Sei un professionista sanitario? Iscriviti
Medicina Termale Ortognatodonzia Agopuntura Allergologia Anatomia ed istologia patologica Andrologia Anestesia Angiologia Audiologia Auxologia Biochimica clinica Cardiochirurgia Cardiochirurgia pediatrica Cardiologia Check-up Chinesiologia Chiropratica Chirurgia ambulatoriale Chirurgia d'urgenza Chirurgia del piede Chirurgia dell'apparato digestivo Chirurgia dell'obesità Chirurgia della mano Chirurgia della spalla Chirurgia endoscopica Chirurgia epato biliare Chirurgia generale Chirurgia laparoscopica Chirurgia maxillo facciale Chirurgia mininvasiva Chirurgia oncologica Chirurgia orale Chirurgia pediatrica Chirurgia plastica Chirurgia refrattiva Chirurgia senologica Chirurgia toracica Chirurgia toracico-vascolare Chirurgia vascolare Consulente Olistico Consulente Professionale in Allattamento Materno Counseling Criminologia Cure termali Day hospital Day surgery Dermatologia Dermosifilopatia Detenuti Diabetologia Diagnostica per immagini Dietologia Educatore Professionale Ematologia Emodialisi Emodinamica e chirurgia endoluminale Endocrinologia Endodonzia Endoscopia Epatologia Farmacia Farmacologia clinica Fisiatria Fisiokinesiterapia Fisiopatologia della riproduzione Fisioterapia Flebologia Foniatria Gastroenterologia Genetica Geriatria Ginecologia Gnatologia Grafologia Grandi ustioni Grandi ustioni pediatriche Hospice Igiene dentale Igiene e medicina preventiva Immunologia Implantologia Infermieristica Iridologia Laboratorio analisi Logopedia Lungodegenti Malattie infettive e tropicali Medicazioni Medicina complementare Medicina del dolore Medicina del lavoro Medicina dello sport Medicina di comunità Medicina estetica Medicina fisica e riabilitativa Medicina generale Medicina interna Medicina iperbarica Medicina legale Medicina metabolica Medicina molecolare Medicina nucleare Medicina psicosomatica Medicina subacquea Medicina tropicale Microbiologia e virologia Microchirurgia Musicoterapia Naturopatia Nefrologia Nefrologia (abilitaz. al trapianto) Nefrologia pediatrica Neonatologia Neuro-riabilitazione Neurochirurgia Neurochirurgia pediatrica Neurofisiopatologia Neurologia Neuropsichiatria Neuropsichiatria infantile Neuropsicologia Neuropsicomotricità Nido Nutrizione Nutrizione e dietistica Nutrizione Olistica Oculistica Odontoiatria conservativa Odontoiatria e stomatologia Odontostomatologia Omeopatia Omotossicologia Oncoematologia Oncoematologia pediatrica Oncologia Optometria Ortodonzia Ortopedia e traumatologia Ortopedia-chirurgia della colonna vertebrale Ortottica OSA - Operatore Socio Assistenziale OSS - Operatore Socio Sanitario Ossigenoterapia Osteopatia Ostetricia Otologia Otorinolaringoiatria Parodontologia Patologia Clinica Pedagogia Clinica Pediatria Pedodonzia - odontoiatria pediatrica Pensionanti Pneumologia Podologia Posturologia Proctologia Pronto Soccorso Protesi dentaria Psichiatria Psicologia Psicoterapia Radiologia Radioterapia Radioterapia oncologica Recupero e riabilitazione funzionale Recupero e riabilitazione posturale Reumatologia Riabilitazione Riabilitazione cardiologica Riabilitazione neuromotoria e ortopedica Riabilitazione ortopedica Riabilitazione psiconeurogeriatrica Rianimazione RSA - Case di Riposo Salute mentale Scienza dell'Alimentazione Senologia Sessuologia Shiatsu Stroke unit Tecniche di radiologia medica Tecnico Audioprotesista Tecnico Ortopedia Tecnico sanitario di neurofisiopatologia Terapia del dolore Terapia intensiva Terapia intensiva neonatale Tossicologia Unità coronarica Unità spinale Urologia Urologia pediatrica Vulnologia Week surgery

