Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Certificato Diabete

Il certificato del servizio di diabetologia per il rinnovo della patente si paga?

Buongiorno, ho letto che il certificato del servizio di diabetologia per il rinnovo della patente non è a pagamento, in quanto non è un certificato «legale» ma è una scheda relativa al giudizio sul profilo attribuibile in relazione al rischio". Eppure tutti, anche le strutture pubbliche, chiedono intorno ai 55-60 euro per il certificato di diabete mellito senza complicanze, pur avendo io l'esenzione per reddito in qualità di disoccupato. Dicono che non sia una prestazione sanitaria e il certificato esula da ogni possibile esenzione e quindi è fatto privatamente, anche in strutture pubbliche. Davvero si deve pagarlo secondo voi? Grazie, cordialità.

Questo tipo di certificato non rientra nei lea (livelli essenziali di assistenza), perchè serve ai fini del conseguimento di un'idoneidà psico fisica che in questo caso è la patente di guida e quindi non è direttamente legato alla tutela della salute, inoltre è rilasciato per fini medico legali in quanto il diabetologo deve esprimersi anche relativamente alla presenza di complicanze e relativamente alle stesse, quando presenti, al grado di impegno funzionale che esse comportano (lieve-medio-grave).

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr.ssa Palma Liliana Mercurio
Dr.ssa Palma Liliana Mercurio
Napoli - Non disponibile
Altre risposte di questo specialista
Codice dm 5/2/92 7335: si ha diritto all'accompagnatoria?
Il codice 7335, tabella dm 5/2/92 corrisponde alla paraparesi con deficit di forza medio, con una percentuale di invalidità tra il 51 e...
Grado di invalidità civile: come si fa a capirlo?
L'invalidità civile e l'accertamento dell'handicap a norma della legge 104/92 sono 2 valutazioni distinte e separate. Infatti, nell'accertamento dell'handicap, la commissione di i.c....
Invalidità per mastectomia: è possibile che abbassino la percentuale?
Il codice 9323 della tabella indicativa delle percentuali di invalidità civile (decreto 5 febbraio 1992) è corrispondente a: "neoplasia a prognosi favorevole con grave compromissione funzionale"...
Codice icd9 , diagnosi omissis dm 5/2/92 ultra sessantacinquenne con difficoltà persistenti a svolgere l.509/88. 124/98 grave al 100%: cosa significa?
Questa valutazione, prevista dalla dm 5/2/92, riguarda le persone dopo il compimento del 65esimo anno di età e pertanto non è riferito alla capacità lavorativa...
Pantoprazolo: si può avere l'esenzione?
La competenza di questa domanda è dell'assistenza sanitaria, devi pertanto rivolgerti al tuo distretto sanitario di appartenenza; infatti, le esenzioni sono regolate anche da disposizioni regionali,...
Vedi tutte
Risposte simili
Impegnativa per visita di controllo ospedaliera: chi la fa?
L'impegnativa viene sempre fatta dal medico di medicina generale, ma la prenotazione può essere fatta dall'ente assistenziale in maniera diretta e senza impegnativa, se il...
Invalidità civile e assicurazione: cosa fare?
La tua domanda è incompleta. Mi dovresti specificare di quale ambito assicurativo stiamo parlando. Tieni presente che l'invalidità civile e l'invalidità pensionabile hanno criteri di...
Epilessia: si può fare domanda di invalidità?
Mi hai dato troppe poche informazioni per dare un parere medico legale. Prova a parlarne con il tuo medico di fiducia. ...