Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Come il meteo influisce sul nostro organismo

Come il meteo influisce sul nostro organismo

Ultimo aggiornamento – 17 febbraio, 2016

Indice

Non si tratta soltanto dei capelli crespi a causa dell’umidità e della pioggia. Il meteo può influire sulle persone in modi davvero insoliti. Nonostante la differenza fra stagione calda e fredda sia più che ovvia, l’inverno porta con sé dei cambiamenti non troppo evidenti, eppure profondi. Ecco i cinque più singolari.

Più chiacchiere

 Secondo uno studio pubblicato sulla rivista PLOS One, proprio come le notti d’inverno, anche le telefonate tendono ad allungarsi. Infatti, i ricercatori dell’Università di Newcastle, esaminando più di 1.3 milioni di cellulari, utilizzati in Portogallo, hanno scoperto che durante le condizioni meteo più brutte, come freddo intenso o pioggia, le chiamate durano molto di più del solito. Inoltre, la maggior parte delle telefonate vengono fatte a familiari e amici stretti.

Maggiore desiderio sessuale

Alcuni ricercatori, hanno dimostrato che l’autunno è la stagione del sesso, anche se il motivo potrebbe non sembrare poi così ovvio. Infatti, secondo gli studiosi, il cambiamento di colore delle foglie è avvertito come una sorta di allarme, secondo il quale il nostro corpo sta per sentirsi più “depresso”. Ecco così che entra in atto la risposta del cervello che, rilasciando dopamina, detta anche l’ormone della felicità, stimola pensieri romantici, farfalle nello stomaco e molte coccole fra le lenzuola.

Più battiti

Le temperature basse causano la compressione dei vasi sanguigni, nel tentativo di conservare il calore. Secondo il professore emerito Jerome Cohen, dell’Università di Saint Louis, ciò tende a innalzare la pressione sanguigna, comportando dei seri rischi per chi soffre di ipertensione. Infatti, secondo i ricercatori, i problemi cardiaci aumentano del 53% durante la stagione invernale.

Più sete

Quando il tempo comincia a diventare freddo, l’ultima cosa che in genere viene in mente alle persone è di bere. Tuttavia, questo comportamento è del tutto sbagliato. Infatti, durante l’inverno si tende a disidratarsi più velocemente, a causa dello spropositato utilizzo di caffè e tè, bevande notoriamente diuretiche. Quindi, fate molta attenzione alla mancanza di H2O nel corpo, perché può causare:

  • secchezza
  • labbra spaccate
  • letargia

Più memoria

Secondo uno studio, pubblicato sulla rivista Experimental Psychology, il cervello diventa più attivo quando il tempo è brutto. I ricercatori dell’Università di South Wales, in Australia, hanno condotto un esperimento in un negozio di alimentari, esponendo i clienti a 10 oggetti con insoliti impulsi di acquisto. Il gruppo che ricordava maggiormente gli oggetti è stato quello testato in un giorno nuvoloso e piovoso.

Mostra commenti
Gli effetti dello smog sulla salute persistono per decenni
Gli effetti dello smog sulla salute persistono per decenni
Italia: il paese europeo più resistente agli antibiotici
Italia: il paese europeo più resistente agli antibiotici
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Dolori vari: quando applicare il caldo e quando il freddo?
Dolori vari: quando applicare il caldo e quando il freddo?
Insieme a “FraParentesi” per offrire supporto a chi vive con un tumore
Insieme a “FraParentesi” per offrire supporto a chi vive con un tumore
Rimedi naturali per le unghie incarnite
Rimedi naturali per le unghie incarnite
Individuati i geni che causano la spina bifida
Individuati i geni che causano la spina bifida