Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Gamba Addormentata Safena Crampi

E' normale avere la gamba addormentata e crampi dopo un'operazione alla safena?

E' normale avere la gamba addormentata e crampi dopo un'operazione alla safena?

In alcuni casi, dopo l'intervento di safenectomia, possono comparire i sintomi da te indicati, in parte causati da un'irritazione del nervo safeno (piccolo nervo sensitivo che decorre vicino alla vena grande safena nella regione perimalleolare), a volte per la formazione di esiti cicatriziali in sede di decorso safenico. Fatti rivalutare dal chirurgo che ti ha operata per ottenere delle risposte più precise e farti indicare l'adeguato trattamento.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Luca Garriboli
Dr. Luca Garriboli
Verona - via don A. Sempreboni, 5
Altre risposte di questo specialista
Stenosi carotidea: come avviene l'intervento?
No, l'intervento di disostruzione e/o angioplastica carotidea viene eseguito da un lato e se sussiste una patologia bilaterale, a distanza di circa 20-30 giorni...
Tvp alla vena peroneale: qual è il post operatorio?
Difficile che sia il nervo, bisognerebbe visitarti.
Angio tc: come si legge?
Buongiorno, per rispondere a tutte le tue domande, serve ripetere un ecocolordoppler degli arti inferiori e visitare tuo fratello.
Dolore alla cicatrice della vena safena: per quali cause?
Buongiorno,falle ripetere un ecocolordoppler.
Ecografia alla carotide: come si legge?
Buonasera, purtroppo, le placche possono crescere anche in tempi brevi, ma l’indicazione al trattamento chirurgico, in assenza di sintomi, si ha da...
Vedi tutte
Risposte simili
Sindrome di Churg-Strauss: cosa fare?
Per sindrome di Churg-Strauss, si intende un tipo di vasculite sistemica dei piccoli vasi. I sintomi e i segni clinici presentano sinusopatia, asma...
Cure termali: si possono fare in caso di trombosi venosa?
Il caldo può essere responsabile di gonfiore. Se poi la trombosi è dovuta ad una coagulopatia congenita, cioè ad una eccessiva tendenza alla coagulazione di...
Morbo di Raynaud: cosa fare?
Il morbo di Raynaud è una patologia funzionale, vuol dire che non c'è un danno fisico della circolazione come nell'arteriosclerosi, ma...