustioni pediatriche Hospice Igiene dentale Igiene e medicina preventiva Immunologia Implantologia Infermieristica Iridologia Laboratorio analisi Logopedia Lungodegenti Malattie infettive e tropicali Medicazioni Medicina complementare Medicina del dolore Medicina del lavoro Medicina dello sport Medicina di comunità Medicina estetica Medicina fisica e riabilitativa Medicina generale Medicina interna Medicina iperbarica Medicina legale Medicina metabolica Medicina molecolare Medicina nucleare Medicina psicosomatica Medicina subacquea Medicina tropicale Microbiologia e virologia Microchirurgia Musicoterapia Naturopatia Nefrologia Nefrologia (abilitaz. al trapianto) Nefrologia pediatrica Neonatologia Neuro-riabilitazione Neurochirurgia Neurochirurgia pediatrica Neurofisiopatologia Neurologia Neuropsichiatria Neuropsichiatria infantile Neuropsicologia Neuropsicomotricità Nido Nutrizione Nutrizione e dietistica Nutrizione Olistica Oculistica Odontoiatria conservativa Odontoiatria e stomatologia Odontostomatologia Omeopatia Omotossicologia Oncoematologia Oncoematologia pediatrica Oncologia Optometria Ortodonzia Ortopedia e traumatologia Ortopedia-chirurgia della colonna vertebrale Ortottica OSA - Operatore Socio Assistenziale OSS - Operatore Socio Sanitario Ossigenoterapia Osteopatia Ostetricia Otologia Otorinolaringoiatria Parodontologia Patologia Clinica Pedagogia Clinica Pediatria Pedodonzia - odontoiatria pediatrica Pensionanti Pneumologia Podologia Posturologia Proctologia Pronto Soccorso Protesi dentaria Psichiatria Psicologia Psicoterapia Radiologia Radioterapia Radioterapia oncologica Recupero e riabilitazione funzionale Recupero e riabilitazione posturale Reumatologia Riabilitazione Riabilitazione cardiologica Riabilitazione neuromotoria e ortopedica Riabilitazione ortopedica Riabilitazione psiconeurogeriatrica Rianimazione RSA - Case di Riposo Salute mentale Scienza dell'Alimentazione Senologia Sessuologia Shiatsu Stroke unit Tecniche di radiologia medica Tecnico Audioprotesista Tecnico Ortopedia Tecnico sanitario di neurofisiopatologia Terapia del dolore Terapia intensiva Terapia intensiva neonatale Tossicologia Unità coronarica Unità spinale Urologia Urologia pediatrica Vulnologia Week surgery

Cerca

Chiudi
Specialità
Città
Medicina Termale Ortognatodonzia Agopuntura Allergologia Anatomia ed istologia patologica Andrologia Anestesia Angiologia Audiologia Auxologia Biochimica clinica Cardiochirurgia Cardiochirurgia pediatrica Cardiologia Check-up Chinesiologia Chiropratica Chirurgia ambulatoriale Chirurgia d'urgenza Chirurgia del piede Chirurgia dell'apparato digestivo Chirurgia dell'obesità Chirurgia della mano Chirurgia della spalla Chirurgia endoscopica Chirurgia epato biliare Chirurgia generale Chirurgia laparoscopica Chirurgia maxillo facciale Chirurgia mininvasiva Chirurgia oncologica Chirurgia orale Chirurgia pediatrica Chirurgia plastica Chirurgia refrattiva Chirurgia senologica Chirurgia toracica Chirurgia toracico-vascolare Chirurgia vascolare Consulente Olistico Consulente Professionale in Allattamento Materno Counseling Criminologia Cure termali Day hospital Day surgery Dermatologia Dermosifilopatia Detenuti Diabetologia Diagnostica per immagini Dietologia Educatore Professionale Ematologia Emodialisi Emodinamica e chirurgia endoluminale Endocrinologia Endodonzia Endoscopia Epatologia Farmacia Farmacologia clinica Fisiatria Fisiokinesiterapia Fisiopatologia della riproduzione Fisioterapia Flebologia Foniatria Gastroenterologia Genetica Geriatria Ginecologia Gnatologia Grafologia Grandi ustioni Grandi ustioni pediatriche Hospice Igiene dentale Igiene e medicina preventiva Immunologia Implantologia Infermieristica Iridologia Laboratorio analisi Logopedia Lungodegenti Malattie infettive e tropicali Medicazioni Medicina complementare Medicina del dolore Medicina del lavoro Medicina dello sport Medicina di comunità Medicina estetica Medicina fisica e riabilitativa Medicina generale Medicina interna Medicina iperbarica Medicina legale Medicina metabolica Medicina molecolare Medicina nucleare Medicina psicosomatica Medicina subacquea Medicina tropicale Microbiologia e virologia Microchirurgia Musicoterapia Naturopatia Nefrologia Nefrologia (abilitaz. al trapianto) Nefrologia pediatrica Neonatologia Neuro-riabilitazione Neurochirurgia Neurochirurgia pediatrica Neurofisiopatologia Neurologia Neuropsichiatria Neuropsichiatria infantile Neuropsicologia Neuropsicomotricità Nido Nutrizione Nutrizione e dietistica Nutrizione Olistica Oculistica Odontoiatria conservativa Odontoiatria e stomatologia Odontostomatologia Omeopatia Omotossicologia Oncoematologia Oncoematologia pediatrica Oncologia Optometria Ortodonzia Ortopedia e traumatologia Ortopedia-chirurgia della colonna vertebrale Ortottica OSA - Operatore Socio Assistenziale OSS - Operatore Socio Sanitario Ossigenoterapia Osteopatia Ostetricia Otologia Otorinolaringoiatria Parodontologia Patologia Clinica Pedagogia Clinica Pediatria Pedodonzia - odontoiatria pediatrica Pensionanti Pneumologia Podologia Posturologia Proctologia Pronto Soccorso Protesi dentaria Psichiatria Psicologia Psicoterapia Radiologia Radioterapia Radioterapia oncologica Recupero e riabilitazione funzionale Recupero e riabilitazione posturale Reumatologia Riabilitazione Riabilitazione cardiologica Riabilitazione neuromotoria e ortopedica Riabilitazione ortopedica Riabilitazione psiconeurogeriatrica Rianimazione RSA - Case di Riposo Salute mentale Scienza dell'Alimentazione Senologia Sessuologia Shiatsu Stroke unit Tecniche di radiologia medica Tecnico Audioprotesista Tecnico Ortopedia Tecnico sanitario di neurofisiopatologia Terapia del dolore Terapia intensiva Terapia intensiva neonatale Tossicologia Unità coronarica Unità spinale Urologia Urologia pediatrica Vulnologia Week surgery
Sei un professionista sanitario? Iscriviti

