Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Come Avviene Il Trapianto Di Midollo Per Curare La Leucemia

Come avviene il trapianto di midollo per curare la leucemia?

Mi hanno consigliato un trapianto di midollo per curare la mia leucemia: si tratta di un metodo sicuro e affidabile? Come si svolge l'operazione per chi deve donare?

Intanto, sarebbe utile conoscere la diagnosi che è stata formulata e la tua età anagrafica, perchè, con il termine generico di trapianto di midollo si intendono metodiche differenti.

Avendo citato un donatore, presuppongo che ti abbiano prospettato un trapianto allogenico. In questo caso, al donatore, dopo gli esami completi di routine, viene asportata dalle ossa del bacino, posteriormente e in anestesia generale, una quantità di midollo variabile, intorno a circa 1000 cc, che verrà successivamente lavorata per essere depurata da tutte le parti non necessarie, in attesa della reinfusione nel paziente.

Questa, di solito, avviene quasi in contemporanea nella stessa giornata. Il discomfort per il donatore è modesto, qualche antidolorifico per lenire la dolenzia ossea nelle sedi di puntura sarà sufficiente. Oggi esiste anche la possibilità di stimolare il midollo del donatore con farmaci da iniettare sottocute, i quali permettono di far comparire in circolo le cosiddette cellule staminali, che sono in grado, una volta prelevate dal donatore e reinfuse nel paziente, di rigenerare completamente il midollo.

Anche qui il rischio per il donatore è minimo e il prelievo delle cellule avverrà mediante una macchina chiamata separatore cellulare, in grado di selezionare le sole cellule staminali, reimmettendo in circolo tutte le altre. Questa metodica sta diventando la preferita nella maggior parte dei casi. Si tratta, in ogni caso, di metodiche altamente standardizzate, ma non scevre di rischi per i pazienti che riceveranno il midollo, ma, d'altronde, le malattie che si curano con queste metodiche sono enormemente più rischiose e pericolose.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Daniele Sabiu
Dr. Daniele Sabiu
Cagliari - Via Enrico Gianturco, 9, Cagliari, CA, Italia
Altre risposte di questo specialista
Leucociti bassi: quali sono le cause?
Nei casi di trattamento radiante, anche limitato ad alcune zone del corpo, è assai frequente, se non costante, una prolungata diminuzione del valore dei
Vitamine b12 molto alte: perché?
Non è possibile che il dosaggio della vitamina B12 possa variare in questo modo e con tale velocità, a meno che non sia stata...
Anemia sideropenica: come si cura?
L'intolleranza gastrointestinale ai preparati a base di ferro è assai frequente e a volte davvero insopportabile. La prima cosa da provare è cambiare preparato passando...
Analisi del sangue: come si leggono?
Una modesta leucopenia (diminuzione del numero di globuli bianchi) asintomatica e che non si modifica nel tempo, ovvero che resta stabile e con...
Leucemia mieloide cronica: è pericolosa?
La domanda è troppo generica, perchè è chiaro che qualunque patologia importante, soprattutto se comporta terapie continue, può avere ripercussioni sulle possibilità di trattamento della...
Vedi tutte
Risposte simili
Piastrine basse in un bimbo di 11 anni: quali sono le possibili cause?
La causa può essere un'alterata produzione oppure una risposta di alterata immunità. Ti consiglio di indagare anche i fattori della coagulazione. ...
Ferritina bassa: cosa fare?
Buongiorno. Le donne in età fertile, come nel tuo caso, perdono quel ferro dai depositi con il ciclo. E' opportuno che tu assuma alimenti ricchi...
Ferritina e piastrine alte: cosa fare?
Buongiorno. La vera terapia che puoi seguire è semplicemente un attento controllo dei valori ogni 6 mesi. In caso...