Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Gliosi Aspecifica

Cosa comporta avere delle aree di gliosi aspecifica?

L'esame rm ha evidenziato alcune piccole aree di gliosi aspecifica localizzate in sede temporo-polare bilateralmente. Ho 35 anni e sono una donna, mi potrebbe dire di cosa si tratta?

Chiaramente sarebbe utile vedere le immagini, ma alla tua età non è così consueto; è stato completato l'esame con mezzo di contrasto? E' stata effettuata una angio RM? Credo opportuno uno screening delle malattie autoimmunitarie e un'indagine genetica per escludere una CADASIL.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Paolo Galluzzi
Dr. Paolo Galluzzi
Siena - Non disponibile
Altre risposte di questo specialista
Formicolio agli arti: cosa può essere?
Gentile signora, credo che tu abbia bisogno di una buona visita neurologica per un miglior inquadramento e solo dopo, eventualmente, di una Risonanza Magnetica...
Dolori braccio, polso e dita: cosa può essere?
Buongiorno, purtroppo talvolta gli esiti degli interventi chirurgici possono essere più invalidanti dei reperti pre-intervento. Hai mai fatto RM con...
Infiammazione dello sciatico: si risolve senza intervento chirurgico?
Buongiorno, per dare un giudizio occorre visionare o ripetere accertamenti di neuroimaging (TC o meglio RM) e la valutazione fatta insieme al...
Mal di testa persistente nella parte alta del capo: quali cause?
Gentile signora, mi pare improbabile che la tua cefalea sia correlabile con l'epidurale di due mesi fa. Talvolta la cefalea...
Perdita di memoria temporanea: cosa potrebbe essere?
Buongiorno,non si capisce se tuo padre abbia fatto Tac o risonanza magnetica encefalo. Solo con una risonanza magnetica ad alto campo e con sequenze specifiche...
Vedi tutte
Risposte simili
Idrocefalo nel bambino: che cosa significa?
L'idrocefalo è determinato da un accumulo patologico di liquido cefalorachidiano o liquor nelle cavità cerebrali denominate ventricoli. Ciascun individuo produce normalmente tale...
Sclerosi multipla: cos'è la CCSVI?
La CCSVI di cui mi parli è l’acronimo di Insufficienza Venosa Cronica Cerebro-Spinale.La CCSVI è una patologia vascolare caratterizzata da stenosi venose di varia...
Diagnosi di sclerosi multipla: come si esegue?
In genere, se i disturbi neurologici sono di una certa importanza, si va dal medico curante o in alcuni casi, se l’esordio è stato acuto,...