Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Quando I Piedi Si Dicono Piatti

Quando i piedi si dicono piatti

Vincenzo Russo | Blogger

Ultimo aggiornamento – 22 Aprile, 2015

Quando i piedi si dicono piatti

Come capire se si hanno i piedi piatti? Semplice! Se esaminate la superficie inferiore dei piedi, noterete che non tutta appoggia sul pavimento. Il piede, infatti, ha un’architettura molto simile a quella degli archi e delle volte architettoniche, con una volta plantare che si alza verso l’alto e 3 archi, detti archi plantari, che costituiscono la superficie esterna. Come negli archi e nelle volte degli edifici, gli archi plantari hanno il compito di trasformare le spinte verticali, proprie della posizione eretta e della locomozione, in spinte laterali, in modo da distribuire meglio il peso corporeo, visto che la superficie d’appoggio del nostro corpo, i piedi, appare davvero esigua.

Quando la volta plantare è molto bassa o il piede ne è privo e la pianta appoggia per terra, si ha la condizione del piede piatto [1].

Le cause

La mancanza della volta plantare è normale nei neonati e nella prima infanzia. Il piede si sviluppa durante la crescita. In alcuni casi, il bambino non sviluppa mai l’arco plantare e si parla di condizione di piede piatto congenita.

Oltre ai problemi dello sviluppo, i piedi piatti possono presentarsi anche in persone che hanno sviluppato una volta plantare corretta, soprattutto per problemi legati all’usura. Il tendine tibiale, che è la struttura di supporto principale dell’arco dei nostri piedi, può subire traumi o patologie che ne limitano la funzionalità. Una tendinite, dopo un intenso e ripetuto sforzo fisico, o uno strappo traumatico, possono portare all’appiattimento della volta plantare.

Alcune patologie, come l’obesità, il diabete e l’artrite reumatoide, possono indurre la caduta della volta plantare, condizione che può essere conseguenza anche di traumi del piede o rottura del tendine tibiale [2].

Ma quali sono i rischi?

Spesso, i piedi piatti determinano una sintomatologia varia che dipende, generalmente, dalla gravità della condizione. I sintomi più comuni sono:

  • Dolore  e gonfiore della parte interna delle caviglie o del piede in generale
  • Difficoltà a mantenere una postura e una deambulazione corretta, con le punte dei piedi che tendono verso l’esterno
  • Rigidità in uno o entrambi i piedi
  • Posizione iperpronata, tendente a rotolare verso l’interno, dei piedi

Quali esercizi fare per migliorare la condizione?

È possibile intervenire per creare o migliorare l’arco plantare, effettuando specifici esecizi fisici.

Gli specialisti propongono esercizi di ginnastica correttiva secondo le tecniche I.D., cioè con le specifiche approvate dall’Istituto Duchenne, che vanno studiate in modo specifico per ogni caso e, solo dopo aver preso l’impronta del piede del bambino, per identificare univocamente la tipologia del difetto plantare.

In molti blog su internet si trovano esercizi diversi, come tenere una palla tra le piante dei piedi o afferrare oggetti con le dita, la cui utilità non è però riconosciuta [3].

Il piede piatto si può curare?

Molte volte, i piedi piatti non causano alcun problema e, quindi, non è necessario alcun intervento terapeutico.

Se causano problemi si può intervenire con trattamenti che prevedono l’uso di plantari e sostegni per i piedi. In questi casi si avverte [4]:

  • Dolore: in caso di dolori diffusi, vengono studiate e preparate apposite scarpe ortopediche con funzioni correttive, in grado di alleviare il dolore.
  • Iperpronazione: spesso il piede piatto si presenta iperpronato il che comporta una eccessiva rotazione del piede verso l’interno, quando si cammina o si corre. In questo caso, si interviene con apposite solette correttive da inserire nelle scarpe. Sono consigliati anche appositi esercizi di stretching del polpaccio per intervenire sul tendine di Achille, responsabile dell’eccessiva pronazione.

In casi molto rari, quando il piede piatto è congenito ed è dovuto a deformazioni ossee, si rende necessario il trattamento chirurgico [5].

Fonti

[1] What are flat feet (pes planus, fallen arches)? What causes flat feet? http://www.medicalnewstoday.com/articles/168608.php

[2] Flatfeet http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/flatfeet/basics/causes/con-20023429

[3] How To Fix Flat Feet http://www.fixflatfeet.com

[4] Flatfeet http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/flatfeet/basics/definition/con-20023429

[5] Flat feet http://www.nhs.uk/conditions/flatfeet/Pages/Introduction.aspx

 

Mostra commenti
La pillola contraccettiva potrebbe alterare la struttura del cervello
La pillola contraccettiva potrebbe alterare la struttura del cervello
Pene robotico? Presto sarà una realtà
Pene robotico? Presto sarà una realtà
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Yogurt? Ok, ma solo se è al 100% naturale
Yogurt? Ok, ma solo se è al 100% naturale
Diabete di tipo 2: i pro e contro della metformina
Diabete di tipo 2: i pro e contro della metformina
Sono arrivati i 60 anni? La dieta che riduce il rischio di mortalità
Sono arrivati i 60 anni? La dieta che riduce il rischio di mortalità
Vitamina A: non fa bene alle ossa, quando assunta in eccesso
Vitamina A: non fa bene alle ossa, quando assunta in eccesso