Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Melanoma Caffe

Melanoma: il caffè potrebbe proteggerci

Marco Cicirello | Blogger

Ultimo aggiornamento – 28 Gennaio, 2015

Melanoma: il caffè potrebbe proteggerci

Se siete amanti di una delle bevande più famose al mondo, questo articolo fa per voi. Un recente studio ha scoperto che chi consuma quattro tazze di caffè al giorno ha una percentuale del 20% in meno di sviluppare il melanoma. Un’eccessiva esposizione ai raggi ultravioletti (UV) è la principale causa del melanoma, che è il tipo di cancro alla pelle più diffuso. Vari esperimenti in laboratorio hanno provato che il caffè sembra proteggere dall’azione dannosa degli UV, e anche studi sull’uomo hanno associato il consumo del caffè a un minore rischio di contrarre questa malattia.

Le ricerche degli scienziati

Per arrivare a queste conclusioni, gli scienziati hanno monitorato per quasi dieci anni mezzo milione di pensionati a cui è stato chiesto di registrare non solo il consumo di caffè, ma anche altri fattori correlati al cancro, quali fumo, alcool, indice di massa corporea ed esercizio fisico. Per valutare l’esposizione ai raggi UV sono stati utilizzati i dati della NASA sull’attività solare nelle città in cui vivono i partecipanti all’esperimento.
Durante lo studio, sono stati registrati 2.904 casi di melanoma maligno e 1.874 casi di melanoma in situ, che è la fase iniziale della patologia. Analizzando tutti i dati in loro possesso, gli scienziati hanno scoperto che chi consumava circa quattro tazze al giorno di caffè aveva il 20% in meno di contrarre la malattia. Tra l’altro, è interessante notare che gli scienziati hanno preso in considerazione caffè non decaffeinato, e quindi l’azione protettiva potrebbe essere propria tra gli effetti della caffeina. Questo, però, non vuol dire che anche il caffè decaffeinato non contenga molecole che possiedono azioni benefiche.

Il risultato

Perché il caffè potrebbe avere questa virtù? Perché la caffeina potrebbe proteggere il DNA da possibili danneggiamenti causa di tumore o perché disintossica i tessuti cancerogeni (come dimostrerebbero i test in laboratorio). Inoltre, il caffè contiene delle vitamine che, come è stato dimostrato con degli esperimenti sui topi in laboratorio, proteggono la pelle dai raggi UV e dal cancro.

Le prossime ricerche permetteranno di capire quale ingrediente può davvero prevenire il melanoma. Per adesso, godiamoci pure il nostro caffè, ma senza esagerare!

Mostra commenti
In commercio il primo pancreas artificiale per sconfiggere il diabete
In commercio il primo pancreas artificiale per sconfiggere il diabete
Allarme influenza in Puglia: gravi molti pazienti
Allarme influenza in Puglia: gravi molti pazienti
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Omocisteina alta: quando il nostro cuore è a rischio
Omocisteina alta: quando il nostro cuore è a rischio
Parodontite: un campanello di allarme per l’artrite reumatoide
Parodontite: un campanello di allarme per l’artrite reumatoide
Hanno inventato un collirio per vedere al buio
Hanno inventato un collirio per vedere al buio
Rosacea in estate: come comportarsi?
Rosacea in estate: come comportarsi?