Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Bronchite Dolori Intercostali

Cosa può essere a causare dolore intercostale?

Buonasera, mia figlia di 18 anni ha avuto recentemente una bronchite con colpi di tosse fortissimi e successivamente, non so se una conseguenza, ha iniziato ad avvertire dolori insopportabili intercostali sotto il seno destro, che di notte con la posizione supina si accentuano. Ha fatto una cura analgesica e antiinfiammatoria ma ancora non arriviamo alla soluzione e i dolori persistono. Abbiamo fatto una radiografia toracica ma non è risultato nulla di significativo. Siamo avviliti, soprattutto per vedere lei che non riesce ad alzare un braccio, non può starnutire o sbadigliare che avverte un dolore lancinante. Che passi successivi dobbiamo fare? Il nostro medico ha detto di continuare la cura con una capsula di Paracetamolo compresse da 500 mg una al mattina e una supposta la sera di Ketoprofene 100 mg la sera, inoltre sta applicando un cerotto di Diclofenac di 180 mg sulla parte dolorante e rivederci fra circa una settimana e se dovesse persistere consiglia una visita reumatologica. Lei pensa che siamo sulla strada giusta? Avrebbe qualche altro consiglio da darci? La ringrazio. Cordiali saluti

Se è stata esclusa una frattura costale con la radiografia, potrebbe trattarsi di una contrattura o di uno stiramento muscolare. Si potrebbe tentare per qualche giorno l'assunzione di un farmaco miorilassante (prima di coricarsi la sera). Provate a parlarne con il vostro medico di fiducia.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr.ssa Benedetta Panni
Dr.ssa Benedetta Panni
Milano
Risposte simili
Ernia del disco: che cos'è?
Il disco intervertebrale, che è interposto tra 2 vertebre, è costituito da una parte periferica denominata anulus fibroso e una parte centrale, gelatinosa,...
Mal di schiena: quali sono le terapie più adatte?
Bisognerebbe prima di tutto capire da cosa sia dovuto (problemi posturali, muscolari, discopatie, spondiloartrosi).Per ridurre il dolore e prevenire lo stress sulla colonna...
Scoliosi e jogging: sono compatibili?
La scoliosi è una condizione irreversibile della colonna vertebrale. Se la scoliosi non è grave e non provoca dolore forte alla schiena, allora...
Altre risposte di questo specialista
Gotta: come si cura?
Buongiorno,la gotta è una malattia metabolica la cui terapia si avvale della correzione di abitudini quotidiane (modificazione della dieta, calo del peso corporeo),...
Gonalgia: cos'è?
Buongiorno,il referto che ti ha fatto il collega è la descrizione dell'esame obiettivo che il medico ha evidenziato durante la visita. Sembra escludere un problema...
Periartrite dell'anca: va bene l'agopuntura?
Buongiorno. L'agopuntura non ha controindicazioni come d'altronde, rimanendo nell'ambito dei trattamenti non convenzionali, potrebbe essere utile una valutazione dall'osteopata e dal posturologo per...
Note gonoatrosiche tricompartimentali: che significa?
Buongiorno. Il referto della risonanza magnetica al ginocchio descrive un quadro di degenerazione cartilaginea (artrosi) e meniscale. Non avendo riferimenti in merito alla...
Dolore di spondiloartrosi osteofitaria diffusa: come alleviarlo?
Buongiorno. Prova a parlare con il tuo medico curante di una terapia breve a base di cortisone: potrebbe servire per togliere il dolore e l'infiammazione rapidamente....
Vedi tutte