Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Scelta Cibo

Sai scegliere quello che mangi?

Benedetta Borzillo | Blogger

Ultimo aggiornamento – 25 Febbraio, 2015

Sai scegliere quello che mangi?

Biologico, vegano, gluten-free, anti-colesterolo… se è scritto così, non può che far bene. Giusto? E se ha le vitamine in più, le proteine in più, gli antiossidanti, ancora meglio! No?
Andiamoci piano.

Di questi tempi impazzano ovunque le parole d’ordine della salute. Sicuramente molti dei prodotti così reclamizzati fanno bene. Ma non tutti. E non sempre. Bisogna saper scegliere, evitando di credere facilmente a ogni trovata commerciale. Un esempio:

Ci sono numerose “caramelle vegane”, senza grassi, senza glutine, che danno il 100% del fabbisogno giornaliero di vitamina C e sono anche buone. Faranno bene alla salute, no? Se leggi gli ingredienti, scopri che ci sono 3 tipi di zucchero per caramella e praticamente nessun altro nutriente. Allora pensi che anche una tazza di fragole (circa 147 grammi) ti dà il 100% del fabbisogno giornaliero di vitamina C. Con le fragole avrai anche sali, fibre, acqua, molti meno zuccheri e un apporto calorico assolutamente inferiore. Per merenda le fragole saziano molto di più. Te lo vedi tuo figlio fare merenda con 147 grammi di caramelle, qualcosa come 3 sacchetti pieni?

L’etichetta salutistica non basta

L’etichetta non basta, si sa. Ci vogliono i comportamenti giusti. Quando acquisti prodotti vitaminizzati, prova a chiederti:

Cosa stai sostituendo?

Le caramelle salutistiche sostituiscono un cioccolatino? Allora va bene, al posto di una caramella inutile ne avrai una utile. Sostituiscono una tazza di fragole o una mela? Allora è un grave errore. Consumare cibi confezionati salutistici non è una cattiva abitudine. Però, devi chiederti perché li consumi.

Valore nutrizionale: sai cosa mangi?

Buona parte dei preparati salutistici confezionati no hanno fibre e acqua, il che significa che c’è meno massa e volume per noi e quindi che, per saziarci, ne mangeremo troppo, eccedendo in calorie. Inoltre, i prodotti super elaborati, arricchiti solo di alcuni nutrienti, non hanno un valore nutritivo completo.

Leggi bene l’etichetta?

Il cibo confezionato è parte della nostra quotidianità ed è anche una gran comodità, non ha senso rinunciarvi. Se leggi l’etichetta, puoi scegliere meglio.
Preferiamo sempre cibi che hanno un profilo nutritivo il più possibile completo e vario. Gli zuccheri non dovrebbero essere mai tra i primi ingredienti elencati.
Meglio stare lontani da diciture come puffed, isolate, concentrate, hydrolyzed, crystallized.

E se non sai leggere l’etichetta? C’è poco da fare, devi imparare. La tua salute oggi passa anche da qui.

Mostra commenti
Tutti i rischi delle sigarette elettroniche
Tutti i rischi delle sigarette elettroniche
Oro e bianco o nero e blu? Svelato il mistero del vestito cangiante
Oro e bianco o nero e blu? Svelato il mistero del vestito cangiante
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Tutti gli esami da fare se si sospettano malattie tiroidee
Tutti gli esami da fare se si sospettano malattie tiroidee
Tumore alla prostata: rischio più alto per chi soffre di patologie intestinali?
Tumore alla prostata: rischio più alto per chi soffre di patologie intestinali?
Esami del sangue: quali valori sono spia di un tumore?
Esami del sangue: quali valori sono spia di un tumore?
Cisti? A volte sono i reni ad essere colpiti
Cisti? A volte sono i reni ad essere colpiti