Autismo e schizofrenia: esiste davvero un legame?

Autismo e schizofrenia: esiste davvero un legame?

Perché la diagnosi di autismo cambia dopo i 18 anni, “trasformandosi” in schizofrenia?

La risposta è tutt’altro che semplice e legata a dinamiche politiche e sociali i cui nodi non sono ancora sciolti. Quel che è certo è che l’autismo resta tale e i soggetti colpiti mantengono tutti i sintomi della Sindrome.

Qual è, dunque, la ragione per cui si tende ad associare l’autismo alla schizofrenia?

Bisogna fare un salto nel passato, per chiarire il punto. Questa associazione, ancora viva nel presente – almeno burocraticamente –, è figlia della confusione generata attorno alla sindrome molti decenni fa.

Negli anni Settanta, infatti, la malattia veniva addirittura definita come “schizofrenia infantile“.

Un altro motivo di confusione è legato al fatto che l’autismo, descritto da Leo Kanner nel 1943, era definito come una condizione di ritiro e di chiusura, sintomi della stessa schizofrenia.

In realtà, l’autismo non è ritiro, ma difficoltà di base a entrare in sintonia con gli altri, per chiare ragioni neurobiologiche. Si tratta, dunque, di alterazioni neurofunzionali proprie del soggetto sin dalla nascita e riscontrabili già dopo il primo anno di vita.

Gli anni Ottanta e lo studio dell’autismo

Negli anni Ottanta, il termine “schizofrenia infantile” viene abbandonato e sostituito con “disturbi generalizzato dello sviluppo” e, ancora, con “disturbo dello spettro autistico“.

Sempre di più, col passare del tempo, si tende a individuare le basi neurofuzionali del disturbo, differenziandolo dalla schizofrenia. Si nota, al di là delle diciture tecniche date ufficialmente dai sistemi sanitari ed assistenziali, che i bambini autistici diventano adulti con autismo.

Differente, poi, è l’aspetto legato alla “comorbidità”, ovvero la possibile presenza di più patologie psichiatriche in uno stesso paziente. Vero è che solo l’1% dei soggetti autistici presenta anche sintomi della schizofrenia.

Nei pazienti che, invece, mostrano i segni della sindrome di Asperger, è molto più probabile che compaiano anche disturbi depressivo-ansiosi e di personalità, a causa delle pressioni e della loro disabilità sociale.

Quando parliamo, quindi, di schizofrenia?

È, quindi, il caso di parlare di schizofrenia, per definirne i sintomi e cogliere meglio le differenze dall’autismo.

La schizofrenia è un disturbo psichico, che compromette e altera le azioni del soggetto colpito, portandolo alla perdita di contatto con la realtà.

A differenza dell’autismo, i primi sintomi della malattia compaiono, tipicamente, nella tarda adolescenza, con un decorso lento. Alcuni segni portano a una progressiva perdita del contatto con la realtà.

I sintomi tipici di questa psicopatologia sono:

  • Allucinazioni e deliri
  • Pensiero disorganizzato
  • Agitazione

Quelli che rendono il disturbo “simile” all’autismo – ma solo apparentemente, sono:

  • Incapacità di esprimere le emozioni
  • Isolamento sociale
  • Apatia
  • Deficit della produzione verbale
  • Scarsa attenzione

Come si cura?

Il trattamento è di tipo farmacologico, con la somministrazione di farmaci antipsicotici o neurolettici, per agire sullo squilibrio biochimico cerebrale.

Ad aiutare, anche la Terapia Cognitivo Comportamentale – come nell’autismo – per migliorare le abilità sociali nel paziente.

Insomma, è bene distinguere chiaramente le due patologie e continuare a sottolineare tale diversità, in modo da renderla ufficiale, anche a livello istituzionale.


In collaborazione con “Un Cuore per l’Autismo O.N.L.U.S.“. 


 

comments powered by Disqus