Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Lmc Quali Farmaci Controindicati

Quali sono gli effetti collaterali della Parnaparina?

Sono affetto da leucemia mieloide cronica e, qualche anno fa, sono stato ricoverato in clinica vascolare. Attualmente, porto 2 stent alle gambe, sia destra che sinistra. Il mio medico mi ha prescritto la Parnaparina. Quali effetti collaterali ha? Posso assumere questo farmaco con la mia malattia?

Salve,
non capisco il motivo della prescrizione di Parnaparin in un soggetto portatore di stent arterioso agli arti inferiori e soprattutto a quale dosaggio. Posso intuire per una temporanea sospensione della terapia mono o doppia antiaggregante.

Comunque, gli effetti collaterali più comuni sono:

  • ematoma: dovuto alla rottura di un vaso sanguigno nella sede di iniezione;
  • sanguinamenti (emorragie);
  • irritazione, dolore e fastidio nella sede di iniezione.
I non comuni sono:

I rari sono:

  • trombocitopenia (riduzione dei valori numerici delle piastrine) in alcuni casi anche grave;
  • sanguinamenti di lieve entità, principalmente dovuti a fattori di rischio già presenti, ad esempio, lesioni con tendenza al sanguinamento o trattamenti medici;
  • infiammazione delle pelle (dermatite);
  • arrossamento della pelle (eritema), prurito, macchie di colore rosso-bruno sulla pelle (porpora), eruzione o sfogo sulla pelle (rash) e orticaria;
  • arrossamento della pelle (eritema con placche), macchie di colore rosso-bruno sulla pelle (porpora), morte delle cellule della pelle (necrosi della pelle) nella sede di iniezione.
Sono gli effetti collaterali comuni a tutte le Eparine a basso peso molecolare.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Domenico Cecere
Dr. Domenico Cecere
Caserta - Via Gennaro Tescione
Altre risposte di questo specialista
Bruciore alla gamba: quali esami effettuare?
Salve, provo a capire quali potrebbero essere i motivi del disturbo da te riferito. Il bruciore alla gamba è un sintomo molto comune, che può...
Malattia di Behcet: quali sono i sintomi?
Salve cara signora,credo proprio, da quello che dichiari, che i segni e i sintomi non siano quelli specifici della malattia immunitaria di Behcet (
Dolore alla gamba: è colpa della vena safena?
Salve, la malattia venosa cronica difficilmente provoca infezione alla gamba, a meno che, consensualmente, non avviene anche una flogosi del tessuto cutaneo e sottocutaneo...
Attività protrombinica alta in gravidanza: cosa si rischia?
Salve,la protrombina è una glicoproteina che partecipa al processo di coagulazione del sangue. In caso di lesione di un vaso sanguigno, la protrombina (fattore...
Parestesie arti superiori e inferiori: quali esami fare?
Salve,sono uno specialista di chirurgia vascolare e, con tanti sforzi per cercare di darti un aiuto per trovare innanzitutto una diagnosi e poi un'adeguata terapia,...
Vedi tutte
Risposte simili
Caviglie e piedi gonfi: cosa può essere?
Salve, la malattia di Parkinson è una patologia degenerativa del sistema nervoso che rallenta i movimenti e la stazione eretta. Immagino che la...
Intervento alla carotide: quando è indispensabile?
Gentile utente, sarebbero necessarie maggiori informazioni: sesso, età, peso. A distanza, ti posso dire che l'intervento per stenosi carotidea, sia...
Dimensioni aorta surrenale: quando sono a rischio?
Non è pericoloso. L'aorta addominale sottorenale ha dimensioni normali nell'adulto di circa 1,8-2,2 cm e quella soprarenale di circa 2,5 cm. Quindi il diametro max...