Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Instabilita Rotulea Attivita Sportiva

È possibile continuare attività sportiva dopo diagnosi di instabilità rotulea?

Salve, in seguito ad una visita ortopedica, il dottore ha rilevato un'instabilità rotulea al ginocchio sinistro e mi ha prescritto una tac con contrasto; svolgo atletica leggera a livello agonistico e vorrei sapere se posso continuare a svolgere correttamente corsa veloce, salti e lanci. Grazie anticipatamente.

Gentile paziente,
cerca con lo specialista di fiducia innanzitutto le cause di questa instabilità. Con un corretto approccio terapeutico (anche eventualmente chirurgico) e riabilitativo sarà possibile tornare alle attività sportive. 

Ti saluto
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Giorgio Rotundo
Dr. Giorgio Rotundo
Bologna - Via Guelfa, 76, 40138 Bologna, Metropolitan City of Bologna, Italy
Risposte simili
Intervento al menisco: è possibile una ricaduta?
Non ci sono particolari rischi, ma è importante seguire un'adeguata riabilitazione prima di riprendere l'attività agonistica.
Sindrome distrofica: come si può curare?
La sindrome algo-distrofica post-traumatica si può curare con la pratica di molti sport, come la ginnastica, la ginnastica in acqua, magnetoterapia e, se necessario,...
Corsa scoordinata: cosa fare?
Buongiorno, l'indicazione di peso ed età è utile, ma non sufficiente per farsi un quadro della condizione del bimbo: quanto è alto? ...
Altre risposte di questo specialista
Infiammazione alla spalla: quali esercizi effettuare?
Salve,sfortunatamente, le informazioni da te fornite non sono sufficienti per darti un'indicazione precisa ed utile.Fondamentale in qualunque caso rimane il visitare la spalla, poiché già...
Dolore alla parte alla della spalla: cosa lo provoca?
Salve,dalla descrizione dei tuoi sintomi, sembrerebbe invece una sezione di una parte diversa che non riguarda la spalla, la scapola o il collo. Nello specifico,...
Fili di Kirchner: per quanto tempo si possono tenere?
Salve,considera che i fili di K servono appunto a permettere all'osso di guarire e di consolidare in maniera completa ed opportuna, pertanto di massima vanno...
Frattura del trochite: come trattarlo?
Salve,innanzitutto, per poter correttamente valutare l'edema della spongiosa è necessario visualizzare le immagini e non solo il referto.Per quanto riguarda gli esiti della fattura,...
Lussazione della spalla: come trattarla?
Salve,la situazione della tua spalla purtroppo è abbastanza complessa e molti sintomi da te descritti potrebbero non essere compatibili con i risultati della risonanza magnetica...
Vedi tutte