Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Ciuccio Problemi Linguaggio

Può dare problemi col linguaggio il ciuccio?

Il ciuccio può creare problemi nello sviluppo del linguaggio in un bambino? Grazie per la risposta

Buonasera, è difficile dare una risposta troppo generica a questa domanda. NON esistono, in generale, cose che fanno male o bene in assoluto, esistono però fattori di rischio ed abitudini che possono contribuire a far emergere difficoltà, soprattutto se tali fattori interagiscono tra di loro e se vi è una predisposizione del bambino stesso. Dipende da molte variabili, quanto si usa, per quanto tempo al giorno, l'età del bambino, se oltre al ciuccio sono presenti altre abitudini viziate come mettere in bocca gli oggetti, ciucciare il dito, utilizzare il biberon. Inoltre vi sono bambini che hanno una particolare conformazione del palato e della arcate dentali per cui l'utilizzo del ciuccio è assolutamente sconsigliato, in quanto andrebbe ad acutizzare una difficoltà già esistente e quindi ad influire negativamente nello sviluppo del linguaggio. Non c'è una relazione diretta uso del ciuccio-problemi di linguaggio. E' certo che si consiglia comunque di utilizzarlo il meno possibile, quindi per poco tempo al giorno e soprattutto eliminarlo il prima possibile. In fondo non è un oggetto indispensabile!
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Erika Marcadini
Dr.ssa Erika Marcadini
Roma - Via Carlo Ludovico Bragaglia, Roma RM, Italia
Altre risposte di questo specialista
Tetraparesi: cosa prevede la fisioterapia?
Cosa intendi per programma più specifico? Immagino che tua sorella sia seguita da un centro di riabilitazione o da un ospedale, che solitamente eleborano il...
Dislessia: come curare il disturbo da anziani?
Buongiorno, innanzitutto, è necessario un chiarimento. Parlando di dislessia è opportuno distinguere le due forme: la dislessia evolutiva e la dislessia acquisita. La dislessia...
Disgrafia: cosa fare?
Buongiorno, se tuo figlio ha già compiuto 18 anni il servizio di riferimento non è più neuropsichiatria infantile, come avviene invece per i minori, ma...
Parole saltate durante lettura: per quale motivo?
Buongiorno, le ragioni possono essere molteplici, non è facile individuare un solo motivo. Partendo dalla considerazione che il fatto di saltare le...
Erre moscia: quali esercizi svolgere?
Buongiorno, è difficile consigliare una serie di esercizi standard da effettuare, vi sono molte variabili da considerare, soprattutto perchè il ragazzo è molto grande. Inoltre...
Vedi tutte
Risposte simili
Difficoltà di lettura e scrittura: si ha diritto al sostegno?
La normativa per gli alunni con diagnosi specialistica di DSA prevede il dovere da parte delle istituzioni scolastiche di predisporre un Percorso Didattico Personalizzato (PDP)....
Esercizi per la pronuncia: quali sono?
La R è l'ultimo suono di acquisizione della nostra lingua perchè richiede contemporaneamente una buona tonicità e agilità della lingua, che deve vibrare attraverso il...
Ritardi nella lallazione: cosa fare?
Bisogna stimolare il bambino facendoli noi; se il bambino non ha subito traumi inizierà ad imitare e quindi dalla lallazione passerà alle prime paroline. ...