icon/back Indietro Esplora per argomento

Cane dei Faraoni: cosa sapere sul cane egiziano

Valentina Montagna | Editor

Ultimo aggiornamento – 21 Febbraio, 2024

Esemplare di cane egiziano

Il Cane dei Faraoni è una razza di medie dimensioni originaria dell'Egitto, con una corporatura lunga e snella, grandi orecchie a punta, e un manto corto e lucido. 

Tra le sue caratteristiche spiccano la sensibilità, l'intelligenza, l'energia, l'affettuosità. Anche se può non eccellere in obbedienza.

Questa razza, nota per la caccia ai conigli, ha una storia millenaria sull'isola di Malta

Alcuni esemplari del Cane dei Faraoni si caratterizzano per il loro curioso "sorriso" e una particolarità unica: la capacità di arrossire quando sono eccitati, motivo per cui sono soprannominati "il cane arrossito di Malta".

Vediamo cosa bisogna sapere se si sta pensando di accogliere un esemplare di questa razza in casa.

Cane egizio: le origini

Una delle più antiche razze canine documentate, il Cane del Faraone nasce in Egitto migliaia di anni fa. 

Le testimonianze dell'antica storia di questa razza rivivono oggi in splendide opere d'arte che li raffigurano, sculture e dipinti trovati nei templi egiziani che risalgono al 4400 a.C.

Si ritiene che, prima dell'era degli antichi Egizi, i levrieri fossero utilizzati dai Fenici come merce di scambio e poi lasciati a riprodursi autonomamente per secoli. Intorno al 1000 a.C., Malta fu colonizzata dai Fenici che introdussero i loro levrieri sull'isola. 

Questi cani, apprezzati per la loro abilità nella caccia al coniglio, divennero noti come "cani coniglio", e oggi sono conosciuti come cani dei faraoni. 

A Malta, il Kelb-tal Fenek (come viene chiamato localmente) è riconosciuto come il cane nazionale, registrato per la prima volta presso l'American Kennel Club nel 1983, oggi membro del gruppo Hound.

Caratteristiche fisiche del Cane dei Faraoni

Fisico

Il Cane dei Faraoni, o cane egiziano, è...

Il Cane dei Faraoni, o cane egiziano, è un segugio dall'istinto di caccia molto sviluppato, con un fisico elegante, atletico ma robusto, allevato per inseguire piccole prede su terreni difficili. È veloce e persistente nel seguire gli odori.

Esercizio fisico del Cane dei Faraoni

Il Pharaon Hound è una razza relativamente facile da gestire, ma necessita di un consistente esercizio fisico giornaliero. 

È fondamentale assicurarsi che svolga un regolare movimento che include sia corse sia passeggiate per un tempo minimo di 30 minuti fino a un'ora ogni giorno.

In particolare, i cani più giovani necessitano di momenti più frequenti di attività (tre o quattro volte al giorno), mentre i più anziani in genere possono accontentarsi di circa 30 minuti di esercizio al giorno.

Questo regime di esercizio è utile per mantenere il Cane dei Faraoni in ottima forma fisica e per garantire il suo benessere generale.

Carattere del Pharaon Hound

I cani dei faraoni sono molto socievoli e affettuosi, amano la compagnia delle persone e di altri cani. In casa, sono calmi, delicati, tranquilli, pazienti anche con i bambini e con gli altri cani. 

Sebbene siano fedeli alla famiglia, e amino trascorrere del tempo vicini alle persone in casa, sono anche molto indipendenti e non richiedono molte attenzioni

Il loro innato istinto alla caccia, senza un adeguato addestramento fin da cuccioli, può indurli ad allontanarsi per rincorrere quelle che considerano le loro prede da braccare, gatti e altri piccoli animali

È talmente forte il richiamo alla caccia, che potrebbero non ascoltare neanche la voce del loro padrone. Meglio, dunque, non lasciarli soli senza guinzaglio durante le loro passeggiate. 

Il "cane egizio" è noto per la sua vivacità, energia e per una personalità giocosa. Questa razza mostra sempre interesse per ciò che accade in casa ed è particolarmente predisposta al gioco con i bambini. 

Essendo un sighthound, (una razza allevata per cacciare visivamente) e lavorare in branco, è naturalmente incline alla socializzazione. È un cane amichevole e si adatta bene anche a persone sconosciute, pur mantenendo un atteggiamento cauto e riservato inizialmente.

Nonostante tenda ad abbaiare in risposta a suoni insoliti, non è particolarmente adatto a fare la guardia alla casa, dato che non mostra tanto un forte istinto protettivo in questo contesto, quanto piuttosto quello giocoso. 

Addestramento dei cani egiziani

Per quanto riguarda l'addestramento di base può iniziare quando i cuccioli hanno otto settimane di vita. Tuttavia, da notare che questa razza, pur essendo molto intelligente e, dunque, in grado di imparare nuove cose, è conosciuta per la sua vena di testardaggine che può risultare difficile da gestire all'inizio.

Il Cane del Faraone ha una mentalità indipendente e non fa mai qualcosa solo perché glielo si chiede. 

L'addestramento dovrebbe essere piacevole e divertente, dunque avvalersi di metodi di rinforzo positivo. Meglio trasformarlo in un gioco utilizzando leccornie, giocattoli e ricompense. 

