Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Ecocolordoppler Venoso 50 Anni

Come si interpreta l'ecocolordoppler venoso di un uomo di 50 anni?

Buongiorno, scrivo per avere delucidazioni circa un'interpretazione di una diagnosi del seguente referto. Ecocolordoppler venoso arti inferiori: "il sistema nevoso profondo sinistro pervio, continente e comprimibile, fasico agli atti del respiro e privo di evidenti difetti di riempimento come da tvp in atto. A destra, pervio il sistema venoso profondo femoro popliteo, presenza di trombosi della gemellare mediale con scarsi segni di ricanalizzazione e comprimibilità. Osti safeno-femorali e safeno-poplitei bilateralmente continenti alla manovra di Valsalva eseguita in clinostatismo. Teleangectasie diffuse ad entrambi gli arti". Il paziente ha 50 anni e pesa 85 kg. Quanto è grave la situazione? Alla luce della diagnosi, è stata prescritta una terapia con Arixtra con l'utilizzo di un gambaletto elastico. Ringrazio cordialmente.

Gentile Utente,
l’ecocolordoppler è una metodica che va inevitabilmente confrontata con sintomi e segni clinici, nonché con i motivi che ne hanno indotto la prescrizione. Tutte notizie che non ci riferisci.
Ad ogni buon conto, in questo caso, mostri i segni di una trombosi di una vena gemellare (post traumatica? altro?) che richiederebbe, se non già in atto, adeguata e prolungata terapia anticoagulante ed elastocompressiva. 
La valutazione specialistica dal vivo in questo caso è ovviamente ineludibile. 
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Lucio Piscitelli
Dr. Lucio Piscitelli
Napoli - Via Alessandro Scarlatti, 105
Altre risposte di questo specialista
Ecodoppler alla vena: come si interpreta?
La condizione che descrivi è quella di un'insufficienza venosa inveterata che ha dato luogo a complicazioni cutanee (dermatite ulcerativa, dermoipodermite).In assenza di controindicazioni,...
Visita angiologica: come si interpreta?
Con i limiti di una valutazione a distanza e dando per scontata l'attendibilità del reperto ecografico che descrivi, l'indicazione all'intervento chirurgico sembrerebbe appropriata.Considera in ogni...
Trombosi: quali esami effettuare per capirne l'origine?
Gentile Signora, i fattori di rischio per eventi trombotici possono essere diversi. Esclusa la predisposizione genetica, altri fattori andrebbero considerati (insufficienza venosa, varici,...
Ecocolordoppler: rileva le vene varicose?
In realtà, l’ecocolordoppler è una metodica che dovrebbe integrare l’esame clinico (visita), che da solo è di per sé sufficiente a rilevare la presenza...
Sfilamento della safena: potrebbe provocare degli ematomi?
Se si tratta di ematomi da soffusione emorragica nei tessuti molli, il riassorbimento potrebbe realizzarsi nel tempo, anche se il periodo trascorso sembrerebbe...
Vedi tutte
Risposte simili
Tromboflebite e distorsione: è normale sentire dolore?
Una tromboflebite, sia superficiale che profonda, ha come sintomo più importante e significativo il dolore. L'infiammazione acuta determina edema e tensione delle masse...
Aneurisma arteria renale: come si cura?
Il trattamento dell'aneurisma dell'arteria renale può avvenire mediante angioplastica + stent o mediante trattamento chirurgico. Ovviamente, per poterti fornire una risposta più precisa...
Caviglie e piedi gonfi: cosa può essere?
Salve, la malattia di Parkinson è una patologia degenerativa del sistema nervoso che rallenta i movimenti e la stazione eretta. Immagino che la...