icon/back Indietro Esplora per argomento

Perché i cani ululano?

Mattia Zamboni | Seo Content Specialist

Ultimo aggiornamento – 05 Dicembre, 2022

Scopriamo perchè il cane ulula

I cani, si sa, sono i diretti discendenti del lupo, animale che ulula per guidare gli altri membri del branco e indicare loro la propria posizione; sono in molti, però, a chiedersi perché i cani ululano.

Di seguito proviamo a rispondere a tutte queste domande e a capire il significato dietro questo curioso comportamento.

Cane che ulula: perché avviene?

Il cane può ululare per diversi motivi, che possono dipendere da molte cause diverse. Di seguito ricordiamo le più frequenti:

  • vuole comunicare: i cani ululano in risposta ai suoni acuti, come sirene, strumenti musicali, canto. Questo atteggiamento è comunemente utilizzato dai lupi per richiamare l’attenzione dei loro compagni prima della caccia, ed è probabile che i cani lo facciano per un motivo simile, magari per richiamare il proprietario;
  • vuole esprimere angoscia: se il cane ulula quando il padrone è fuori casa e lui è rimasto solo, lo fa perché prova stress e va di pari passo con altri sintomi di ansia da separazione del cane;
  • prova fastidio: un suono fastidioso, un aereo o l’ambulanza possono essere ottime ragioni per ululare. È possibile udirli ululare anche quando si trovano in uno spazio angusto e poco piacevole;
  • sono in calore: trattandosi di un richiamo, può capitare che il cane maschio ululi quando è in calore, come risposta ai feromoni che annusa nell’aria;
  • sentono dolore: i cani ululano anche quando soffrono, ad esempio per eccessiva clausura o per un dolore (se si sono fatti male a una zampa;
  • vogliono segnalare un pericolo: i motivi di un ululato dipendono dalla razza, per alcuni è un modo per far notare la presenza di un intruso;
  • sta sognando: quando il cane sta dormendo, è possibile sentirlo ululare, ringhiare o piagnucolare – oltre a notare spasmi involontari, tremori o masticazioni. Tutto questo può essere frutto di un sogno.

L’ululato, quindi, ha principalmente la funzione di segnalare la propria presenza e riunire il branco.

Se il cane, tuttavia, ulula incessantemente quando si è lontani da casa, o se non si riesce a capire il motivo di questo comportamento, è bene chiedere aiuto ad un veterinario comportamentalista, che cercherà di capire il motivo dell’ululato.

Le razze di cane che ululano più spesso

Come detto in precedenza, alcune razze di cani hanno maggiori probabilità di ululare rispetto ad altre, in particolar modo i segugi (perché il loro legame genetico con i progenitori lupi è ancora forte).

Le razze note per ululare particolarmente forte sono, ad esempio, l’Husky e il Malamute.

Perché il cane ulula di notte?

Uno dei motivi più frequenti per cui il cane ulula di notte è perché rimane solo e i proprietari dormono in un’altra stanza.

Questo animale, soprattutto se non è abituato a stare da solo, ulula per manifestare il desiderio di ricongiungersi con i membri del proprio branco (in questo caso, i padroni).

Alcuni di loro, soprattutto i cani da caccia, possono ululare dopo aver trovato qualcosa o qualcuno, magari in giardino o in un angolo della casa.

Infine, il cane può ululare dopo aver sentito un rumore (magari simile all’ululato) per avvertire il nemico, e gli altri componenti della casa, della sua presenza.

Ululato del cane alle sirene

Alcune sirene possono avere frequenze molto basse, per certi versi simili all’ululato, e i cani con particolare sensibilità e voglia di interazione sociale possono rispondere esattamente come fanno i lupi per riunire il branco.

A volte i cani sono soliti rispondere a stimoli sonori come campane e suonerie del cellulare: questo atteggiamento è da ricercarsi negli insegnamenti che i cuccioli hanno avuto nei primi mesi di vita, quando i genitori rispondevano a tali stimoli abbaiando o ululando.

Come far fermare gli ululati dei cani?

Cane che ulula

Qualora l’ululato del cane fosse fastidioso, per il padrone o per chi gli sta attorno, è bene sincerarsi della motivazione per cui questo accade.

Se si sente solo, è bene correre ai ripari e prestargli attenzioni, o dargli una motivazione per non sentirsi tale cercando magari di lasciarlo in un contesto a lui familiare (ad esempio nella sua cuccia con i suoi giochi del cuore o con una copertina che lo tenga al caldo).

È importantissimo non avvicinarsi a lui con fare minaccioso intimandogli di smetterla, perché probabilmente il cane sta semplicemente avvisando il proprio padrone che è successo qualcosa.

È bene, quindi, cercare di calmarlo con tranquillità e comprensione, invitandolo a sedersi magari utilizzando un premio o uno snack.

Se, invece, il cane ulula per via di una sirena, probabilmente smetterà quando la sirena non si sentirà più, anche se è probabile che lo farà nuovamente se dovesse passare un altro veicolo dotato di sirena.

Se non si riesce a capire precisamente il motivo dell’ululato, infine, è opportuno valutare meglio la situazione con l’aiuto di un veterinario comportamentalista.

Condividi
Mattia Zamboni | Seo Content Specialist
Scritto da Mattia Zamboni | Seo Content Specialist

Ho conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione con un particolare focus sullo storytelling. Con quasi un decennio di esperienza nel campo del giornalismo, oggi mi occupo della creazione di contenuti editoriali che abbracciano diverse tematiche, tra cui salute, benessere, sessualità, mondo pet, alimentazione, psicologia, cura della persona e genitorialità.

a cura di Dr. Valerio Guiggi
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Mattia Zamboni | Seo Content Specialist
Mattia Zamboni | Seo Content Specialist
in Cane

353 articoli pubblicati

a cura di Dr. Valerio Guiggi
Contenuti correlati
Cane e veterinario con blister di medicinale in mano
Antibiotico per cani: quando e come somministrarlo

Quando somministrare un antibiotico per cani e cosa occorre sapere prima di iniziare il trattamento? Scopriamo come e perché utilizzare gli antibiotici canini.

Ragazza che tiene il cane che tira al guinzaglio
Il cane tira al guinzaglio? Ecco perché e cosa fare

Il cane tira al guinzaglio per diverse ragioni. Ecco le più comuni e come intervenire per evitare che questo comportamento possa creare problemi.

icon/chat