Cane egiziano: cura del pelo e toelettatura

Nonostante abbia un mantello a pelo corto, il 'Faraone' non è una razza ipoallergenica. 

Per quanto riguarda la cura del pelo, richiede una spazzolatura settimanale con un guanto di gomma o con una spazzola morbida per rimuovere i peli morti.
Non sono necessari bagni frequenti, non avendo questo esemplare il classico odore del pelo di altre razze. È sufficiente passare un panno umido sul pelo una volta a settimana per mantenerlo lucido.

Piuttosto è importante mantenere una pulizia regolare delle orecchie con un detergente adatto e tagliare le unghie affinché non struscino a terra quando cammina. 

Si consiglia, inoltre, di prestare attenzione ai denti, di farli controllare dal veterinario almeno una volta all'anno.

Poiché il pelo del Cane del Faraone è particolarmente sottile, questa razza non tollera bene il freddo

Durante le stagioni fredde, si consiglia di prendere alcuni accorgimenti: il cane non dovrebbe essere lasciato all'aperto ed eventualmente meglio proteggerlo con cappotti caldi durante le passeggiate invernali. 

Anche in casa, il Pharaoh Hound Club of America, che rappresenta il club nazionale di riferimento per la razza negli Stati Uniti, raccomanda giacche di pile o addirittura pigiami di flanella. 

Alimentazione del Cane dei Faraoni

L'alimentazione del cane egiziano dovrebbe comprendere i principali nutrienti, vitamine e un adeguato equilibrio tra proteine  e grassi, derivati da cibi di qualità. Vanno bene anche i cibi preparati in casa, senza però mai trascurare la costituzione dell'animale che dovrebbe seguire una dieta equilibrata per mantenersi in forma. Per questo tipo di formulazione, è sempre consigliato chiedere un consiglio al veterinario.

Qualsiasi piano alimentare deve essere adeguato all'età dell'animale, da cucciolo, adulto o anziano. Alcuni cani sono inclini al sovrappeso, quindi è bene tenere sotto controllo il consumo di calorie e il peso

Salute del cane egizio

Il Cane del Faraone è un esemplare sano per essere una razza pura. Nonostante ciò, come tutte le altre razze, anche questa può essere soggetta all'incidenza di alcune condizioni di salute come la più comune displasia dell'anca e la lussazione della rotula.

Trattandosi di una razza non molto diffusa, non ci sono indicazioni in letteratura relative a particolari tendenze alla patologia. L’unica che può essere ricordata è quindi la tendenza a diventare allergici, in particolare ad agenti ambientali, a causa del pelo piuttosto corto.

Naturalmente, come tutti i cani, anche questa razza richiede controlli veterinari periodici e le principali vaccinazioni.

Durata della vita

La longevità del Cane dei Faraoni varia generalmente tra gli 11 e i 14 anni, un arco di vita piuttosto tipico per cani di questa taglia. Tuttavia, diversi fattori possono influenzare e potenzialmente estendere la vita di questi cani.

Una componente fondamentale per garantire una maggiore durata di vita al Cane dei Faraoni è l'alimentazione. Un regime alimentare bilanciato, adeguato alle esigenze specifiche della razza e dell'età del cane, contribuisce alla sua salute generale. 

Il movimento regolare è un altro fattore essenziale. Essendo un cane energetico e vivace, il Cane dei Faraoni richiede esercizi quotidiani per mantenere un buon livello di forma fisica. Le attività fisiche aiutano a prevenire problemi legati al sovrappeso e mantengono il cane mentalmente stimolato.

I controlli periodici presso un veterinario di fiducia sono essenziali per monitorare la salute del cane e per prevenire eventuali problemi di salute, con vaccinazioni regolari, visite ai denti, esami del sangue e screening per le malattie comuni nella razza.

Una vita familiare equilibrata e interazioni positive con persone e altri animali possono anche avere un impatto significativo sul benessere emotivo del cane, che a sua volta può influenzare positivamente la sua salute fisica.

Condividi
Valentina Montagna | Editor
Scritto da Valentina Montagna | Editor

La mia formazione comprende una laurea in Lingue e Letterature Straniere, arricchita da una specializzazione in Web Project Management. La mia esperienza nel campo si estende per oltre 15 anni, nei quali ho collaborato con nutrizionisti, endocrinologi, medici estetici e dermatologi, psicologi e psicoterapeuti e per un blog di un'azienda che produce format televisivi in ambito alimentazione, cucina, lifestyle.

a cura di Dr. Valerio Guiggi
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Valentina Montagna | Editor
Valentina Montagna | Editor
in Cane

520 articoli pubblicati

a cura di Dr. Valerio Guiggi
Contenuti correlati
Affenpinscher
Affenpinscher, il "cane scimmia" piccolo e coraggioso

Affenpinscher, il cane taglia piccola di razza terrier. Intelligente, attento, testardo, l'Affenpinscher è una razza piuttosto rara. Ecco cosa devi sapere.

Épagneul Breton su un prato con lingua di fuori
Épagneul Breton: carattere, aspetto, salute

Epagneul Breton: stai pensando di adottarne uno? Ecco tutto quello che devi sapere: carattere, aspetto fisico, cura del pelo, salute, durata della vita.

icon/chat