Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Psoriasi: i benefici del Mar Morto

Psoriasi: i benefici del Mar Morto

Ultimo aggiornamento – 17 Marzo, 2014

La cura per la psoriasi ha un nuovo alleato, il Mar Morto. Trattamenti naturali che evidenziano esiti sorprendenti: il 90% dei pazienti registra una diminuzione della malattia e il 60% raggiunge la remissione, senza che si evidenzino controindicazioni quali aumento della pressione sanguigna e neoplasie della pelle.

Risultati ottimi per una malattia che colpisce 125 milioni di persone in tutto il mondo, che è causa di disagi nella vita quotidiana e che richiede tempo e cure costose.

Il Mar Morto elude questi indesiderati effetti, come emerge dalla Systematic Review, pubblicata dalla rivista Semin Arthrits Rheum, che ha selezionato 50 studi su un totale di 5mila pazienti affetti da psoriasi, ottenendo dei risultati molto incoraggianti: i dati ricavati dallo studio di 1.448 pazienti trattati con balneoterapia e fototerapia sul grande lago salato, mostrano una grossa riduzione delle lesioni psorisiche (tra l’80% e il 100%) nell’88% dei pazienti, e una remissione quasi completa nel 58% dei pazienti.

Cosa rende il Mar Morto cosi speciale?

Le sue caratteristiche uniche:

  • è il lago con la più alta concentrazione salina della terra
  • si trova a 420 m sotto la superficie del mare
  • vanta un contenuto di sali minerali (che permettono alla pelle di trattenere l’acqua) molto elevato e una concentrazione di ossigeno superiore a quella al livello del mare
  • è un microclima unico al mondo in cui le radiazioni solari sono più tenui rispetto ai trattamenti artificiali, grazie all’umidità dell’aria dovuta alla continua evaporazione

I vantaggi della terapia

"Sono molti i vantaggi che il Mar Morto offre ai pazienti affetti da psoriasi. Qui si possono avere trattamenti naturali con esiti terapeutici considerevolmente positivi, privi di effetti collaterali e con costi economici favorevoli” spiega Marco Harari, direttore sanitario del centro di ricerca DMZ sul Mar Morto in Israele.

Unire i benefici di un’acqua dalla composizione unica a quelli di un’irradiazione solare “amica” e di un microclima peculiare per 4 settimane, comporta la remissione della psoriasi per circa 33 settimane per il 90% dei pazienti.

Ma quali sono i limiti della terapia?

I limiti sono, ahimè, sin troppo ovvi:

  • non tutti possono ritagliarsi 4 settimane per la cura
  • il costo è di circa 3500 euro, non riconosciuti dal Sistema Sanitario in Italia

 

 

 

 

 

 

 

Mostra commenti
Cibo per terra? Vale la regola dei 5 secondi
Cibo per terra? Vale la regola dei 5 secondi
Forchetta e bilancia intelligenti per tenere sotto controllo il tuo peso
Forchetta e bilancia intelligenti per tenere sotto controllo il tuo peso
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Malattie croniche dell’intestino? La causa potrebbe essere nel sangue
Malattie croniche dell’intestino? La causa potrebbe essere nel sangue
Insieme a “FraParentesi” per offrire supporto a chi vive con un tumore
Insieme a “FraParentesi” per offrire supporto a chi vive con un tumore
Come eseguire un massaggio rilassante alla testa
Come eseguire un massaggio rilassante alla testa
Avete sempre fame? Ecco i motivi più frequenti
Avete sempre fame? Ecco i motivi più frequenti