Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Encefalite Virale

Si può guarire completamente da un'encefalite virale in un bambino?

Mio figlio di tre anni e nove mesi è stato colpito da encefalite virale. Escluse le cause peggiori come virus herpes o meningiti, gli è stato somministrato per 2-3 giorni il mannitolo. Dopo circa dieci giorni dall'accaduto, cammina seppur zoppicando un po' a destra, e parla in maniera un poco rallentata. C'è la possibilità di guarire del tutto senza particolari conseguenze?

Il caso di tuo figlio è complesso, ed è difficile dare delle risposte pertinenti in questa sede. I medici curanti sapranno certamente darti tutte le spiegazioni e gli approfondimenti del caso. Ti posso rassicurare però dicendoti che la fisioterapia e la logopedia sono essenziali per il recupero motorio, e la giovane età di tuo figlio gioca a suo favore in termini di possibilità e facilità di recupero.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Davide Dal Bò
Dr. Davide Dal Bò
Udine - Via Gabriele D'Annunzio 29 - Tavagnacco
Altre risposte di questo specialista
Dolore al tallone: cosa fare?
Salve, potrebbe trattarsi di una tallonite con fascite plantare destra. Utili uno studio baropodometrico per capire le cause del problema (spesso, piede...
Protrusione posteriore: come si cura?
Salve, tale reperto diagnostico, visibile in esame RMN lombare, è indicativo di una sofferenza del disco intervertebrale interposto tra la quarta e la quinta vertebra...
Scosse sul lato destro del plantare: come eliminare?
Salve, verosimilmente trattasi di problematica a carico del nervo sciatico e quindi di una problematica associabile alla colonna lombare. Dato il tempo passato, la conseguente...
Borsite trocanterica: come curarla?
Salve. Spesso la borsite trocanterica nasconde cause di tipo posturale, come una differenza di lunghezza degli arti o tensioni alla muscolatura degli arti inferiori....
Massoterapia: chi la può praticare?
Salve. Se la massoterapia è praticata a scopo terapeutico, ovvero per una problematica dolorosa, invalidante, per la quale sono stati compiuti esami e/o visite specialistiche,...
Vedi tutte
Risposte simili
Esercizi per la pronuncia: quali sono?
La R è l'ultimo suono di acquisizione della nostra lingua perchè richiede contemporaneamente una buona tonicità e agilità della lingua, che deve vibrare attraverso il...
Ritardi nella lallazione: cosa fare?
Bisogna stimolare il bambino facendoli noi; se il bambino non ha subito traumi inizierà ad imitare e quindi dalla lallazione passerà alle prime paroline. ...
Difficoltà a parlare post ictus: cosa fare?
Ti consiglio di far intraprendere a tuo padre una terapia logopedica, che lo aiuterà a riacquisire la capacità di parlare tranquillamente. Cordialità