Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Come attenuare le rughe d’espressione

Come attenuare le rughe d’espressione

Ultimo aggiornamento – 14 aprile, 2020

rughe: come combatterle
Indice

Dr. Luigi Mazzi, specialista in Chirurgia Plastica. 


Alzi la mani chi non ha almeno qualche piccola ruga d’espressione. C’è chi le ama e chi, al contrario, non le sopporta molto. Ma si può fare qualcosa per contrastarle o prevenirle? La risposta è sì: a fare un po’ di chiarezza il dr. Luigi Mazzi, specialista in chirurgia plastica.

Cosa fare contro le rughe d’espressione?

Le rughe d’espressione sono determinate da una mimica spesso eccessiva dei muscoli del viso. Il metodo migliore per mitigarle è quello di utilizzare la tossina botulinica.

L’efficacia di questa terapia sta nel diminuire l’azione del muscolo per evitare che la sua eccessiva contrazione determini l’insorgenza della ruga stessa. Spesso, i pazienti hanno “paura”che la tossina botulinica paralizzi il viso e lo sguardo. Ciò non accade se la tossina è ben dosata e il medico, prima di iniettarla, studia la mimica del volto del paziente. Il risultato, infatti deve essere del tutto naturale. L’uso della tossina botulinica è modulabile e deve essere adattato alle esigenze dei diversi pazienti.

Quali sono i modi migliori per evitare che si evidenzino sempre più le rughe?

Difficile dire quali siano i modi per evitare il formarsi delle rughe d’espressione, ma certo ci sono piccoli accorgimenti che si possono utilizzare.

L’utilizzo degli occhiali da sole, al mare o in montagna, diminuisce l’aggrottare della fronte e il formasi delle rughe glabellari e le “zampe di gallina“.

Anche l’uso di schermi solari 50+ aiuta a prevenire e combattere l’elastosi solare, cioè la perdita di elasticità della pelle.
Non ultimo, possono essere molto utili le nuove tecnologie, come Plasmage, che permettono di ripristinare il derma con un’esfoliazione leggera superficiale e un rimodellamento profondo.

Anche Cellular Matrix, l’uso cioè di PRP (concentrato piastrinico) con fattori di crescita e acido ialuronico, permette a pelle e derma di rigenerarsi.

Le creme antirughe possono essere d’aiuto?

Certamente, le nuove tecnologie utilizzate per la creazione di prodotti di dermocosmesi antirughe possono essere d’aiuto, in special modo quando sono indirizzate a ridare a derma e cute l’elasticità persa con l’età, l’eccessiva esposizione al sole o il fumo.

Mostra commenti
Come favorire la digestione
Come favorire la digestione
Curare la fibrosi polmonare idiopatica con una proteina derivante dallo squalo
Curare la fibrosi polmonare idiopatica con una proteina derivante dallo squalo
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Andate al bagno spesso di notte? Attenzione ai sintomi associati!
Andate al bagno spesso di notte? Attenzione ai sintomi associati!
Sindrome di Patau: per saperne di più
Sindrome di Patau: per saperne di più
Banca del DNA: un nuovo sistema per la lotta al crimine
Banca del DNA: un nuovo sistema per la lotta al crimine
Pronti per il vaccino JOHNSON & JOHNSON? Una guida completa
Pronti per il vaccino JOHNSON & JOHNSON? Una guida completa