Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Collaborare Per La Salute Delle Donne

Collaborare per la salute delle donne: al via la partnership con Onda – Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere

Redazione

Ultimo aggiornamento – Novembre 08, 2018

Collaborare per la salute delle donne: al via la partnership con Onda – Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere

In collaborazione con


La salute, il bene più prezioso”. Obiettivo, dunque, far sì che questo bene sia sempre tutelato, anche grazie a una corretta informazione e alla divulgazione di contenuti e approfondimenti autorevoli, in grado di portare il paziente e, nello specifico, le donne, a orientarsi al meglio nelle proprie scelte di salute.

Con questo spirito, diamo il via a una collaborazione con Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, condividendo e pubblicando assieme a questa importante realtà contenuti informativi, che possano rappresentare un aiuto e una guida per le nostre lettrici.

Onda, da anni accanto alle donne

Onda ha festeggiato quest’anno il suo 13esimo compleanno: costituita a Milano nel 2005, ha visto sin da subito l’impegno di professionisti e l’adesione di personalità di spicco del mondo medico-scientifico e accademico, riuniti da uno scopo comune, ovvero quello di migliorare la salute delle donne, promuovere la medicina genere a livello istituzionale, scientifico, sociale e sanitario.

Obiettivo, dunque? “Promuovere una cultura della salute a livello istituzionale, sanitario-assistenziale, scientifico-accademico e sociale, per garantire alle donne il ‘diritto alla salute’ secondo principi di equità e di pari opportunità”.

L’azione di Onda: “Perch é la salute è innanzitutto una questione di attenzione

L’intervento di Onda si fa concreto su più piani, ovvero:

  • studio e indagini: promuove un’attività di ricerca sulle patologie principali patologie che colpiscono le donne;
  • comunicazione e divulgazione: attraverso un dialogo aperto con le Istituzioni, i professionisti di salute e le Associazioni, per lanciare campagne di comunicazione;
  • educazione, sensibilizzazione delle donne perché siano sempre attente alla loro salute e seguano percorsi di prevenzione.

I progetti di Onda

Onda è impegnata a diffondere e promuovere la cultura della medicina di genere, ovvero un approccio rispettoso delle differenze legate al genere maschile/femminile che agiscono sullo stato di salute, sull’impatto dei fattori di rischio, sull’insorgenza, sul decorso e sulla prognosi delle malattie, nonché sugli effetti delle terapie. Ecco alcuni dei progetti:

Bollini Rosa: un network di 306 ospedali segnalati da Onda, per la loro attenzione alle patologie femminili. Ogni anno vengono organizzate giornate dedicate a specifiche patologie in cui gli ospedali del network offrono servizi gratuiti alla popolazione.

Bollini RosaArgento: una iniziativa, che attribuisce  un riconoscimento, i Bollini RosaArgento, alle RSA, pubbliche o private accreditate che sono attente al benessere degli anziani ricoverati e alla tutela della loro dignità.

Depressione post partum: un progetto sulla depressione in gravidanza e nel post-partum per sostenere ed essere vicini alle donne in questo delicato periodo, attraverso la segnalazione sul sito dedicato dei centri di riferimento specializzati nella presa in carico e cura delle neo-mamme.

Io non sclero: un progetto di comunicazione nato per condividere storie e sogni di chi non si ferma davanti alla sclerosi multipla. Ha preso avvio nel 2014 e, attraverso diverse tappe, ha oggi una community di riferimento di oltre 76.000 persone. Nel 2018, è stata lanciata un’App dove trovare tutti i contenuti realizzati negli anni

Top Italian Women Scientists: si tratta di un club che riunisce le migliori scienziate italiane (in campo biomedico, nelle scienze cliniche e nelle neuroscienze); è stato costituito nel maggio 2016 ed è presieduto da Adriana Albini, ideatrice dell’iniziativa.

Congresso nazionale Onda: un momento di studio e confronto sui temi della medicina di genere. L’edizione di quest’anno è stata dedicata alla salute della donna e della coppia nel periodo dopo l’età fertile. Nel 2019, il tema sarà la salute dei giovani.

Contraccezione orale di emergenza: una campagna di sensibilizzazione nata dai risultati di una indagine studiata per fare informazione corretta su un tema dove le lacune sono ancora numerose.

#comenasceunamamma – Essere mamme con malattie reumatiche: una campagna di sensibilizzazione per diffondere il messaggio positivo che diventare mamma, con il giusto supporto, è possibile anche per chi soffre di una malattia reumatica cronica.

Il mio piccolo segreto: Onda promuove la consapevolezza nelle donne in menopausa rispetto alle avvisaglie e alle possibili cure per un problema molto diffuso, che viene spesso taciuto per imbarazzo, l’atrofia vulvovaginale.

Collaborare insieme…

L’unione fa la forza e rende più acceso il colore rosa. Già, perché obiettivo comune tra Onda e Pazienti è dare luce alla corretta informazione.

Da qui, l’idea di unirsi in una partnership per lanciare, nei prossimi mesi del nuovo anno, approfondimenti e informazioni, attraverso tutti i canali digitali, per dare un ulteriore supporto alle donne che ne hanno bisogno.

I riflettori saranno puntati su alcuni dei progetti di Onda, con la massima attenzione a tutte le attività della Fondazione più in generale.

Non ci resta che dirvi “Stay tuned!”, con lo spirito di sempre, pronti a sostenere chiunque lo desideri!

Mostra commenti
💣Pronti per il prossimo TEDMED? Il 30 novembre Fightthestroke lo porta in Italia!
💣Pronti per il prossimo TEDMED? Il 30 novembre Fightthestroke lo porta in Italia!
Mal di stomaco e reflusso: come scoprire se si ha l’Helicobacter Pylori?
Mal di stomaco e reflusso: come scoprire se si ha l’Helicobacter Pylori?
Articoli più letti
Aterosclerosi, individuato un nuovo fattore di rischio
Aterosclerosi, individuato un nuovo fattore di rischio
Come calcolare le settimane di gravidanza
Come calcolare le settimane di gravidanza
Sideremia bassa: come accorgersi? Cosa fare?
Sideremia bassa: come accorgersi? Cosa fare?
Carenza di ferro? Quando la conseguenza è l’ipocromia
Carenza di ferro? Quando la conseguenza è l’ipocromia