Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Ipertensione Sclerosi Multipla

Quale terapia deve seguire una donna ipertesa e affetta da sclerosi multipla?

Buonasera, mia moglie di 65 anni è affetta da sclerosi multipla e, a causa di un intervento di malasanità nel 2008, ha artrodesi alla gamba destra, una condizione che la rende invalida. Cammina solo grazie all'aiuto di un deambulatore manuale. Per la sclerosi multipla, prende da 10 anni Copaxone e Lioresal. Dovendo effettuare a breve una risonanza magnetica con contrasto, provvediamo ad esami come richiesto dal protocollo, tra cui visita cardiologica e ecg. Quest'ultima ha rilevato una pressione arteriosa 160 su 90. Ci siamo attivati comprando il misuratore Microlife come suggerito dal cardiologo e muterà drasticamente la dieta alimentare per evitare rischi. In questi 3 giorni, la pressione continua a mantenersi su valori 165 su 90 misurandola al mattino a digiuno. Non mostra alcun segno di sofferenza e ci chiediamo se questi valori non possano essere legati in qualche modo all'utilizzo dei farmaci o se non possa trattarsi di una condizione fisiologica propria del soggetto. Cosa fare per prevenire rischi e chi è il medico specialista cui rivolgersi in tal senso? Mia moglie è alta 1,54 mt e pesa 72 kg, è quindi in sovrappeso. Ha avuto una mamma diabetica, un papà cardiopatico ed attualmente un fratello 69enne colpito da ictus nel 2016 ed affetto da diabete mellito di tipo 2. Grazie.

Deve sicuramente impostare una terapia per un miglior controllo della pressione arteriosa, senza chiedersi se la causa possa essere la terapia che assume.

Un cardiologo sarà certamente in grado di prescrivere il trattamento migliore.

Come puoi immaginare, da qui non posso prescrivere farmaci specifici.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Domenico Miceli
Dr. Domenico Miceli
Napoli - Via Francesco Cilea, 215, Napoli, NA, Italia
Altre risposte di questo specialista
Battito cardiaco basso: quando è preoccupante?
Se hai controllato, come credo, il tuo cuore con una visita cardiologica, un elettrocardiogramma e un ecocardiogramma e se tutto è...
Battiti cardiaci alti: quali potrebbero essere le cause?
Devi rivalutare con il cardiologo la tua terapia, perchè potresti forse giovarti di un farmaco diverso o aggiunto all'Enapren che già assumi allo scopo...
Betametasone: fa abbassare la frequenza cardiaca?
Il Cardicor è un betabloccante che ha diversi effetti favorevoli quando indicato e che abbassa la frequenza cardiaca, esiste in diversi dosaggi che...
Angioplastica: si può andare al mare?
Il sole non ha controindicazioni, durante questa terapia (Ticagrelor) devi fare attenzione ai traumi, alle cadute, che potrebbero provocare emorragie o peggio fratture...
Test da sforzo: in cosa consiste?
Il test da sforzo è un elettrocardiogramma praticato durante cammino su un tappeto ruotante o una pedalata su cyclette, e serve a valutare...
Vedi tutte
Risposte simili
Intervento di sostituzione della valvola mitrale: è sempre necessario?
La valvola mitrale (o mitralica) può essere "riparata" con un intervento chirurgico, ma quando questo non fosse possibile è necessaria la sostituzione della stessa con...
Intervento di bypass aortocoronarico: in cosa consiste?
L'intervento di bypass aortocoronarico ha lo scopo di liberare le occlusioni e i restringimenti delle arterie coronariche ovvero di quei vasi che portano...
I bypass possono chiudersi?
Si, è possibile che i bypass possano chiudersi per problemi tecnici durante l'intervento oppure per il progredire della malattia ateromasica. ...