Cerca

Chiudi
Specialità
Città
Medicina Termale Ortognatodonzia Agopuntura Allergologia Anatomia ed istologia patologica Andrologia Anestesia Angiologia Audiologia Auxologia Biochimica clinica Cardiochirurgia Cardiochirurgia pediatrica Cardiologia Check-up Chinesiologia Chiropratica Chirurgia ambulatoriale Chirurgia d'urgenza Chirurgia del piede Chirurgia dell'apparato digestivo Chirurgia dell'obesità Chirurgia della mano Chirurgia della spalla Chirurgia endoscopica Chirurgia epato biliare Chirurgia generale Chirurgia laparoscopica Chirurgia maxillo facciale Chirurgia mininvasiva Chirurgia oncologica Chirurgia orale Chirurgia pediatrica Chirurgia plastica Chirurgia refrattiva Chirurgia senologica Chirurgia toracica Chirurgia toracico-vascolare Chirurgia vascolare Consulente Olistico Consulente Professionale in Allattamento Materno Counseling Criminologia Cure termali Day hospital Day surgery Dermatologia Dermosifilopatia Detenuti Diabetologia Diagnostica per immagini Dietologia Educatore Professionale Ematologia Emodialisi Emodinamica e chirurgia endoluminale Endocrinologia Endodonzia Endoscopia Epatologia Farmacia Farmacologia clinica Fisiatria Fisiokinesiterapia Fisiopatologia della riproduzione Fisioterapia Flebologia Foniatria Gastroenterologia Genetica Geriatria Ginecologia Gnatologia Grafologia Grandi ustioni Grandi ustioni pediatriche Hospice Igiene dentale Igiene e medicina preventiva Immunologia Implantologia Infermieristica Iridologia Laboratorio analisi Logopedia Lungodegenti Malattie infettive e tropicali Medicazioni Medicina complementare Medicina del dolore Medicina del lavoro Medicina dello sport Medicina di comunità Medicina estetica Medicina fisica e riabilitativa Medicina generale Medicina interna Medicina iperbarica Medicina legale Medicina metabolica Medicina molecolare Medicina nucleare Medicina psicosomatica Medicina subacquea Medicina tropicale Microbiologia e virologia Microchirurgia Musicoterapia Naturopatia Nefrologia Nefrologia (abilitaz. al trapianto) Nefrologia pediatrica Neonatologia Neuro-riabilitazione Neurochirurgia Neurochirurgia pediatrica Neurofisiopatologia Neurologia Neuropsichiatria Neuropsichiatria infantile Neuropsicologia Neuropsicomotricità Nido Nutrizione Nutrizione e dietistica Nutrizione Olistica Oculistica Odontoiatria conservativa Odontoiatria e stomatologia Odontostomatologia Omeopatia Omotossicologia Oncoematologia Oncoematologia pediatrica Oncologia Optometria Ortodonzia Ortopedia e traumatologia Ortopedia-chirurgia della colonna vertebrale Ortottica OSA - Operatore Socio Assistenziale OSS - Operatore Socio Sanitario Ossigenoterapia Osteopatia Ostetricia Otologia Otorinolaringoiatria Parodontologia Patologia Clinica Pedagogia Clinica Pediatria Pedodonzia - odontoiatria pediatrica Pensionanti Pneumologia Podologia Posturologia Proctologia Pronto Soccorso Protesi dentaria Psichiatria Psicologia Psicoterapia Radiologia Radioterapia Radioterapia oncologica Recupero e riabilitazione funzionale Recupero e riabilitazione posturale Reumatologia Riabilitazione Riabilitazione cardiologica Riabilitazione neuromotoria e ortopedica Riabilitazione ortopedica Riabilitazione psiconeurogeriatrica Rianimazione RSA - Case di Riposo Salute mentale Scienza dell'Alimentazione Senologia Sessuologia Shiatsu Stroke unit Tecniche di radiologia medica Tecnico Audioprotesista Tecnico Ortopedia Tecnico sanitario di neurofisiopatologia Terapia del dolore Terapia intensiva Terapia intensiva neonatale Tossicologia Unità coronarica Unità spinale Urologia Urologia pediatrica Vulnologia Week surgery
Sei un professionista sanitario? Iscriviti

Ictus in famiglia? Ecco come comportarsi (e quali esami eseguire)

Ictus in famiglia? Ecco come comportarsi (e quali esami eseguire)

A cura di 


L’ictus cerebrale è una patologia acuta a carico del sistema nervoso centrale, dovuta a improvvisa interruzione dell’apporto sanguigno allo stesso come conseguenza della chiusura (80% dei casi) o, più raramente, della rottura (20% dei casi) di un’arteria: nel primo caso si configura il quadro di ictus ischemico, nel secondo quello di ictus emorragico.

