Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Specialisti
  3. Dr Paolo Galluzzi

Dr. Paolo Galluzzi

Dr. Paolo Galluzzi
Dr. Paolo Galluzzi
(1)
Siena - Non disponibile

Informazioni

Nato a Siena nel 1961. Da sempre sportivo (atletica e bicicletta principalmente). Da sempre appassionato di musica; dal 1996 secondo tenor sax nell'orchestra di Siena Jazz. Attivista di Amnesty International, Save the Children e SEL. Appassionato di lettura e chiaramente di medicina

Curriculum

Lavoro in Neuroradiologia dal 1988. Specialista in Neurologia e Radiologia. Conoscenza approfondita di TC del sistema nervoso centrale (SNC), Angiografia Cerebrale e Risonanza magnetica SNC . Particolare esperienza in neuroradiologia pediatrica e, in tale settore, neurooftalmologia pediatrica come interesse principale. Sono membro del Retinoblastoma Imaging Collaboration (ERIC), fondato ad Amsterdam nel 2008 e di cui fanno parte i maggiori esperti Europei del settore (da Parigi, Amsterdam , Essen, Losanna e Siena). European Course of Neuroradiology (anni 1996-1998)Docente nella scuola di specializzazione di Pediatria, Ortottica e tecnici di Radiologia. Insegnante nel Master di Fisoterapia dello Sport. Sono autore di numerose pubblicazioniin riviste con Impact Factor. Ho partecipato a numerosi congressi nazionali e internazionali come uditore e, soprattutto, come relatore e invited speaker

Strutture sanitarie in cui opera

Studio medico Dr. Paolo Galluzzi
(0)
Non disponibile Siena

Elenco recensioni

Ada

Ultime risposte

Rm alla testa: come si legge?
Chiaramente sarebbe utile vedere le immagini, ma alla tua età non è così consueto; è stato completato l'esame con mezzo di contrasto? E' stata effettuata...
Formicolio agli arti: cosa può essere?
Gentile signora, credo che tu abbia bisogno di una buona visita neurologica per un miglior inquadramento e solo dopo, eventualmente, di una Risonanza Magnetica...
Dolori braccio, polso e dita: cosa può essere?
Buongiorno, purtroppo talvolta gli esiti degli interventi chirurgici possono essere più invalidanti dei reperti pre-intervento. Hai mai fatto RM con...