Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Frattura Della Vertebra L1

A distanza di 2 mesi dall'intervento per frattura della vertebra l1, quando si può togliere il busto?

Sono stato operato per la frattura della vertebra l1 più di 2 mesi fa, non ho molti dolori adesso, però ancora indosso il busto. Quando posso toglierlo del tutto senza avere dei problemi?

Buonasera, l'utilizzo del busto nel post operatorio dovrebbe durare circa un mese, 30 gg. Dall' ntervento chirurgico poi, dopo uno studio Rx L/S che evidenzia il corretto posizionamento delle viti e che il sistema tiene e quindi la frattura sia in fase di guarigione, si può invitare a togliere il busto gradualmente nell'arco di circa 10 gg, togliendolo un'ora al giorno e sempre di più fino a non portarlo più; ciò serve per aiutare la muscolatura a riadattarsi al carico e al lavoro posturale.

Saluti

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Carlo Valtulina
Dr. Carlo Valtulina
Bergamo - Via Provinciale, 61, Alzano Lombardo, BG, Italia
Altre risposte di questo specialista
Degenza frattura l1: come deve essere il letto?
Buonasera, la problematica che hai richiesto dipende da alcuni fattori: se la frattura è importante e vi sono pericoli di instabilità o...
Aneurisma: che esami fare per capire se si è predisposti?
Buonasera,la presenza di un aneurisma cerebrale non è sempre da considerarsi congenito, ma il sospetto può portare ad indagare in una famiglia la presenza...
Risonanza magnetica per lombalgia: come si legge?
Buonasera, la RMN che mi hai descritto evidenzia un'artrosi lombare con discopatie multiple e protrusioni discali con conflitti radicolari con le radici dei...
Lombosciatalgia: come procedere?
La patologia che hai descritto con la RMN evidenzia un'instabilità lombare dovuta allo scivolamento di una vertebra sull'altra; se ormai vi è dolore cronico e...
Rmn rachide cervicale: come si legge?
Buonasera, la RMN cervicale da te descritta, evidenzia artrosi osteocorticale, discopatie multiple con fuoriuscita di parti del disco, con compressioni sulle radici nervose...
Vedi tutte
Risposte simili
Crisi epilettiche post intervento: cosa fare?
Potrebbe trattarsi di crisi epilettiche post traumatiche dovute alla sofferenza encefalica da compressione dovuta all'ematoma. Strano che lo studio EEG sia negativo. ...
Emicrania: cosa fare?
Bisogna sapere la localizzazione del neurinoma e la tipologia di emicrania che hai: è persistente o temporanea? Dura tutto il giorno...
Discoartrosi e ernia intraspongiosa: come si curano?
Dipende dalla sintomatologia e se vi sono blocchi lombari o dolore cronico; a seconda di ciò si può pensare ad una terapia conservativa verso la...