Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Residenze assistite: come scegliere quella giusta per ogni esigenza

Residenze assistite: come scegliere quella giusta per ogni esigenza

Ultimo aggiornamento – 21 settembre, 2020

residenze assistite per gli anziani: qualche consiglio su come sceglierle
Indice

Non sempre è possibile prendersi cura di un anziano in famiglia. Spesso, lavoro e impegni non si conciliano con la necessità di assistenza 24 ore su 24 di un anziano non più autosufficiente. La scelta di una residenza per anziani risulta, dunque, obbligata. Scegliere la struttura di ricovero adatta però risulta, nella maggior parte dei casi, un’ardua impresa.

Il Ministero della Sanità ha chiarito la distinzione tra Residenza Sanitaria Assistenziale (RSA) e Residenza Assistenziale (RA):

  • Le RSA sono destinate ad anziani non autosufficienti, non assistibili a domicilio;
  • Le RA offrono ospitalità collettiva e sono le note case di riposo, comunità alloggio, destinate ad anziani autosufficienti o parzialmente autosufficienti.

Le RSA e le RA non rientrano tra le strutture del Servizio Sanitario Nazionale che, quindi, non copre i costi dell’ospitalità, ma soltanto le prestazioni sanitarie fornite attraverso i distretti ASL.

I requisiti assistenziali necessari per un anziano

Le Regioni hanno fissato i minimi requisiti, sia per le RSA sia per le RA, per poter concedere le autorizzazioni al funzionamento.

Inoltre, la Società italiana di gerontologia e geriatria (SIGG) ha scritto le Linee guida per le RSA e ha suggerito la valutazione attraverso indici di qualità. “In generale – ha spiegato il professor Nicola Ferrara, presidente della SIGG – il consiglio che si può dare è di visitare la RSA per valutare la qualità delle parti comuni, controllare che ci siano spazi verdi adeguati, aree e attività per la socializzazione: tutto, compreso il personale, dovrebbe essere studiato per promuovere e stimolare quanto più è possibile questo aspetto”.

Il referente dell’area strutture residenziali dell’Associazione italiana di psicogeriatria, Antonio Guaita, ha suggerito di stilare una lista sulla quale annotare che cosa si è trovato e che cosa invece mancava durante la visita alla struttura per poi fare il paragone, fra le varie strutture visitate, e bilanciare i pro e i contro.

Vicinanza e costo: due fattori che incidono nella scelta di una residenza assistita

I due elementi principali che orientano la scelta di una struttura sono la vicinanza e il costo – spiega Antonio Guaita – Poi più passa il tempo, più si dà importanza ai rapporti umani e ai rapporti assistenziali che diventano dunque essenziali per la soddisfazione e la qualità della vita delle persone ricoverate”.

Enzo Costa, presidente di Auser, consiglia le famiglie a controllare che siano garantiti i «livelli minimi di dignità» di una struttura per anziani senza farsi abbagliare dal costo più accessibile. “Se proprio non si può fare a meno del ricovero – sottolinea – cerchiamo di inserire i nostri cari in strutture a misura di anziano e molto più simili alle famiglie che sono costretti a lasciare. L’anziano ha bisogno di ricostituire rapporti umani e di socializzare”.

Terza età: l’importanza di una vita serena

Quando ci si prende cura di un anziano, l’obiettivo deve essere quello di garantirgli una vita serena, nel rispetto di tutta la famiglia. Le persone anziane, infatti, spesso avvertono la loro condizione come un peso per sé stessi e, soprattutto, per i loro cari. I rischi sono quelli di cadere nella depressione, ammalarsi e lasciarsi andare. Per questa ragione, importante è saper garantire loro il meglio, chiedendo un aiuto, un sostegno professionale a figure esperte. Il medico di famiglia, ad esempio, potrà orientare la famiglia nella scelta di una RSA vicina, affidabile e adatta alle esigenze dell’anziano.

Ricordate: vivere bene è un diritto sempre, a ogni età!

Mostra commenti
Reflusso gastrico: gli alimenti da evitare
Reflusso gastrico: gli alimenti da evitare
La celiachia potrebbe essere provocata da un virus?
La celiachia potrebbe essere provocata da un virus?
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Disturbi legati alla menopausa? Una terapia laser vaginale può fare la differenza
Disturbi legati alla menopausa? Una terapia laser vaginale può fare la differenza
Tutte le cause delle difficoltà nel parlare: dall’emicrania alla demenza
Tutte le cause delle difficoltà nel parlare: dall’emicrania alla demenza
Palpebre gonfie e infiammate? Se conosci la causa, è possibile porvi rimedio
Palpebre gonfie e infiammate? Se conosci la causa, è possibile porvi rimedio
Codici del pronto soccorso: come funziona il sistema e quali sono le priorità?
Codici del pronto soccorso: come funziona il sistema e quali sono le priorità?