Si tratta di una diffusa patologia, la cui prevalenza globale sfiorava il 5% nel 2013. A livello mondiale, l’ictus rappresenta la seconda causa di morte e la prima causa di disabilità negli anziani.

Quali sono i fattori di rischio per l’ictus?

Evidenze da studi epidemiologici hanno identificato diversi fattori coinvolti nel rischio di ictus, distinti in modificabili e non modificabili. I primi includono lo stile di vita (fumo di sigaretta, sedentarietà, abuso alcolico, dieta squilibrata) e tutte le ben note condizioni di rischio cardiovascolare (ipertensione arteriosa, fibrillazione atriale, diabete mellito, dislipidemia, obesità, aterosclerosi, iperomocisteinemia, cardiopatie di vario genere, quali quella ischemica, valvolare, o da difetti del setto interatriale).

I fattori di rischio non modificabili includono l’età, l’appartenenza etnica, fattori ereditari e, nelle donne, la menopausa precoce. L’età è il più importante tra questi fattori: la maggioranza degli eventi si verifica superati i 65 anni, ma già dai 55 anni di età il rischio inizia ad aumentare, raddoppiando, poi, ogni 10 anni.

Il ruolo della genetica nel rischio di ictus non è stato completamente chiarito: è invece certo che la familiarità riguardi alcuni dei fattori di rischio modificabili più strettamente associati all’ictus, quali l’ipertensione arteriosa, il diabete, la dislipidemia, o l’aterosclerosi.

È, quindi, probabile che l’individuo con familiarità per ictus abbia, in realtà, anche una storia familiare di pressione elevata, diabete, o di malattia aterosclerotica. In questi casi, diventa ancor più importante prevenire lo sviluppo delle stesse condizioni tra i consanguinei, nonché riconoscerle precocemente e controllarle efficacemente una volta già presenti.

Come fare prevenzione nel modo corretto?

Un pilastro della prevenzione cardiovascolare, sia primaria che secondaria, resta l’intervento sullo stile di vita: si raccomanda la sospensione del fumo di sigaretta, lo svolgimento di regolare attività fisica, la riduzione del consumo di bevande alcoliche, il mantenimento di un peso corporeo nei limiti della norma (body mass index [BMI] tra 18.5 e 25), il consumo di almeno 25 grammi di fibre al giorno attraverso frutta, verdura, legumi e cereali e quello di 20-30 grammi al giorno di frutta secca a guscio, limitare l’apporto di zuccheri semplici, bevande zuccherate, carni rosse o trasformate e sale (quest’ultimo a meno di 5 grammi al giorno), consumare pesce almeno 2 volte la settimana e preferire olio d’oliva come condimento.

In aggiunta a tali misure, è fondamentale riconoscere e trattare l’ipertensione arteriosa, il diabete, la dislipidemia, l’aterosclerosi e la fibrillazione atriale con obiettivi e strategie farmacologiche secondo linee guida.

È opportuno, a tal fine, sottoporsi a periodici controlli clinici, comprensivi di misurazione della pressione arteriosa, di valutazione del profilo glicemico e lipidico, nonché dello stato di salute di cuore ed arterie mediante elettrocardiogramma, ecocardiogramma ed ecocolordoppler dei vasi del collo.

Questi accorgimenti, la cui periodicità sarà scandita in base al profilo di rischio individuale in accordo con le specifiche linee guida, saranno d’aiuto per ridurre il rischio di ictus e conservare una buona salute cardiovascolare.


A cura del Prof. Claudio Ferri – Presidente della Società Italiana dell’Ipertensione Arteriosa – Professore Ordinario in Medicina Interna – Direttore UOC di Medicina Interna e Nefrologia – Ospedale San Salvatore di Coppito (AQ).

A cura della dr.ssa Rita del Pinto – Gruppo dei Giovani Ricercatori – Società Italiana dell’Ipertensione Arteriosa.

comments powered by Disqus