Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Indifferenza Carenza Autostima

Cosa fare in caso di indifferenza e carenza di autostima?

Mio figlio ha 34 anni e ha smesso di studiare ingegneria anche se era arrivato alla tesi di laurea. Si sente con autostima pari a zero e non vuole trovare un lavoro, poiché pensa di non sapere nulla. Cosa facciamo? Ha sbalzi di umore non frequenti, ma il tutto gli è indifferente. Non vuole andare dai dottori. Grazie per la risposta.

Buona sera, sicuramente tuo figlio sta attraversando un momento molto complicato e forse sarebbe meglio rivolgersi a uno psicoterapeuta. Il fatto che abbia abbandonato il corso di studi proprio sul finire e che non voglia tentare di entrare nel mondo del lavoro mi fa pensare a una persona che ancora, nonostante l'età, non si sente pronto ad affrontare il mondo degli adulti e delle responsabilità e, probabilmente, questo suo essere indifferente a tutto e a tutti è in realtà un modo di nascondere le sue fragilità: "mi tiro indietro e mi ritiro da tutto perchè per me è doloroso ammettere che in questo momento non ne sono capace". Non mi stupirebbe sapere che questo ritiro riguarda anche le amicizie e, in genere, il suo modo di vivere le relazioni. Spero di averti dato una prima chiave di lettura per comprendere il disagio di tuo figlio. Cordialmente
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Massimiliano Curatolo
Massimiliano Curatolo
Palermo - Via Giuseppe Giusti 32
Risposte simili
Depressione : quali differenze esistono?
Esistono delle grosse differenze tra uomo e donna, se non altro per le fluttuazioni e variazioni ormonali che caratterizzano il percorso esistenziale femminile e che...
Sviluppo sessuale in adolescenza: come avviene?
Lo sviluppo sessuale nei maschi è più ritardato e più lungo di quello delle femmine: in genere, avviene intorno ai 12-13 anni.Uno dei primi segni...
Attacchi di panico: quali sono i sintomi?
I sintomi di un attacco di panico appaiono improvvisamente, senza alcuna causa apparente. Possono includere: aumento della...
Altre risposte di questo specialista
Paura di perdere le persone care: cosa fare?
Buonasera, la cosa che ti consiglierei è quello di rivolgerti a uno psicoterapeuta per capire le motivazioni profonde di queste paure. Da queste poche...
Sindrome del caregiver: cos'è?
La sindrome del caregiver può definirsi come quello stato emotivo, spesso connotato da un basso tono dell'umore, ansia, rabbia e sensi di colpa,...
Fibromialgia: quali cure esistono?
Buongiorno, penso che il medico che ha prescritto il farmaco puntasse fondamentalmente a diminuire i problemi dell'umore e del sonno che a questa patologia...
Problema emotivo: cos'è e come si può risolvere?
Un problema emotivo è un problema che riguarda il nostro modo di affrontare le cose giorno per giorno. C'è chi soffre perchè non riesce...
Vedi tutte