Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. L Osso O Cartilagine Deviato Che Divide Il Naso

Si può rimuovere la cartilagine che crea le narici?

L'osso o cartilagine deviato che divide il naso durante l'intervento è possibile che venga tolto?

Buongiorno. Non ho ben capito, ma direi che le cartilagini si riducono e non si tolgono. Si riducono sia per scopi estetici che funzionali Il piano di trattamento deve avere un obiettivo non demolitivo ma morfodinamico Il bello è quasi sempre vivo, funzionale, mobile, espressivo, mutevole.

Togliere e basta quasi sempre porta problemi.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Marco Giannini
Dr. Marco Giannini
Lucca - VIA P.IGNAZIO DA CARRARA, 37 - Forte dei Marmi
Altre risposte di questo specialista
Corde vocali danneggiate: che cura seguire?
Salve, la terapia logopedica spesso dà splendidi risultati, permettendo alle corde vocali di riprendere una conformazione normale e riportare la...
Impianto zigomatico: è consigliabile?
Salve, l'impianto zigomatico è spesso l'ultima possibilità per avere una protesi stabilizzata, ma è anche ormai una terapia studiata scientificamente e che vanta un'enorme casistica...
Collagene per il riempimento dei solchi a livello orbitale: va bene?
Buongiorno. E' difficile scrivere 40 parole quando ne basterebbero tre: ma per carità! La sezione commerciale dell'estetica si potrebbe dedicare tranquillamente ai testi dei comici....
Osteotomia bimascellare e settoplastica eseguita dalla bocca: si possono eseguire insieme?
Buongiorno. Sì, certo che si può fare, specialmente se il Chirurgo è un Maxillo Facciale è più abituato a questo accesso. Personalmente non...
Botta al naso: che fare?
Buongiorno. Se il naso appare deformato nella sua anatomia, può essere utile una semplice radiografia delle ossa nasali, che è fattibile anche in piccoli centri....
Vedi tutte
Risposte simili
Integratori a base di arginina (L-Arginina): cosa sono?
Buongiorno, personalmente non vedo nessuna controindicazione a vitamine o integratori proteici come quello che ti hanno consigliato. Chiarisciti con il tuo medico a riguardo per...
Asimmetria dei seni: cosa fare?
Innanzitutto, non devi prendere come tassativa l’età di 21 anni: ora ne hai 20 e la ghiandola mammaria ormai ha raggiunto il suo massimo grado...
Ernioplastica: quali sono i tempi di recupero?
L’intervento di addominoplastica con associata una riparazione di un’ernia addominale necessita in linea generale di un ricovero di 3-5 giorni e un periodo...